Londra, la città delle coltellate

| La capitale del Regno Unito ha toccato quota 100 morti: un’ondata di violenza che nessuno riesce ad arginare, secondo alcuni figlia anche delle politiche del sindaco Sadiq Khan

+ Miei preferiti
Cento morti dall’inizio dell’anno sono ben più di un segnale: sono un allarme vero, che suona in modo assordante. Per di più, le cifre della mattanza non si riferiscono ad una metropoli americana dove le armi sono più numerose dei cittadini, ma a Londra. La città che sui giornali di mezzo mondo nessuno chiama più per nome: per tutti, Londra è “Stub-City”, la città delle coltellate.

La testimonianza della poco piacevole nomea sono i 100 morti, la maggior parte dei quali risultati finali di aggressioni, sfide, risse e agguati delle gang che tengono in scacco la città da tempo: tutti, o quasi, con armi da taglio affilatissime, più pratiche, facili da procurare e da far sparire. Le vittime, quanto mai stratificate: pensionati, donne, uomini e soprattutto giovanissimi, quelli che pagano di più la mattanza. A certificare l’impennata sono le cifre: quasi 10mila crimini con coltelli e pugnali commessi fra il 2015 ed il 2016, oltre 5000 in meno di quelli attuali. Numeri che staccano addirittura New York, storicamente una delle metropoli con il maggior numero di crimini e omicidi.

E dire che la capitale inglese, statisticamente, è una delle metropoli più controllate al mondo, con 620mila telecamere a circuito chiuso piazzate ovunque. Invece, Londra ha chiuso il 2018 con 132 morti ammazzati – 3 a settimana, in media - e 14.840 crimini, e i timori che la cifra possa ancora migliorare preoccupano Scotland Yard e il sindaco Sadiq Khan, che a lungo andare teme ripercussioni sul turismo. Sono proprio le politiche del primo cittadino ad essere finite sotto accusa da tabloid e sociologi: com’è successo per le violentissime “banlieu” di Parigi, anche le periferie di Londra sono state abbandonate a se stesse, creando sacche di malcontento e povertà che fanno a pugni con gli stucchi dei palazzi vittoriani della Great London. Sadiq Khan si è battuto seguendo un’idea giusta sulla carta ma di difficile attuazione: l’integrazione fra stranieri e cittadini. Non solo non ha ridotto la criminalità, ma ha creato autentici ghetti, consegnando alcune zone della città direttamente sotto il controllo di gang spietate e sanguinarie.

Esteri
Nicolas Sarkozy alla sbarra per corruzione
Nicolas Sarkozy alla sbarra per corruzione
Insieme a lui il suo ex avvocato di fiducia Thierry Herzog e il giudice Gilbert Azibert. Il giudice avrebbe fornito informazioni riservate sulle inchieste per finanziamento della campagna elettorale, chiedendo in cambio un posto a Monaco
Australia, ucciso in carcere l’assassino di una sedicenne
Australia, ucciso in carcere l’assassino di una sedicenne
Zlatko Sikorsky, 36 anni, è stato aggredito da un altro detenuto nel carcere di Brisbane: stava scontando la condanna per l’omicidio di Larissa Beilby, la fidanzata 16enne uccisa a pugni due anni prima
Francia, vietato filmare la polizia
Francia, vietato filmare la polizia
Un disegno di legge punta a impedire ai cittadini di riprendere le forze di polizia in azione: ai trasgressori 45mila euro di multa. Interviene anche l’Onu: deriva pericolosa che minaccia la libertà di espressione e di stampa
Eravamo quattro amici al pub
Eravamo quattro amici al pub
In Irlanda, 4 amici hanno acquistato un volo a prezzi stracciati per poter accedere all’area partenze dell’aeroporto di Dublino, dove pub e ristoranti sono aperti…
Scettico e no-mask? Niente ricovero
Scettico e no-mask? Niente ricovero
La polemica proposta di Willy Oggier, un economista svizzero che propone un registro nazionale in cui ognuno è libero di dichiarare la propria posizione in merito al virus, ma accettando anche l’idea che non sarà curato
Carrie Symonds, la regina del 10 di Downing Street
Carrie Symonds, la regina del 10 di Downing Street
Dopo la spaccatura fra Johnson e il suo stratega Dominic Cummings, emerge sempre di più la figura della fidanzata del premier. Una donna tosta che sa cosa vuole, e soprattutto come ottenerlo
GB, la faida al 10 di Downing Street
GB, la faida al 10 di Downing Street
Dominic Cummings, il guru della Brexit, silurato da BoJo pare anche su gentile richiesta della fidanzata. Un maremoto che potrebbe costare la poltrona al premier
Il libro denuncia sulla polizia che sta scuotendo la Francia
Il libro denuncia sulla polizia che sta scuotendo la Francia
Per due anni, il giornalista Valentin Gendrot si è finto un agente per scrivere un libro in cui ha raccontato decine di episodi abusi e razzismo, ma anche le difficili condizioni in cui lavorano i poliziotti
Putin pronto a lasciare
Putin pronto a lasciare
Un tabloid inglese rivela che il presidente russo sarebbe affetto da Parkinson: il Cremlino smentisce, ma tutto lascia pensare ad un passaggio di consegne imminente
I tre eroi della notte di sangue di Vienna
I tre eroi della notte di sangue di Vienna
Tre giovani musulmani, due lottatori di MMA e un dipendente di McDonalds, hanno salvato un’anziana e un poliziotto dalla furia dell’attentatore che ha seminato il terrore nella capitale austriaca