Non riescono a fare sesso, uccidono il figlio

| È successo cinque anni fa, ma solo in queste ore si concluso il processo, con la condanna per i due genitori

+ Miei preferiti
È stato il giudice Michael Chambers, a mettere la parola fine ad un caso di cronaca nera fra i più terribili: “Uno di voi ha deliberatamente soffocato il bambino. L’altro era consapevole di quel che stava accadendo e non ha fatto nulla per proteggerlo”. Il 26enne Luke Morgan è stato condannato a otto anni di reclusione, cinque a Emma Cole, 22 anni. Erano i giovani genitori del piccolo Tyler, di nove settimane appena: una coppia dello Staffordshire, in Inghilterra, all’apparenza tranquilla ma in realtà un po’ agitata, almeno secondo i racconti dei vicini, che più volte li avevano sentiti litigare furiosamente per questioni di soldi. Tensioni che sono culminate nella follia del 29 aprile 2014, quando Luke voleva fare sesso con la sua compagna Emma, ma il piccolo Tyler quella sera non voleva saperne di addormentarsi e continuava a piangere e a pretendere tutte le attenzioni di mamma e papà.



Luke Morgan, come Emma sotto l’influenza di una forte dose di alcolici, perde la pazienza e tenta malamente di risolvere la situazione: stringe il bambino al collo, lo scuote e lo picchia fin quando Tyler smette di piangere, per sempre.

Qualche ora dopo, i due si rendono conto dell’accaduto, tentano di rianimarlo ma sono costretti a chiamare i paramedici, che al loro arrivo non possono fare altro se non constatare la morte del bambino. Il medico legale appurerà sul povero corpicino segni di percosse, morsi, fratture e soffocamento.

Per tutto il processo, la coppia ha negato di aver ucciso deliberatamente il piccolo, ma le condizioni del corpo di Tyler non hanno lasciato nessun dubbio alla giuria popolare e ai giudici. I più affranti i nonni di Tyler: “Perdere quel bimbo è stata l’esperienza peggiore della nostra vita. Una tragedia che riviviamo cinque anni dopo, un periodo di tempo trascorso con il pensiero che Tyler ci manca ancora tantissimo, e sarà così per sempre, anche se dovremo cercare di continuare a vivere”.

Galleria fotografica
Non riescono a fare sesso, uccidono il figlio - immagine 1
Non riescono a fare sesso, uccidono il figlio - immagine 2
Esteri
H&M non sono più reali
H&M non sono più reali
L’ultimo giorno in cui i Sussex possono fregiarsi dei titoli nobiliari. A dar loro il benvenuto fra i comuni mortali il presidente Trump, che commentando il loro arrivo in America ha commentato “Non pagheremo per la loro protezione
H&M, il problema della sicurezza passa agli americani
H&M, il problema della sicurezza passa agli americani
Poco prima dello stop ai voli internazionali, hanno raggiunto Los Angeles, dove i Sussex vorrebbero mettere radici. Ma perdendo lo status di reali, perderanno anche il diritto alla protezione stabilita per legge
GB: il mistero della missione navale russa
GB: il mistero della missione navale russa
La Royal Navy ha rivelato che per otto giorni le proprie navi hanno seguito e pattugliato l’attività di alcune misteriose fregate russe
È morto il principe Filippo?
È morto il principe Filippo?
Al momento sembra una fake news che si rincorre da settimane, ma la regina ha annunciato una comunicazione straordinaria al Paese che insospettisce i tabloid: l'ultima era stata per annunciare la morte della madre
Harry vittima di un feroce scherzo telefonico
Harry vittima di un feroce scherzo telefonico
Due abilissimi youtuber russi si sono finti Greta Thunberg e suo padre, incalzando il principe a parlare della separazione dalla famiglia reale e dei suoi problemi
La Cina rialza la testa
La Cina rialza la testa
Malgrado tanti restano in isolamento, la città di Wuhan sembra uscita dal peggio e i funzionari cinesi attaccano gli Stati Uniti, pretendendo la riconoscenza perché il sacrificio di milioni di persone ha reso meno peggiore il contagio
Coronavirus, il Regno Unito nel panico
Coronavirus, il Regno Unito nel panico
L’inizio dell’epidemia fa crescere la psicosi: gli scaffali dei supermercati vuoti e la chiusura di molte aziende aumentano il timore fra la popolazione
Londra pronta al lockdown
Londra pronta al lockdown
Illustrato il piano di emergenza contro il coronavirus messo a punto dal governo inglese: nell’ipotesi peggiore, pronti a chiudere intere città
La donna che ha messo in crisi la politica francese
La donna che ha messo in crisi la politica francese
Alexandra De Taddeo ha polverizzato la carriera politica del candidato sindaco di Parigi Benjamin Griveaux: il fidanzato, l’artista russo Piotr Pavlensky, ha diffuso immagini porno della love story con il fedele collaboratore di Macron
Nuove e scomode verità sulla Grenfell Tower
Nuove e scomode verità sulla Grenfell Tower
I lavori, senza gara d’appalto o concorso pubblico, sono stati affidati ad una ditta che non aveva alcuna esperienza nell’edilizia residenziale. Per chiunque fosse coinvolto, quello era un “progetto al risparmio”