Nuova Zelanda, condannato l置omo che ha ucciso Grace

| La giuria ha ritenuto colpevole di omicidio e vilipendio di cadavere un uomo neozelandese che un anno fa uccise una 22enne inglese nascondendo il cadavere in una valigia

+ Miei preferiti
Grace Millane aveva 22 anni e due occhioni grossi e azzurri: vive a Wickford, nell’Essex, e il regalo dei genitori per la laurea in pubblicità e marketing era stato il viaggio intorno al mondo che sognava da tempo. Grace era una “backpacking”, i ragazzi che pur di viaggiare riducono l’essenziale ad uno zaino: con quello era già stata in Sudamerica, e il 20 novembre dello scorso anno era entrata in Nuova Zelanda, arrivando ad Auckland dieci giorni dopo. Intorno alle 21 del giorno successivo, il 1 dicembre, i portieri del “CityLife” hotel la notano all’ingresso: la raggiunge un uomo, e i due si allontanano, poi tornano in albergo, dove pare trascorrano la notte insieme. Da quel momento, di Grace si perde ogni traccia.

I genitori iniziano a preoccuparsi il giorno successivo, quando la giovane non risponde più al telefono e ai messaggi: tre giorni dopo la denuncia, la polizia inizia le indagini, ma non trova “nessuna prova che la ragazza non avesse fatto perdere le proprie tracce volontariamente”. Le indagini accertano però un dettaglio che fa cambiare idea alle forze dell’ordine: Grace e il misterioso uomo si erano dati appuntamento dopo essersi conosciuti su “Tinder”. Soggiornava nel suo stesso hotel e aveva noleggiato un’auto ritrovata giorni dopo a 275 km di distanza

L’8 dicembre, la polizia annuncia che le indagini avevano cambiato piega, parlando per la prima volta di omicidio. Il corpo di Grace viene ritrovato il giorno successivo chiuso in una valigia abbandonata in un’area boschiva della “Scenic Drive”, a circa 20 km da centro di Auckland. È stata strangolata in albergo, e dopo averla uccisa l’uomo ha scattato diverse foto del cadavere mentre guardava film pornografici.

L’uomo viene individuato e arrestato, ma per le leggi neozelandesi il suo nome e qualsiasi riferimento viene omesso. Una giornalista neozelandese rischia molto svelando che si tratta di un uomo di 27 anni originario della regione di Wellington, cresciuto con i nonni dopo la separazione dei genitori. Lavora come barista e carpentiere, e sul su conto anche qualche noia con la giustizia per furto e guida in stato di ebbrezza. Poche ore fa, dopo tre settimane di processo, i 12 giurati hanno emesso il verdetto di colpevolezza, e alla fine del prossimo febbraio il giudice comunicherà la lunghezza della pena. “Le nostre vite sono distrutte - hanno commentato i genitori della vittima pochi minuti dopo la sentenza – Grace ci è stata tolta nel modo più brutale, e non meritava di morire così. Dobbiamo tornare a casa e tentare di raccogliere i pezzi della nostra esistenza. Ringraziamo le autorità, la polizia e tutti i neozelandesi per la loro gentilezza”.

La vicenda di Grace ha destato un impatto enorme sull’opinione pubblica neozelandese, al punto da costringere il primo ministro Jacinda Ardern a presentare le proprie scuse alla famiglia Millane: “A nome della Nuova Zelanda, voglio scusarmi. Vostra figlia avrebbe dovuto essere al sicuro, e non lo è stata”. Il 10 gennaio scorso, ai funerali di Grace nella Brentwood Cathedral, erano presenti migliaia di persone.

Galleria fotografica
Nuova Zelanda, condannato l置omo che ha ucciso Grace - immagine 1
Nuova Zelanda, condannato l置omo che ha ucciso Grace - immagine 2
Nuova Zelanda, condannato l置omo che ha ucciso Grace - immagine 3
Esteri
GB, lo scandalo Cummings travolge BoJo
GB, lo scandalo Cummings travolge BoJo
Il premier si rifiuta di chiedere le dimissioni del suo fidato consigliere, che durante il lockdown ha impunemente attraversato l棚nghilterra con la famiglia
GB: il ritorno dei ォcovidiotサ
GB: il ritorno dei ォcovidiotサ
Migliaia di persone, attirato da caldo e bel tempo, hanno letteralmente invaso le spiagge di diverse localit di villeggiatura. Durante la notte, tende e camper sono spuntate ovunque
La pandemia ha allargato le crepe del Regno Unito
La pandemia ha allargato le crepe del Regno Unito
Inghilterra, Galles, Scozia e Irlanda del Nord, i quattro paesi che compongono il Regno Unito, hanno un approccio opposto alla crisi del coronavirus. Una divisione che dopo la Brexit mette sempre pi in discussione il futuro del Paese
Francia, monta la rabbia delle banlieue
Francia, monta la rabbia delle banlieue
Intere comunit si sono sentite abbandonate e minacciate da una crisi economica che si annuncia devastante. L脱liseo teme il ritorno di disordini sociali
Il ritorno di BoJo
Il ritorno di BoJo
Dopo aver combattuto in prima persona contro il coronavirus, il premier torna ai posti di comando mettendo in guardia il Paese: 哲on il momento di allentare le misure di contenimento
GB, uscire di casa per comprare alcolici incluso nelle necessit
GB, uscire di casa per comprare alcolici incluso nelle necessit
ネ vietato acquistare vernici e pennelli per ridipingere casa, ma non fare scorta di birra e vino, oltre ad una passeggiata rilassante dopo un litigio. Le stranezze della Gran Bretagna
Gli allegri vacanzieri di Cannes
Gli allegri vacanzieri di Cannes
Un jet privato e tre elicotteri atterrano a Marsiglia: a bordo un gruppo di persone invitate per una vacanza pasquale da un ricco croato. Tutti rispediti al mittente dalle autorit francesi
La proposta di due medici francesi: test per il vaccino in Africa
La proposta di due medici francesi: test per il vaccino in Africa
Sommersi da critiche, minacce, insulti e accuse di razzismo piovute da tutto il mondo, due stimati medici francesi sono costretti a fare marcia indietro sulla proposta di testare i vaccini dove la popolazione pi debole
Russia: durante l段solamento uccide 5 vicini
Russia: durante l段solamento uccide 5 vicini
Un uomo di un villaggio della Russia occidentale infastidito dal chiasso dei vicini, ha iniziato un litigio che sfociato in tragedia
L但lta Corte australiana assolve il cardinale Pell
L但lta Corte australiana assolve il cardinale Pell
Accusato da un uomo che afferma di essere stato violentato insieme ad un compagno di coro, morto suicida, l誕lto prelato scagionato al terzo grado di giustizia. La sentenza non appellabile