Spagna, i bambini con la sindrome del lupo mannaro

| Assumevano tutti dei farmaci per combattere gli effetti del reflusso gastrico. Le autorità sanitarie spagnole hanno ammesso l’errore: dei medicinali contro l’alopecia etichettati in modo errato

+ Miei preferiti
È qualcosa di terrificante, l’effetto che un farmaco sbagliato ha avuto su almeno 17 fra bambini e ragazzi spagnoli. Dopo aver assunto dell’omeprazolo, medicinale destinato a mitigare gli effetti del reflusso gastrico e facilitare la digestione, i ragazzini sono stati portati all’ospedale dalle famiglie, dopo aver notato una crescita spropositata di peli su tutto il corpo. I medici hanno riscontato quella che comunemente è chiamata la “sindrome del lupo mannaro”, ma che scientificamente si spiega con l’ipertricosi, fenomeno dovuto all’iperattività ormonale, in genere causata da farmaci.

I diciassette casi, registrati fra la Cantabria, Valencia e Granada, hanno in comune l’uso dello steso farmaco, in cui le autorità hanno riscontrato la presenza di minoxidil, un ingrediente usato per contrastare l’alopecia che stimola la crescita di peli e capelli. Il prodotto è stato immediatamente ritirato dal mercato, mentre il ministero della salute spagnolo ha riferito che un lotto del farmaco per il trattamento dell’alopecia era stato erroneamente etichettato mescolandosi con quello per i problemi esofagei. Le famiglie sono state rassicurate: gli effetti sui ragazzi dovrebbero migliorare nel giro di poche settimane.

Parlando al quotidiano spagnolo El Mundo, una mamma ha ammesso di essersi fatta prendere dal panico quando sul corpo di sua figlia, una bimba di 22 mesi, ha notato una crescita di peli sul viso. La donna ha immediatamente contattato un pediatra spiegando di aver dato alla bimba uno sciroppo per lenire i fastidi del reflusso gastrico. Il medico le ha consigliato di smettere di somministrare il farmaco, ma di conservare il biberon in frigorifero per essere analizzato. Un altro bambino, Uriel, aveva appena sei mesi quando ha cominciato a ricoprirsi di peli spessi su tutto il corpo, sviluppando “delle sopracciglia da adulto”, ha confidato la mamma: “Era spaventoso, non sapevamo cosa gli stesse accadendo”. Anche Uriel prendeva da tempo lo sciroppo incriminato.

Esteri
GB, lo scandalo Cummings travolge BoJo
GB, lo scandalo Cummings travolge BoJo
Il premier si rifiuta di chiedere le dimissioni del suo fidato consigliere, che durante il lockdown ha impunemente attraversato l’Inghilterra con la famiglia
GB: il ritorno dei «covidiot»
GB: il ritorno dei «covidiot»
Migliaia di persone, attirato da caldo e bel tempo, hanno letteralmente invaso le spiagge di diverse località di villeggiatura. Durante la notte, tende e camper sono spuntate ovunque
La pandemia ha allargato le crepe del Regno Unito
La pandemia ha allargato le crepe del Regno Unito
Inghilterra, Galles, Scozia e Irlanda del Nord, i quattro paesi che compongono il Regno Unito, hanno un approccio opposto alla crisi del coronavirus. Una divisione che dopo la Brexit mette sempre più in discussione il futuro del Paese
Francia, monta la rabbia delle banlieue
Francia, monta la rabbia delle banlieue
Intere comunità si sono sentite abbandonate e minacciate da una crisi economica che si annuncia devastante. L’Eliseo teme il ritorno di disordini sociali
Il ritorno di BoJo
Il ritorno di BoJo
Dopo aver combattuto in prima persona contro il coronavirus, il premier torna ai posti di comando mettendo in guardia il Paese: “Non è il momento di allentare le misure di contenimento”
GB, uscire di casa per comprare alcolici incluso nelle necessità
GB, uscire di casa per comprare alcolici incluso nelle necessità
È vietato acquistare vernici e pennelli per ridipingere casa, ma non fare scorta di birra e vino, oltre ad una passeggiata rilassante dopo un litigio. Le stranezze della Gran Bretagna
Gli allegri vacanzieri di Cannes
Gli allegri vacanzieri di Cannes
Un jet privato e tre elicotteri atterrano a Marsiglia: a bordo un gruppo di persone invitate per una vacanza pasquale da un ricco croato. Tutti rispediti al mittente dalle autorità francesi
La proposta di due medici francesi: test per il vaccino in Africa
La proposta di due medici francesi: test per il vaccino in Africa
Sommersi da critiche, minacce, insulti e accuse di razzismo piovute da tutto il mondo, due stimati medici francesi sono costretti a fare marcia indietro sulla proposta di testare i vaccini dove la popolazione è più debole
Russia: durante l’isolamento uccide 5 vicini
Russia: durante l’isolamento uccide 5 vicini
Un uomo di un villaggio della Russia occidentale infastidito dal chiasso dei vicini, ha iniziato un litigio che è sfociato in tragedia
L’Alta Corte australiana assolve il cardinale Pell
L’Alta Corte australiana assolve il cardinale Pell
Accusato da un uomo che afferma di essere stato violentato insieme ad un compagno di coro, morto suicida, l’alto prelato scagionato al terzo grado di giustizia. La sentenza non è appellabile