UK, a processo la donna che dava droga al figlio

| Lo scorso gennaio, il 15enne Tyler Peck e un suo amico ricevono droghe e antidolorifici dalla madre del primo: Tyler muore, e nel suo corpo l’autopsia rileva una grande quantità di oppioidi

+ Miei preferiti
È un processo che tiene banco, quello che è iniziato di fronte alla Corte della Corona di Plymouth, in Inghilterra. Sul banco degli imputati Holly Strawbridge, 34enne di Salcombe, nel Devon, accusata di spaccio, crudeltà e soprattutto dell’omicidio di suo figlio, il 15enne Tyler Peck.

L’autopsia ha accertato che ad uccidere il giovane, la notte tra il 31 gennaio 1 gennaio di quest’anno, è stata una dose mortale di “Oramorph”, un potente oppioide a base di morfina liquida utilizzato come antidolorifico da una flacone che proprio sua mamma gli aveva passato, perché si divertisse insieme ad un amico e coetaneo. L’autopsia ha accertato anche la presenza di “Valium” e di “Cocodamol”, un altro antidolorifico.

Simon Laws, investigatore della “Crown Prosecution Service”, ha riferito che l’amico quindicenne è stato interrogato dalla polizia giorni dopo la tragedia, ma almeno inizialmente, il ragazzo non ha svelato agli agenti la sequenza di quel che era avvenuto nella cucina di casa. Rilasciato e messo sotto sorveglianza aveva raccontato agli amici l’accaduto. L’avvocato che lo difende - anche se al momento non è stata formulata nessuna accusa nei suoi confronti - ha riferito che il giovane ha visto Tyler “bere lunghe sorsate” dalla bottiglia di Oramorph. Qualche minuto dopo, Tyler gli aveva offerto delle pillole di “Gabapentin”, altro potente farmaco in genere prescritto per combattere l’epilessia, anche queste fornite dalla madre, e di aver bevuto anche lui una sorsata della morfina liquida. Quella sera, ha raccontato messo alle strette dalla polizia, Holly Strawbridge era strana, sicuramente in preda a forti dosi di stupefacenti.

Secondo l’accusa, Tyler era piombato in uno stato di incoscienza e senza che nessuno intervenisse, è passato dal sonno alla morte. La donna si è dichiarata non colpevole, negando anche le ulteriori accuse di crudeltà verso i due ragazzi.

Il processo, iniziato lunedì, si prevede che durerà da cinque a sette giorni, poi per Holly Strawbridge si apriranno le porte della galera. Ma forse quella sarà la condanna più lieve.

Esteri
L’amante di Putin, da donna delle pulizie a miliardaria
L’amante di Putin, da donna delle pulizie a miliardaria
Più che le faccende di cuore del presidente, a finire nel mirino della testata d’opposizione “Proekt” è il misterioso flusso costante di capitali e proprietà
Nicolas Sarkozy alla sbarra per corruzione
Nicolas Sarkozy alla sbarra per corruzione
Insieme a lui il suo ex avvocato di fiducia Thierry Herzog e il giudice Gilbert Azibert. Il giudice avrebbe fornito informazioni riservate sulle inchieste per finanziamento della campagna elettorale, chiedendo in cambio un posto a Monaco
Australia, ucciso in carcere l’assassino di una sedicenne
Australia, ucciso in carcere l’assassino di una sedicenne
Zlatko Sikorsky, 36 anni, è stato aggredito da un altro detenuto nel carcere di Brisbane: stava scontando la condanna per l’omicidio di Larissa Beilby, la fidanzata 16enne uccisa a pugni due anni prima
Francia, vietato filmare la polizia
Francia, vietato filmare la polizia
Un disegno di legge punta a impedire ai cittadini di riprendere le forze di polizia in azione: ai trasgressori 45mila euro di multa. Interviene anche l’Onu: deriva pericolosa che minaccia la libertà di espressione e di stampa
Eravamo quattro amici al pub
Eravamo quattro amici al pub
In Irlanda, 4 amici hanno acquistato un volo a prezzi stracciati per poter accedere all’area partenze dell’aeroporto di Dublino, dove pub e ristoranti sono aperti…
Scettico e no-mask? Niente ricovero
Scettico e no-mask? Niente ricovero
La polemica proposta di Willy Oggier, un economista svizzero che propone un registro nazionale in cui ognuno è libero di dichiarare la propria posizione in merito al virus, ma accettando anche l’idea che non sarà curato
Carrie Symonds, la regina del 10 di Downing Street
Carrie Symonds, la regina del 10 di Downing Street
Dopo la spaccatura fra Johnson e il suo stratega Dominic Cummings, emerge sempre di più la figura della fidanzata del premier. Una donna tosta che sa cosa vuole, e soprattutto come ottenerlo
GB, la faida al 10 di Downing Street
GB, la faida al 10 di Downing Street
Dominic Cummings, il guru della Brexit, silurato da BoJo pare anche su gentile richiesta della fidanzata. Un maremoto che potrebbe costare la poltrona al premier
Il libro denuncia sulla polizia che sta scuotendo la Francia
Il libro denuncia sulla polizia che sta scuotendo la Francia
Per due anni, il giornalista Valentin Gendrot si è finto un agente per scrivere un libro in cui ha raccontato decine di episodi abusi e razzismo, ma anche le difficili condizioni in cui lavorano i poliziotti
Putin pronto a lasciare
Putin pronto a lasciare
Un tabloid inglese rivela che il presidente russo sarebbe affetto da Parkinson: il Cremlino smentisce, ma tutto lascia pensare ad un passaggio di consegne imminente