UK: al boia dell’Isis il sussidio di disoccupazione

| Accusato di aver decapitato oltre 100 persone, Anouar Haddouchi si era trasferito a Birmingham chiedendo e ottenendo l'assegno sociale, con cui pare abbia anche finanziato gli attentati di Parigi e Bruxelles

+ Miei preferiti
Non c’è solo la Brexit e le prodezze di Boris Johnson a rendere incandescente l’aria del Regno Unito in questi giorni: sui giornali circola con insistenza una notizia che sta facendo arrabbiare l’opinione pubblica mettendo sotto accusa anche gli apparati statali. Tutto nasce dalla cattura in territorio siriano di Anouar Haddouchi, terrorista dell’Isis noto con il temibile appellativo di “tagliatore di teste di Raqqa”, ex capitale dello stato islamico. Catturato dalle forze curdo-siriane, il foreign fighter 35enne, è attualmente detenuto insieme alla moglie in un centro di detenzione nel nord della Siria.

Ma questo è solo l’inizio della vicenda: l’uomo, originario del Belgio, nel 2009 si sarebbe trasferito insieme alla moglie Julie Maes e ai figli a Birmingham, dove poco dopo ha richiesto e ottenuto l’assegno sociale per la disoccupazione. E nulla sarebbe, se nel 2014 Haddouchi non avesse deciso di unirsi alle milizie del Califfato in Siria, facendosi notare per oltre 100 decapitazioni, il tutto mentre continuava come nulla fosse a ricevere l’assegno previdenziale di mantenimento. In totale, hanno calcolato alcuni media, il tagliatore di teste e gentile signora avrebbero messo al caldo circa 10mila sterline, una parte delle quali - per aggiungere beffa alla beffa - utilizzata per finanziare gli attentati di Parigi e Bruxelles del 2015 e 2016, a cui avrebbe partecipato lui stesso, riuscendo però a fuggire.

Sulla vicenda è piombato il commento sdegnato di Amber Rudd, ministro del lavoro e della previdenza sociale, che ha bollato come “vergognosa” la leggerezza con cui vengono elargiti soldi pubblici, e su cui ha pubblicamente promesso che farà piena luce, chiedendo la restituzione dell’intera cifra percepita appena Anouar Haddouchi sarà estradato nel Regno Unito. Dichiarazioni che non hanno neanche scalfito la reazione nauseata dell’opinione pubblica, indignata come non mai all’idea di aver finanziato per lungo tempo un temibile terrorista.

Esteri
Olanda, i container per le torture
Olanda, i container per le torture
In coordinamento con la polizia europea, le forze dell’ordine olandesi hanno sgominato una banda che aveva attrezzato sei container per torturare
Scandalo in Ungheria: niente carcere per il diplomatico pedofilo
Scandalo in Ungheria: niente carcere per il diplomatico pedofilo
Finito al centro di un’indagine internazionale per possesso di materiale pedopornografico pedofilia, all’ex ambasciatore ungherese in Perù vicino al presidente Orban è stato garantito un trattamento giudiziario di favore
Per sempre Putin
Per sempre Putin
Si avvia alla conclusione il referendum costituzionale voluto dal Cremlino per eliminare il limite dei mandati presidenziali: Vladimir può restare al comando fino al 2036
«Il castello non è un gabinetto»
«Il castello non è un gabinetto»
Gli immensi giardini della tenuta di Balmoral, in Scozia, residenza estiva della Regina, sono aperti al pubblico. Ma gli addetti ai giardini si lamentano: troppa gente fa i propri bisogni dove capita
ONU: lo scandalo del sesso a bordo
ONU: lo scandalo del sesso a bordo
Un breve video diventato virale mostra un rapporto sessuale fra un uomo e una probabile prostituta consumato su un Suv bianco dell’organizzazione umanitaria
Londra: la festa diventata rivolta
Londra: la festa diventata rivolta
A Brixton, nel sud di Londra, una festa di strada si è trasformata in enorme rissa all’arrivo degli agenti
Cédric Chouviat, il George Floyd francese
Cédric Chouviat, il George Floyd francese
Un rider padre di 5 figli muore per le conseguenze della “tecnica di soffocamento” della polizia di Parigi. E mentre le proteste aumentano, si scopre un altro caso analogo dimenticato dalle cronache
Blogger russa muore in un incidente in moto
Blogger russa muore in un incidente in moto
Anastasia Tropitsel, 18 anni, in vacanza a Bali, si è schiantata con la sua moto contro una recinzione. Illeso il fidanzato che viaggiava con lei
Russia: l’infermiera in bikini diventa modella
Russia: l’infermiera in bikini diventa modella
L’immagine di Nadezhda Zhukova in costume fra i malati di Covid-19 aveva fatto il giro del mondo. Un’inchiesta l’ha scagionata e ore sogna di diventare medico, ma nel frattempo ha iniziato anche a posare per un marchio sportivo
GB: notte di sangue a Reading
GB: notte di sangue a Reading
Un uomo armato di coltello si è gettato sulla folla che sciamava dopo una manifestazione antirazzismo: prima di essere bloccato è riuscito a uccidere tre persone e ferirne altrettanto. Per la polizia non si tratta di terrorismo