UK, condannato un sacerdote pedofilo

| Si è chiuso con una condanna a 18 anni il terzo processo contro Michael Higginbottom, ex sacerdote di un prestigioso seminario inglese dove avrebbe abusato di due ragazzi

+ Miei preferiti
Padre Michael Higginbottom è stato condannato dalla Corte della Corona di Burney: per le due settimane del processo, i giurati hanno dovuto ascoltare i racconti di “orribili” abusi perpetrati su bambini. I fatti risalgono a parecchi anni fa, fra i Settanta e gli Ottanta, quando il sacerdote era un insegnante del prestigioso seminario “St. Joseph’s College” di Upholland, nel Lancashire, Regno Unito, che ospita seminaristi dai 12 ai 18 anni.

Padre Michael Higginbottom avrebbe preso di mira due bambini ospiti dell’istituto: “Entrambi vittime di minacce, più volte puniti corporalmente con cinghie”, ha commentato il procuratore David Temkin. Non meno forti sono state le parole del giudici Andrew Woolman, che alla lettura della sentenza di condanna si è rivolto direttamente all’ex sacerdote: “Lei era in una posizione predominante, e godeva della fiducia di questi ragazzi, di cui ha abusato in modo spaventoso”.

Higginbottom era stato giudicato colpevole presso dalla Corte della Corona di Liverpool nell’aprile 2017 per le accuse pronunciate dal primo dei due ex allievi, ma la condanna è stata annullata nel novembre dello scorso anno dalla Corte d’appello. È stato quindi stabilita la necessità di celebrare un nuovo processo, in quanto i giurati non avevano avuto la possibilità di conoscere tutti i dettagli, non disponibili al momento del primo processo.

La seconda vittima si è fatta avanti dopo aver visto in televisione un servizio dedicato al prete pedofilo del seminario che gli ha ridestato ricordi spiacevoli: anche lui ha raccontato di essere stato abusato da Higginbottom.

Secondo il giudice, entrambe le vittime sono state psicologicamente turbate da quello che è successo, e provano le stesse emozioni negative a decenni di distanza. Il primo denunciante ha frequentato il seminario alla fine degli anni ’70, quando aveva deciso di diventare sacerdote. Ma si era ritrovato al St. Joseph, definito “un posto freddo e buio dove si praticava ogni genere di abuso: mentale, fisico e sessuale”. Higginbottom l’avrebbe costretto a subire la sua furia sessuale decine di volte.

Gli avvocati dell’ex sacerdote hanno liquidato le affermazioni affermando che si tratta soltanto di un mezzo per ottenere un risarcimento. Anzi, dalle loro ricerche risulta che uno dei due accusatori anni fa sia stato protagonista di una frode in cui avrebbe intascato un’ingente somma di denaro.

Michael Higginbottom, 76 anni, è stato condannato per cinque capi d’accusa a 18 anni di carcere: metà da trascorrere in prigione, il resto in liberta vigilata.

Galleria fotografica
UK, condannato un sacerdote pedofilo - immagine 1
Esteri
Il principe Andrea sempre più nei guai
Il principe Andrea sempre più nei guai
Il “Daily Mail” ha scovato un’ex guardia di Buckingham Palace che ricorda bene la notte del primo rapporto sessuale indicato da Virginia Roberts: “il duca era molto nervoso”
Il CEO di Ryanair accusato di razzismo e islamofobia
Il CEO di Ryanair accusato di razzismo e islamofobia
Il variopinto Michael O’Leary, non nuovo ad uscite spettacolari e spesso sconvenienti, suggerisce controlli serrati contro i musulmani che viaggiano da soli: se il pericolo arriva da loro, è lì che bisogna agire
Harry & Meghan, tutto da rifare
Harry & Meghan, tutto da rifare
La regina Elisabetta ha negato alla coppia di fuggitivi l’autorizzazione a utilizzare il marchio “Sussex Royal”, già depositato e stampato su centinaia di articoli pronti ad entrare in commercio
La Francia scopre “la truffa Le Drian”
La Francia scopre “la truffa Le Drian”
Fra il 2015 e l’anno successivo, una banda di abili truffatori ha sottratto 80 milioni di euro a imprenditori fingendo di essere il ministro degli esteri francese: il denaro sarebbe servito per liberare ostaggi nelle mani dei terroristi
Lo scandalo Griveaux sulle comunali di Parigi
Lo scandalo Griveaux sulle comunali di Parigi
Il candidato di “En Marche”, fedelissimo di Macron, travolto dalla pubblicazioni di messaggi e video intimi con un’amante. Inevitabili le sue dimissioni
Abusava di donne malate di cancro
Abusava di donne malate di cancro
Manish Shah, medico londinese, condannato a 3 ergastoli: avrebbe abusato e maltrattato 23 donne affette da tumore
Schumacher, il giallo delle foto rubate
Schumacher, il giallo delle foto rubate
Un tabloid inglese denuncia di aver ricevuto l’offerta di un “pacchetto di immagini” che ritraggono Schumy nel letto della sua residenza di Ginevra. La moglie Corinna ha allertato avvocati e forze dell’ordine per bloccare la diffusione
Harry rompe il silenzio
Harry rompe il silenzio
Il duca di Sussex racconta la propria versione del divorzio dell’anno nel corso di un evento benefico: “Il Regno Unito è casa mia, e questo non cambierà mai”
Andrea non avrà più agenti a proteggerlo
Andrea non avrà più agenti a proteggerlo
La polemica sui costi della sicurezza di Harry e Meghan ha coinvolto anche il duca di York: secondo alcune fonti vicine a Scotland Yard, “spendere tanti soldi per qualcuno che non ha più ruoli pubblici è immorale”
I Sussex in Canada? E chi li vuole?
I Sussex in Canada? E chi li vuole?
Nel paese nordamericano infiamma il dibattito: Harry e Meghan non pensino di arrivare qui e sentirsi reali perché non lo sono. E non da ultimo, chi pagherà l’apparato di cui si circondano, valutato in 10 milioni di dollari ogni anno?