UK, condannato un sacerdote pedofilo

| Si è chiuso con una condanna a 18 anni il terzo processo contro Michael Higginbottom, ex sacerdote di un prestigioso seminario inglese dove avrebbe abusato di due ragazzi

+ Miei preferiti
Padre Michael Higginbottom è stato condannato dalla Corte della Corona di Burney: per le due settimane del processo, i giurati hanno dovuto ascoltare i racconti di “orribili” abusi perpetrati su bambini. I fatti risalgono a parecchi anni fa, fra i Settanta e gli Ottanta, quando il sacerdote era un insegnante del prestigioso seminario “St. Joseph’s College” di Upholland, nel Lancashire, Regno Unito, che ospita seminaristi dai 12 ai 18 anni.

Padre Michael Higginbottom avrebbe preso di mira due bambini ospiti dell’istituto: “Entrambi vittime di minacce, più volte puniti corporalmente con cinghie”, ha commentato il procuratore David Temkin. Non meno forti sono state le parole del giudici Andrew Woolman, che alla lettura della sentenza di condanna si è rivolto direttamente all’ex sacerdote: “Lei era in una posizione predominante, e godeva della fiducia di questi ragazzi, di cui ha abusato in modo spaventoso”.

Higginbottom era stato giudicato colpevole presso dalla Corte della Corona di Liverpool nell’aprile 2017 per le accuse pronunciate dal primo dei due ex allievi, ma la condanna è stata annullata nel novembre dello scorso anno dalla Corte d’appello. È stato quindi stabilita la necessità di celebrare un nuovo processo, in quanto i giurati non avevano avuto la possibilità di conoscere tutti i dettagli, non disponibili al momento del primo processo.

La seconda vittima si è fatta avanti dopo aver visto in televisione un servizio dedicato al prete pedofilo del seminario che gli ha ridestato ricordi spiacevoli: anche lui ha raccontato di essere stato abusato da Higginbottom.

Secondo il giudice, entrambe le vittime sono state psicologicamente turbate da quello che è successo, e provano le stesse emozioni negative a decenni di distanza. Il primo denunciante ha frequentato il seminario alla fine degli anni ’70, quando aveva deciso di diventare sacerdote. Ma si era ritrovato al St. Joseph, definito “un posto freddo e buio dove si praticava ogni genere di abuso: mentale, fisico e sessuale”. Higginbottom l’avrebbe costretto a subire la sua furia sessuale decine di volte.

Gli avvocati dell’ex sacerdote hanno liquidato le affermazioni affermando che si tratta soltanto di un mezzo per ottenere un risarcimento. Anzi, dalle loro ricerche risulta che uno dei due accusatori anni fa sia stato protagonista di una frode in cui avrebbe intascato un’ingente somma di denaro.

Michael Higginbottom, 76 anni, è stato condannato per cinque capi d’accusa a 18 anni di carcere: metà da trascorrere in prigione, il resto in liberta vigilata.

Galleria fotografica
UK, condannato un sacerdote pedofilo - immagine 1
Esteri
Olanda, i container per le torture
Olanda, i container per le torture
In coordinamento con la polizia europea, le forze dell’ordine olandesi hanno sgominato una banda che aveva attrezzato sei container per torturare
Scandalo in Ungheria: niente carcere per il diplomatico pedofilo
Scandalo in Ungheria: niente carcere per il diplomatico pedofilo
Finito al centro di un’indagine internazionale per possesso di materiale pedopornografico pedofilia, all’ex ambasciatore ungherese in Perù vicino al presidente Orban è stato garantito un trattamento giudiziario di favore
Per sempre Putin
Per sempre Putin
Si avvia alla conclusione il referendum costituzionale voluto dal Cremlino per eliminare il limite dei mandati presidenziali: Vladimir può restare al comando fino al 2036
«Il castello non è un gabinetto»
«Il castello non è un gabinetto»
Gli immensi giardini della tenuta di Balmoral, in Scozia, residenza estiva della Regina, sono aperti al pubblico. Ma gli addetti ai giardini si lamentano: troppa gente fa i propri bisogni dove capita
ONU: lo scandalo del sesso a bordo
ONU: lo scandalo del sesso a bordo
Un breve video diventato virale mostra un rapporto sessuale fra un uomo e una probabile prostituta consumato su un Suv bianco dell’organizzazione umanitaria
Londra: la festa diventata rivolta
Londra: la festa diventata rivolta
A Brixton, nel sud di Londra, una festa di strada si è trasformata in enorme rissa all’arrivo degli agenti
Cédric Chouviat, il George Floyd francese
Cédric Chouviat, il George Floyd francese
Un rider padre di 5 figli muore per le conseguenze della “tecnica di soffocamento” della polizia di Parigi. E mentre le proteste aumentano, si scopre un altro caso analogo dimenticato dalle cronache
Blogger russa muore in un incidente in moto
Blogger russa muore in un incidente in moto
Anastasia Tropitsel, 18 anni, in vacanza a Bali, si è schiantata con la sua moto contro una recinzione. Illeso il fidanzato che viaggiava con lei
Russia: l’infermiera in bikini diventa modella
Russia: l’infermiera in bikini diventa modella
L’immagine di Nadezhda Zhukova in costume fra i malati di Covid-19 aveva fatto il giro del mondo. Un’inchiesta l’ha scagionata e ore sogna di diventare medico, ma nel frattempo ha iniziato anche a posare per un marchio sportivo
GB: notte di sangue a Reading
GB: notte di sangue a Reading
Un uomo armato di coltello si è gettato sulla folla che sciamava dopo una manifestazione antirazzismo: prima di essere bloccato è riuscito a uccidere tre persone e ferirne altrettanto. Per la polizia non si tratta di terrorismo