UK, suicidi due gemelli star della tv

| A Joey Smith era stato diagnosticato un cancro, e Billy non poteva pensare di vivere senza di lui. Li hanno trovati senza vita nel bosco dove giocavano da bambini

+ Miei preferiti
Le ultime lacrime di commozione degli inglesi per il 2019 sono tutte per la triste vicenda di Billy e Joey Smith, due fratelli gemelli di 32 anni che hanno scelto di andarsene insieme, come avevano sempre vissuto.

Discendenti di una famiglia di origini Rom trapiantata in Inghilterra, nel 2013 avevano assaporato la notorietà grazie ad un reality piuttosto seguito, “My Big Fat Gypsy Wedding”, il mio grosso grasso matrimonio zingaro. Ma la celebrità era svanita in fretta lasciando in cambio una profonda depressione che si era fatta ancora più acuta quando a Joey era stato diagnosticato un cancro. Una notizia che aveva gettato nella disperazione anche il fratello Billy, ma anche un dolore che i due avevano deciso di tenere per loro stessi. Agli occhi del resto del mondo, tutto doveva sembrare normale: pochi giorni fa avevano preso parte al matrimonio di un amico esibendosi in “All I Want for Christmas is You” di Mariah Carrey.

I loro corpi sono stati ritrovati da uno zio in un bosco di Sevenoaks, nel Kent, a poca distanza dalla fattoria della nonna dove erano cresciuti da bambini. I due hanno lasciato un biglietto in cui scrivevano la volontà di voler restare nei boschi in cui avevano giocato tante volte. Come confermato dalla famiglia, Billy e Joey erano legatissimi, e per ognuno di loro era impossibile pensare di vivere senza l’altro. “Un paio di mesi fa, dopo un ciclo di chemioterapia, Joey aveva annunciato alla famiglia di essere fuori pericolo – ricorda Phoebe Charlene, la cugina – ma ora sappiamo che non era vero”. La fidanzata di Billy, Kristina Delaney, ha descritto i due gemelli come “Uomini perfetti, puri e adorabili”, augurando loro di aver finalmente trovato la felicità.

Galleria fotografica
UK, suicidi due gemelli star della tv - immagine 1
Esteri
Per sempre Putin
Per sempre Putin
Si avvia alla conclusione il referendum costituzionale voluto dal Cremlino per eliminare il limite dei mandati presidenziali: Vladimir può restare al comando fino al 2036
«Il castello non è un gabinetto»
«Il castello non è un gabinetto»
Gli immensi giardini della tenuta di Balmoral, in Scozia, residenza estiva della Regina, sono aperti al pubblico. Ma gli addetti ai giardini si lamentano: troppa gente fa i propri bisogni dove capita
ONU: lo scandalo del sesso a bordo
ONU: lo scandalo del sesso a bordo
Un breve video diventato virale mostra un rapporto sessuale fra un uomo e una probabile prostituta consumato su un Suv bianco dell’organizzazione umanitaria
Londra: la festa diventata rivolta
Londra: la festa diventata rivolta
A Brixton, nel sud di Londra, una festa di strada si è trasformata in enorme rissa all’arrivo degli agenti
Cédric Chouviat, il George Floyd francese
Cédric Chouviat, il George Floyd francese
Un rider padre di 5 figli muore per le conseguenze della “tecnica di soffocamento” della polizia di Parigi. E mentre le proteste aumentano, si scopre un altro caso analogo dimenticato dalle cronache
Blogger russa muore in un incidente in moto
Blogger russa muore in un incidente in moto
Anastasia Tropitsel, 18 anni, in vacanza a Bali, si è schiantata con la sua moto contro una recinzione. Illeso il fidanzato che viaggiava con lei
Russia: l’infermiera in bikini diventa modella
Russia: l’infermiera in bikini diventa modella
L’immagine di Nadezhda Zhukova in costume fra i malati di Covid-19 aveva fatto il giro del mondo. Un’inchiesta l’ha scagionata e ore sogna di diventare medico, ma nel frattempo ha iniziato anche a posare per un marchio sportivo
GB: notte di sangue a Reading
GB: notte di sangue a Reading
Un uomo armato di coltello si è gettato sulla folla che sciamava dopo una manifestazione antirazzismo: prima di essere bloccato è riuscito a uccidere tre persone e ferirne altrettanto. Per la polizia non si tratta di terrorismo
BoJo in difficoltà: troppe decisioni e scelte sbagliate
BoJo in difficoltà: troppe decisioni e scelte sbagliate
La stella dell’uomo forte della Brexit si sta offuscando: invece di pensare ai problemi del Paese, afflitto dal Covid-19 e da una crisi economica pesantissima, si concentra sul altro
Almeno 3.000 vittime di abusi nella chiesa francese
Almeno 3.000 vittime di abusi nella chiesa francese
Sono i risultati parziali delle indagini di una commissione che dopo il lockdown sta riprendendo ogni parrocchia e congregazione francese alla ricerca di casi avvolti nel silenzio