UK: vietato toccare lo smartphone mentre si guida

| Dal prossimo anno entreranno in funzione sofisticate telecamere che riprenderanno i trasgressori, a cui sarà recapitata una multa e tolti 6 punti dalla patente. Ma almeno inizialmente, servirà la flagranza dell’infrazione

+ Miei preferiti
Un giro di vite durissimo contro gli automobilisti che mentre sono impegnati alla guida osano avvicinarsi al proprio smartphone. Dal 2020, nel Regno Unito, il gesto potrà costare molto caro: 200 sterline di multa e sei punti sulla patente persi.

Ma c’è di peggio, perché a scovare i trasgressori saranno delle telecamere in HD piazzate ovunque dalla “Highways England”, sufficienti come prova lampante dell’infrazione. Ma almeno inizialmente, è stata inserita all’ultimo istante una norma che prevede la necessità di essere colti sul fatto dalla polizia, rendendo la telecamera non del tutto sufficiente, almeno per una fase considerata intermedia di entrata in vigore della norma.

La questione era nata diversi mesi fa, quando Ramsey Barreto, un automobilista multato e condannato per aver ripreso un incidente stradale mentre era alla guida della propria auto, aveva portato la questione in tribunale, appellandosi ad un cavillo legale: le leggi inglesi vietano di parlare al telefono mentre si guida, ma non di averlo tra le mani.

Una scappatoia che avrebbe provocato un maremoto di ricorsi, che le autorità hanno deciso di eliminare inasprendo la norma, che adesso vieta espressamente di scrivere, leggere, scattare foto e video o navigare in rete mentre si è alla guida. Attività che secondo un recente sondaggio realizzato nel Regno Unito, ha ammesso di fare abitualmente il 35% degli automobilisti sotto i 25 anni di età e il 17% del totale.

Esteri
Le notti sfrenate di Andrew
Le notti sfrenate di Andrew
Uno scoop giornalistico rivela alcune immagini del Duca di York ospite di un party in Costa Azzurra nel 2008, sempre in compagnia di giovani donne. Secondo un testimone, sono stati gli anni più folli del principe
Il Black Friday di Trump
Il Black Friday di Trump
Un venerdì nero fatto di tweet che fanno infuriare il Congresso, di dichiarazioni pubbliche dei testimoni e di incriminazioni e condanne di suoi stretti collaboratori. L’aria intorno alla Casa Bianca si fa pesante
Lizzie, la paladina dei paramedici inglesi
Lizzie, la paladina dei paramedici inglesi
Aggredita su un’ambulanza da un uomo ferito in una rissa, ha scelto di denunciare pubblicamente l’accaduto per ricordare le quasi 15mila aggressioni subite in cinque anni. Quasi tutte impunite
UK, a processo la donna che dava droga al figlio
UK, a processo la donna che dava droga al figlio
Lo scorso gennaio, il 15enne Tyler Peck e un suo amico ricevono droghe e antidolorifici dalla madre del primo: Tyler muore, e nel suo corpo l’autopsia rileva una grande quantità di oppioidi
Hong Kong, il punto del non ritorno
Hong Kong, il punto del non ritorno
Le violenze hanno ormai raggiunto un’intensità preoccupante: un manifestante colpito da un proiettile della polizia lotta fra la vita e morte, e un cittadino pro-Pechino è stato dato alle fiamme
UK, una campagna elettorale al veleno
UK, una campagna elettorale al veleno
Ad una sola settimana dall’inizio della campagna per le elezioni del 12 dicembre prossimo, conservatori e laburisti hanno iniziato una guerra di nervi piene di colpi bassi
Si dà fuoco per protesta contro i governi francesi
Si dà fuoco per protesta contro i governi francesi
Un giovane di 22 anni è in fin di vita a Lione: si è dato fuoco incolpando gli ex presidenti di averlo ridotto sul lastrico
Ritrovato il violino di Stephen Morris
Ritrovato il violino di Stephen Morris
L’autore del furto ha accettato di restituire il prezioso strumento, dimenticato dal musicista su un treno
Trovato il corpo di Amelia Bambridge
Trovato il corpo di Amelia Bambridge
Il corpo della giovane inglese scomparsa in Cambogia è stato rinvenuto in mare: si sospetta che sia morta per annegamento, ma non è ancora certo che si tratti di omicidio
Assolto il fidanzato di una ragazza precipitata in un burrone
Assolto il fidanzato di una ragazza precipitata in un burrone
La corte del Derbyshire, in Inghilterra, ha scagionato da ogni sospetto il fidanzato: si è trattato di un tragico incidente. Lui ha tentato di afferrarla quando la giovane ha messo un piede in fallo, senza riuscirci