UK: vietato toccare lo smartphone mentre si guida

| Dal prossimo anno entreranno in funzione sofisticate telecamere che riprenderanno i trasgressori, a cui sarà recapitata una multa e tolti 6 punti dalla patente. Ma almeno inizialmente, servirà la flagranza dell’infrazione

+ Miei preferiti
Un giro di vite durissimo contro gli automobilisti che mentre sono impegnati alla guida osano avvicinarsi al proprio smartphone. Dal 2020, nel Regno Unito, il gesto potrà costare molto caro: 200 sterline di multa e sei punti sulla patente persi.

Ma c’è di peggio, perché a scovare i trasgressori saranno delle telecamere in HD piazzate ovunque dalla “Highways England”, sufficienti come prova lampante dell’infrazione. Ma almeno inizialmente, è stata inserita all’ultimo istante una norma che prevede la necessità di essere colti sul fatto dalla polizia, rendendo la telecamera non del tutto sufficiente, almeno per una fase considerata intermedia di entrata in vigore della norma.

La questione era nata diversi mesi fa, quando Ramsey Barreto, un automobilista multato e condannato per aver ripreso un incidente stradale mentre era alla guida della propria auto, aveva portato la questione in tribunale, appellandosi ad un cavillo legale: le leggi inglesi vietano di parlare al telefono mentre si guida, ma non di averlo tra le mani.

Una scappatoia che avrebbe provocato un maremoto di ricorsi, che le autorità hanno deciso di eliminare inasprendo la norma, che adesso vieta espressamente di scrivere, leggere, scattare foto e video o navigare in rete mentre si è alla guida. Attività che secondo un recente sondaggio realizzato nel Regno Unito, ha ammesso di fare abitualmente il 35% degli automobilisti sotto i 25 anni di età e il 17% del totale.

Esteri
GB: il ritorno dei «covidiot»
GB: il ritorno dei «covidiot»
Migliaia di persone, attirato da caldo e bel tempo, hanno letteralmente invaso le spiagge di diverse località di villeggiatura. Durante la notte, tende e camper sono spuntate ovunque
La pandemia ha allargato le crepe del Regno Unito
La pandemia ha allargato le crepe del Regno Unito
Inghilterra, Galles, Scozia e Irlanda del Nord, i quattro paesi che compongono il Regno Unito, hanno un approccio opposto alla crisi del coronavirus. Una divisione che dopo la Brexit mette sempre più in discussione il futuro del Paese
Francia, monta la rabbia delle banlieue
Francia, monta la rabbia delle banlieue
Intere comunità si sono sentite abbandonate e minacciate da una crisi economica che si annuncia devastante. L’Eliseo teme il ritorno di disordini sociali
Il ritorno di BoJo
Il ritorno di BoJo
Dopo aver combattuto in prima persona contro il coronavirus, il premier torna ai posti di comando mettendo in guardia il Paese: “Non è il momento di allentare le misure di contenimento”
GB, uscire di casa per comprare alcolici incluso nelle necessità
GB, uscire di casa per comprare alcolici incluso nelle necessità
È vietato acquistare vernici e pennelli per ridipingere casa, ma non fare scorta di birra e vino, oltre ad una passeggiata rilassante dopo un litigio. Le stranezze della Gran Bretagna
Gli allegri vacanzieri di Cannes
Gli allegri vacanzieri di Cannes
Un jet privato e tre elicotteri atterrano a Marsiglia: a bordo un gruppo di persone invitate per una vacanza pasquale da un ricco croato. Tutti rispediti al mittente dalle autorità francesi
La proposta di due medici francesi: test per il vaccino in Africa
La proposta di due medici francesi: test per il vaccino in Africa
Sommersi da critiche, minacce, insulti e accuse di razzismo piovute da tutto il mondo, due stimati medici francesi sono costretti a fare marcia indietro sulla proposta di testare i vaccini dove la popolazione è più debole
Russia: durante l’isolamento uccide 5 vicini
Russia: durante l’isolamento uccide 5 vicini
Un uomo di un villaggio della Russia occidentale infastidito dal chiasso dei vicini, ha iniziato un litigio che è sfociato in tragedia
L’Alta Corte australiana assolve il cardinale Pell
L’Alta Corte australiana assolve il cardinale Pell
Accusato da un uomo che afferma di essere stato violentato insieme ad un compagno di coro, morto suicida, l’alto prelato scagionato al terzo grado di giustizia. La sentenza non è appellabile
H&M non sono più reali
H&M non sono più reali
L’ultimo giorno in cui i Sussex possono fregiarsi dei titoli nobiliari. A dar loro il benvenuto fra i comuni mortali il presidente Trump, che commentando il loro arrivo in America ha commentato “Non pagheremo per la loro protezione