Assange verso estradizione in Usa

| Le autorità americane stanno per chiederne l'arresto con l'accusa di spionaggio. E' auto-recluso da anni nell'ambasciata dell'Ecuador di Londra. Ma il governo del paese sudamericano è stanco di "ospitarlo"

+ Miei preferiti
Sembra destinata a finire presto la "prigionia" di Julian Assange, il fondatore di Wikileaks ospite nella sede dell'ambasciata dell'Ecuador di Londra, da dove non può uscire per non essere immeditamente arrestato dalla polizia inglese e dove non può più collegarsi ad internet, nè ricevere amici e soci.

Al fianco gli è restato solo il suo gatto (nella foto) ma ora è costretto a pagare anche le spese di cibo e pulizie. Il Dipartimento di Giustizia Usa si sta preparando a perseguire legalmente il fondatore di Wikileaks, Julian Assange, ed è ottimista sulla possibilità di riuscire a trascinarlo in un tribunale statunitense. Lo riporta il Wall Street Journal citando alcune fonti, secondo le quali gli Stati Uniti stanno valutando diversi tipi di accuse contro Assange, e fra queste potrebbe esserci lo spionaggio.
   

Europa
Il voto che potrebbe distruggere il Regno Unito
Il voto che potrebbe distruggere il Regno Unito
L’esito delle elezioni del prossimo 12 dicembre potrebbe accelerare la voglia di indipendenza della Scozia, dove l’Europa non è vista come una nemica, anzi
La Brexit slitta al 31 gennaio (forse)
La Brexit slitta al 31 gennaio (forse)
Da Bruxelles, ormai sfiancata dalla questione, arriva la massima concessione possibile: con tre date possibili di uscita del Regno Unito. Oggi Westminster vota sulle elezioni anticipate richieste da Johnson
Le donne più ricercate d’Europa
Le donne più ricercate d’Europa
L’agenzia europea per la lotta al crimine ha diffuso l’elenco delle donne condannate per vari reati che sono riuscite a sfuggire alle condanne. Al primo posto una terribile e potente “maman” nigeriana
Brexit, la storia infinita
Brexit, la storia infinita
Neanche il giorno del giudizio è riuscito a mettere la parola fine ad una tragedia che si trascina da tre anni. Il premier Johnson sconfitto in Parlamento, e gli inglesi che chiedono un secondo referendum
Brexit, la Scozia non ci sta
Brexit, la Scozia non ci sta
Si riapre con forza il fronte secessionista di chi vuole abbandonare il Regno Unito al proprio destino e camminare con le proprie gambe. L’iter per un secondo referendum è pronto, ma manca l’ok di Londra
Dunkerque, il terminale dei disperati di tutto il mondo
Dunkerque, il terminale dei disperati di tutto il mondo
La polizia francese sgombera i campi dei rifugiati medio-orientali che cercano di raggiungere con ogni mezzo l'Inghilterra. In aumento gli attraversamenti illegali del Canale. Donne e bambini i più esposti ai pericoli
Caccia alla spia venuta dal freddo
Caccia alla spia venuta dal freddo
Il più importante agente della Cia a Mosca, fondamentale per ricostruire le presidenziali del 2016, sarebbe stato "bruciato" dai Trump. Lui è ora negli USA, in "pericolo di vita"
Un disastro chiamato Brexit
Un disastro chiamato Brexit
Tutto è ancora possibile, ripetono gli analisti politici: a quasi quattro anni dal referendum sull’uscita dalla UE, la Gran Bretagna è sempre più nel caos
Brexit, operazione martello giallo
Brexit, operazione martello giallo
Un rapporto confidenziale governativo svelato da un quotidiano inglese svela lo scenario apocalittico a cui va incontro la Gran Bretagna in caso di “No deal”
Esplode Skyfall, l'Armageddon di Putin
Esplode Skyfall, l
Durante un test il missile nucleare con autonomia illimitata è esploso. Le radiazioni avvertite sino in Norvegia: 40 morti nell'incendio del sottomarino nucleare più letale del mondo