Condannato il folle della metropolitana di Londra

| Per due volte, aveva tentato di spingere degli ignari passeggeri verso i binari mentre sopraggiungevano i convogli. Ambedue i malcapitati se la sono cavata con un grande spavento

+ Miei preferiti
Sir Robert Malpas, 91 anni, non è riuscito a trattenere le lacrime: durante la sua deposizione in tribunale, ha dovuto ricordare il terribile episodio del 27 aprile scorso. Tornava da un pranzo con ex colleghi in pensione, aspettava la metropolitana che doveva riportarlo a casa alla stazione della metropolitana di Marble Arch, nel cuore di Londra. All’improvviso, dice, si è sentito “volare”: uno sconosciuto, identificato come Paul Crossey, senza nessun motivo lo spinge con forza verso i binari della metropolitana. L’anziano signore rotola, cade e resta disteso sulla banchina, confuso, mentre gli altoparlanti annunciano l’arrivo del treno in meno di un minuto. È la prontezza di un altro dei passeggeri in attesa, l’insegnante di francese Riyad El Hussani, a salvargli la vita: senza esitare l’uomo scende fra i binari e aiuta l’anziano signore a risalire.

Una scena agghiacciante, fissata dalle telecamere di sicurezza interne della polizia: si vede Crossey incappucciato spingere all’improvviso Sir Robert, che cammina tranquillamente in attesa del convoglio. All’uomo, 46 anni, era stata diagnosticata la schizofrenia in giovane età, e non era nuovo a simili imprese: prima dell’anziano Malpas aveva fatto tentato di fare la stessa cosa con Tobia French, spinto verso i binari alla stazione di Tottenham Court Road, e salvo per miracolo perché era riuscito a non perdere l’equilibrio mentre il tremo entrava in stazione.

Sir Robert Malpas è una persona conosciuta: classe 1927, autore di diversi libri, è l’ingegnere che per anni ha presieduto l’Eurotunnel, l’imponente progetto che corre per oltre 50 km sotto il canale della Manica, collegando Francia e Inghilterra. Se l’è cavata con 12 punti di sutura alla testa, necessari per chiudere un profondo taglio, qualche frattura e una grande paura.

Durante il processo, Paul Crossey ha assicurato che le due vittime erano state scelte per caso, e in entrambi i casi era “strafatto di crack”. È stato condannato per duplice tentato omicidio.

Al termine dell’udienza, l’ispettore Darren Gouch ha commentato: “Si tratta di un caso particolarmente scioccante, e le vittime sono state fortunate, quello appena concluso avrebbe potuto essere un processo per duplice omicidio. Ma è giusto ricordare che incidenti simili sono molto rari: milioni di persone viaggiano ogni giorno in metropolitana senza subire alcun danno”.

Video
Galleria fotografica
Condannato il folle della metropolitana di Londra - immagine 1
Condannato il folle della metropolitana di Londra - immagine 2
Europa
La trappola bionda che ha distrutto i nazionalisti austriaci
La trappola bionda che ha distrutto i nazionalisti austriaci
Caccia ai retroscena del video del 2017 dove uno scatenato Strache, leader FPO e vicepremier è pronto ad accettare soldi da un oligarca russo vicino a Putin, in cambio di appalti e scalate ai media ostili. Lui: "Commesso un errore"
Austria, stop al velo islamico
Austria, stop al velo islamico
Una legge lo vieta nelle scuole primarie. "Liberiamo le ragazze dalla sottomissione", spiegano i promotori. Cosa è accaduto in Danimarca e in Australia dove una parlamentare di estrema destra indossa un burqa in Parlamento
"Freddie Starr ha mangiato il mio criceto"
"Freddie Starr ha mangiato il mio criceto"
La storia incredibile di uno dei titoli del Sun più letti nel 1900 in UK. Oggi che il comico è morto povero, torna alla ribalta una leggenda metropolitana degli Anni '80. Lui smentì. Ultimo titolo: "Freddie è con il suo criceto"
Il mostro torna libero. Pedofila sconta solo 7 anni in cella
Il mostro torna libero. Pedofila sconta solo 7 anni in cella
Vanessa George, 49 anni, arrestata nel 2009 in UK per 64 abusi sessuali ai danni di bimbi a lei affidati, potrebbe tornare libera. Genitori e vittime sotto choc. Fotografava le violenze e le inoltrava ai pedofili
Parigi, mistero su 007 italiano morto
Parigi, mistero su 007 italiano morto
Il corpo del 50enne ritrovato domenica sera vicino al residence di Montmartre dove abitava dal 3 maggio. Secondo i francesi, era un agente segreto. Ferito al mento. Forse vittima di un malore. Domani autopsia
Junker si congeda a Strasburgo
Junker si congeda a Strasburgo
Il presidente uscente della Commissione Europea ringrazia i colleghi, si dice soddisfatto per il lavoro svolto e ribadisce il suo attaccamento al progetto europeo
Chi di Brexit ferisce…
Chi di Brexit ferisce…
divorzio tra Unione Europea e Regno Unito non ce l’ha ancora nessuno. Sicuramente aumenteranno i disguidi per chi dovrà viaggiare da e per le isole britanniche e anche per chi vive da espatriato
Polonia, al rogo i libri di Harry Potter
Polonia, al rogo i libri di Harry Potter
Un’associazione religiosa ha deciso di bruciare pubblicamente libri considerati blasfemi e sacrileghi: oltre a quelli del maghetto, anche Hello Kitty
Brexit, terzo no alla May
Brexit, terzo no alla May
Bocciato definitivamente l’accordo raggiunto fra la premier e l’UE. Lo spettro del “no deal” e la probabilità che la UK sia costretta a partecipare alle elezioni europee
Nizza blindata per Xi Jinping
Nizza blindata per Xi Jinping
Il presidente cinese atterrato in Francia, dove ha in programma un incontro a Monaco con Alberto II e una cena con il presidente Macron