Defender Europe 2020, l段nvasione silenziosa

| Dai primi di marzo, migliaia di militari americani stanno sbarcando in Europa per una colossale esercitazione Nato. Il nervosismo del Cremlino e l段ndifferenza verso il diffondersi del coronavirus

+ Miei preferiti
Il nemico numero uno dell’Europa in questo momento si chiama “Covid-19”, il virus gentilmente offerto dai cinesi al resto del mondo. E sui media mainstream, più della metà delle notizie si concentra sull’allarme crescente, i numeri, le psicosi, i pareri degli esperti, i vademecum, i reportage e i consigli pratici.

Detto in altro modo: spazio per molto altro non c’è. Così, in un silenzio quasi tombale, nessuno - o pochissimi - svelano che dai primi giorni di marzo, l’esercito americano sta ammassando in Europa un numero impressionante di uomini e mezzi per il “Defender Europe 2020”, quello che il Pentagono definisce “il più grande spiegamento di truppe americane in Europa degli ultimi 25 anni”. Un’esercitazione colossale a cui fra aprile e giugno prenderanno parte 37mila soldati americani con 20mila mezzi al seguito e 7mila uomini di 17 paesi membri della UE, Italia compresa, che non si ferma neanche di fronte all’emergenza coronavirus contro cui il vecchio continente sta combattendo ormai all’arma bianca.

Qualche preoccupazione in proposito l’ha espressa il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg, annunciando che tutto prosegue come programmato monitorando in tempo reale la situazione epidemica, con eventuali cambiamenti decisi in caso di necessità. L’Italia, ha precisato Stoltenberg, prenderà parte all’esercitazione sommergibile “Nato Dynamic Manta” con altri 10 paesi, e i paracadutisti della Brigata Folgore daranno vita ad un’esercitazione in Polonia con la 173esima Brigata di stanza in Veneto.

Defender Europe è stata decisa lo scorso autunno, suscitando qualche nervosismo del Cremlino, diventato evidente qualche giorno fa, quando il ministro degli esteri russo Sergej Lavrov ha tuonato: “È chiaro che la Nato non ha intenzione di ridurre le tensioni che caratterizzano i rapporti con la Russia: l’esercitazione lo dimostra”.

Ufficialmente, la US Army descrive l’operazione come un modo per “Attestare la disponibilità delle forze armate degli Stati Uniti a dispiegare il proprio personale e le proprie apparecchiature in Europa, nonché di testare il sostegno delle nazioni ospitanti”, ma secondo gli analisti politici internazionali, il motivo vero è una prova di forza nei confronti della Russia di Putin, per ribadire la strettissima alleanza con l’Europa.

La maggior parte dei militari americani sbarcherà in 6 porti e 7 aeroporti europei: fra i primi ad arrivare in Germania la 2^ Brigata Combat Team e la 3^ Divisione di Fanteria, mentre in Polonia sono arrivate le prime due colonne motorizzate. Per il divertimento dei militari anche una serie di concerti della “US Army Europe Rock Band” e della “Nato Shape Rock Band” che terranno concerti – prevedibilmente affollatissimi – in Germania, Polonia e Lituania.

Galleria fotografica
Defender Europe 2020, l段nvasione silenziosa - immagine 1
Defender Europe 2020, l段nvasione silenziosa - immagine 2
Defender Europe 2020, l段nvasione silenziosa - immagine 3
Defender Europe 2020, l段nvasione silenziosa - immagine 4
Europa
GB: la dura realt della Brexit
GB: la dura realt della Brexit
Crollo di importazioni ed esportazioni, livelli di burocrazia spaventosa e previsioni nefaste per il futuro. Le conseguenze della tanto agognata uscita dalla UE iniziano a farsi sentire, e non sono affatto piacevoli
Addio al Regno Unito
Addio al Regno Unito
La mezzanotte ha sancito l置scita definitiva dell段sola britannica dalla UE dopo 47 anni. Cresce la voglia europeista di Scozia, Irlanda e Galles, mentre qualcuno ammonisce: 兎 ora?
Brexit, il governo avverte: ォci sar qualche cambiamentoサ
Brexit, il governo avverte: ォci sar qualche cambiamentoサ
鼎定 poco tempo, ma bene che aziende e cittadini sappiano a cosa vanno incontro dal punto di vista del commercio e del turismo. Westminster pronto agli 妬nevitabili scossoni
Dopo la Brexit scoppia il caso Scozia
Dopo la Brexit scoppia il caso Scozia
Gli scozzesi vogliono restare in Europa e tornano ad alzare la voce per chiedere un altro referendum. Ma per BoJo la questione chiusa
Brexit, le 10 domande che contano
Brexit, le 10 domande che contano
L誕ccordo c定, e questo l置nico dato certo che rilassa le due sponde della Manica. ネ arrivato sul filo di lana, ad appena una settimana dalla fine del periodo di transizione, ma le questioni sospese restano tante
La magia del Natale si posa sulla Brexit
La magia del Natale si posa sulla Brexit
Fonti inglesi ed europee danno per imminente un accordo che sarebbe poi ratificato a gennaio da Strasburgo
Brexit, prove tecniche di confusione
Brexit, prove tecniche di confusione
Lunghe code ai porti di Dover e l誕mmonimento di una commissione: il Regno Unito non pronto, rischiamo il collasso
Il Regno Unito si prepara al ォNo Dealサ
Il Regno Unito si prepara al ォNo Dealサ
Il timore di carenza di farmaci e cibo sta scatenando la corsa all誕ccaparramento: mentre Londra e Bruxelles trattano a oltranza, Downing Street annuncia l弛perazione 鼎apstone
Brexit, ad un passo dal 渡o deal
Brexit, ad un passo dal 渡o deal
Malgrado gli sforzi diplomatici, non si sblocca la situazione fra Regno Unito e UE: trattative ad oltranza per tutto il weekend, poi sar l段nevitabile
Brexit, il costo del fallimento
Brexit, il costo del fallimento
Cosa c定 in gioco se le trattative fra Regno Unito e UE finiranno come ormai sembra assai probabile: con un 渡o deal che contenterebbe tutti, gettando nella confusione la vita di milioni di persone