GILET JAUNES ORA BASTA
Decima vittima per i blocchi

| Tornano in strada a Parigi in meno di mille ma creano caos a Montmartre. Quattro arresti tra cui il portavoce Drouet. Blocchi al confine con Francia e Spagna. Protesta minoritaria e neo-fascista. I francesi: "Ora basta"

+ Miei preferiti
Meno di mille persone con i gilet jaune, ma tanto basta per creare tensione nel centro di Parigi. Scontri, cassonetti incendiati e aquaatro arresti tra cui il portavoce Eric Drouet mentre il presidente francese, Emmanuel Macron, era ancora in Ciad. E si registra il decimo morto provocato dai contestatori non si sa spinti da chi e perchè, visto che le loro istanze sono state recpite dal governo francese. Un altro automobilista è rimasto infatti vittima di un incidente stradale a Perpignan, nel tentativo di evitare i blocchi. Un corteo a sorresa ha chiuso le strade di Montmartre poi altri scontri al Louvre all'Opera. Molti negozi e la Reggia di Versailles hanno abbassato le serrande nel timore di ulteriori danni.
Una trentina di persone hanno bloccato la frontiera tra Francia e Italia, a Mentone e quella tra Francia e Spagna, un piano accuratamente pianificato e in sincronia, partito da un appello su Facebook.Drouet è stato fermato a Parigi per avere appunto organizzato su Facebook la manifestazione di Versailles e aver poi deviato i partecipanti verso Montmartre. Ora è accusato di organizzazione di manifestazione non autorizzata, possesso di armi e partecipazione a raduno mirante a violenze e danneggiamenti.  All'Hotel de Ville gli agenti hanno lanciato gas lacrimogeni. Trenta persone sono state identificate e tre poste in stato di fermo.
Al Sacré-Coeur hanno intonato la Quenelle, il brano del comico antisemita Dieudonné accompagnato dall'omonimo gesto ispirato al saluto nazista. Segno inequivoco di chi manovra la protesta, l'estrema destra francese infiltrati da elementi violenti dall'aarea anrchica. Un fantoccio che rappresentava Emmanuel Macron ad Angouleme, sud-ovest della Francia, è stato decapitato.
Polizia e blindati sono in allerta a Parigi ma anche a Lione, Tolosa, Orleans e in Bretagna. In totale, sono 23.800 i francesi che hanno deciso di riversarsi in diverse piazze in tutto il Paese, quasi 10.000 in meno rispetto ai 33.500 della scorsa settimana. Lo riferisce il ministero dell'Interno francese. Tra i cinquanta e cento gilet gialli sono scesi inoltre per le strade di Namur, capitale della Vallonia, in Belgio. Complessivamente, in questo sabato pre-natalizio solo circa 23 mila contestatori in tutta la Francia, meno 10 mila rispetto ai 33 mila della scorsa settimana.
A Boulou bloccato il traffico alla frontiera con la Spagna e, nel corso della mattinata, si erano uniti al presidio decine di attivisti catalani separatisti, alcuni con indosso gilet gialli e con la bandiera dell'indipendentismo, gli stessi che venerdì venerdì 21 dicembre avevano bloccato alcune strade tra i Pirenei Orientali e la Catalogna. I manifestanti sono stati cacciati fuori dall'autostrada con gas lacrimogeni e allineati su un ponte. «L'autostrada viene pulita per consentire la normale ripresa del traffico», ha riferito la prefettura. La sensazione è la protesta ha via via perso una connotazione popolare per assumere le vesti di una rivolta anti-sistema vagamente neo-fascista. La "maggioranza silenziosa" ha già duramente stigmatizzato le proteste, dichiarandosi solidale con la polizia.
Europa
Vuoi il visto? Paga 200 sterline
Vuoi il visto? Paga 200 sterline
L'Indipendent rivela lo scandalo per i visti, la cui gestesione è stata affidata dal governo a società private come la Steria francese. Aspiranti costretti a lunghi trasferimenti e a pagare "per evitare code e burocrazia"
Kate contro Rose, ormai è una telenovela
Kate contro Rose, ormai è una telenovela
I tabloid inglesi non mollano la presa: la coppia più amata è in crisi a causa di Rose Hanbury, ex modella ed ex amica di Kate. I consiglieri reali avrebbe consigliato alla presunta rivale di "non dire nulla ai media"
tremano i Windsor'>E' crisi tra Kate e William
tremano i Windsor
Etremano i Windsor' class='article_img2'>
L'ex modella ed ex amica della duchessa di Cambridge, Rose Hanbury, 35 anni, avrebbe stregato il cuore di William. Tabloid scatenati ma Buckingham Palace per ora tace. Lei s'è tolta la fede nuziale. E Kate la caccia
Il leader Tory 'pippava' cocaina
Il leader Tory
La strampalata confessione di Michael Gove, aspirante erede della May alla guida dei conservatori inglesi. Un libro rivela che ne faceva usa ancora nel 2016 ma lui ammette solo episodi del passato. Le reazioni: "Danneggia il partito"
Noa, suicidio assistito sì ma dai genitori
Noa, suicidio assistito sì ma dai genitori
L'eutanasia legale, in vigore in Olanda, non c'entra con la morte per fame e sete della 17enne. Una clinica le aveva risposto di No. Dopo decine di ricoveri, la famiglia, con l'assistenza dei medici, s'è rassegnata
Assassinato il difensore dei migranti
Assassinato il difensore dei migranti
Walter Luebcke, 65, noto per il suo impegno da cristiano nelle emergenze migratorie trovato ucciso nella sua casa di Wolfhagen con un colpo di pistola alla testa. La polizia: "Non è un suicidio". Movente politico?
Crollo Spd, Nahles si dimette
Crollo Spd, Nahles si dimette
Niente piattaforma Rousseau per la presidente Spd Andrea Nhales, punita dal crollo elettorale alle Europee. Al contrario di Di Maio ha scelto la strada del ritiro. La lotta per la successione, pericolo di elezioni anticipate
Donald Trump, european tour
Donald Trump, european tour
Fra imbarazzi e protocolli, il presidente sbarca a Londra per incontrare la regina e Carlo, ma dopo aver detto la sua sulla Brexit. Il 6 è il turno di Macron sui luoghi del D-Day. Molte le proteste previste
Boris Johnson in tribunale per fake news
Boris Johnson in tribunale per fake news
Durante la campagna elettorale del referendum sulla Brexit, ha ripetuto più e più volte che l’UK mandava troppo denaro a Bruxelles. Ora deve risponderne davanti ai giudici
Elezioni Europee: i sovranisti non sfondano
Elezioni Europee: i sovranisti non sfondano
Crescono, ma non conquistano la maggioranza a Bruxelles i partiti euroscettici. In Italia svetta la Lega di Salvini, crollano i M5S e sembra risvegliarsi il PD. Forte affermazione ovunque dei Verdi, sulla spinta del voto dei giovani