Kate contro Rose, ormai è una telenovela

| I tabloid inglesi non mollano la presa: la coppia più amata è in crisi a causa di Rose Hanbury, ex modella ed ex amica di Kate. I consiglieri reali avrebbe consigliato alla presunta rivale di "non dire nulla ai media"

+ Miei preferiti

Si complica la vicenda della molto presunta crisi matrimoionale tra il principe William e Kate Middleton. Secondo i tabloid britannici, Rose Hanbury (nella foto) e il marito David Rocksavage sarebbero sotto la protezione degli uffici stampa di Buckingham Palace che hanno consogliato loro di non commentare le illazioni che circondano le due coppie. La “rivale campagnola" di Kate, così ribattezzata dal Sun, cioè Rose Hanbury è stata invitata a "non dire nulla” a proposito di uno scontro, o meglio una lite per gelosia, con il Duca e la Duchessa di Cambridge.

I consiglieri reali stanno aiutando la marchesa di Cholmondeley e suo marito David Rocksavage a gestire i media, secondo il Daily Mail. Kate Middleton si dice che abbia comunque eliminato la bella ex modella Rose Hanbury dal suo circolo sociale. Ma si attende una replica ufficiale da parte degli uffici stampa reali a proposito della crisi matrimoniale della coppia più amata d’Inghilterra. Dopo le bordate dei tabloid (mai riprese dai media più importanti), da Buckhingam Palace solo un gelido silenzio.

La controversa vicenda avrebbe indotto molti degli aristocratici della contea - noti come "Turnip Toffs" - a scegliere tra la coppia reale - basata sulla proprietà della regina Sandringham - e Rose e David, che vivono a pochi chilometri di distanza, a Houghton Hall.

Quando la scorsa settimana Rose, 35 anni, ha partecipato al banchetto di stato di Trump a Buckingham Palace con David, 58 anni, si è seduta sul lato opposto della stanza di fronte a Kate ed è stata anche fotografata senza la sua fede nuziale.

Il Sun aveva rivelato lo scorso marzo che Kate considerava Rose come una delle confidenti più vicine a lei e al principe William. Una fonte ha detto: "Le cose tra loro sono tese. Nessuno capisce come si è arrivati a questo punto. Nel corso degli anni, le vite di Rose e Kate si sono intrecciate in molti modi”, spiegano fonti anonime. Il principe William avrebbe cercato di riportare la pace tra le due dame, essendo buon amico di David Rocksavage, il marito della ex modella. Tuttavia, gli addetti ai lavori reali affermano che Kate abbia rifiutato l’offerta.

Rose partecipa spesso ai gli incontri di gala istituzionali con il marito, 7° Marchese di Cholmondeley e Lord Great Chamberlain, a causa del suo titolo e della sua posizione. Rose e David si sono sposati nel 2009 e vivono a pochi km di distanza dal Duca e dalla Duchessa di Cambridge. Lui ha ereditato una fortuna pari a 112 milioni di sterline, mentre Rose è un ex modella per l'agenzia "Storm", la stessa di Kate Moss, e ha avuto anche un incarico nello staff del deputato conservatore Michael Gove. Sua nonna paterna, Lady Rose Lambert, era stata una delle damigelle d'onore alle nozze di Elisabetta con il principe Filippo, nel 1947.

Europa
Addio al Regno Unito
Addio al Regno Unito
La mezzanotte ha sancito l’uscita definitiva dell’isola britannica dalla UE dopo 47 anni. Cresce la voglia europeista di Scozia, Irlanda e Galles, mentre qualcuno ammonisce: “e ora?”
Brexit, il governo avverte: «ci sarà qualche cambiamento»
Brexit, il governo avverte: «ci sarà qualche cambiamento»
“C’è poco tempo, ma è bene che aziende e cittadini sappiano a cosa vanno incontro dal punto di vista del commercio e del turismo”. Westminster pronto agli “inevitabili scossoni”
Dopo la Brexit scoppia il caso Scozia
Dopo la Brexit scoppia il caso Scozia
Gli scozzesi vogliono restare in Europa e tornano ad alzare la voce per chiedere un altro referendum. Ma per BoJo la questione è chiusa
Brexit, le 10 domande che contano
Brexit, le 10 domande che contano
L’accordo c’è, e questo è l’unico dato certo che rilassa le due sponde della Manica. È arrivato sul filo di lana, ad appena una settimana dalla fine del periodo di transizione, ma le questioni sospese restano tante
La magia del Natale si posa sulla Brexit
La magia del Natale si posa sulla Brexit
Fonti inglesi ed europee danno per imminente un accordo che sarebbe poi ratificato a gennaio da Strasburgo
Brexit, prove tecniche di confusione
Brexit, prove tecniche di confusione
Lunghe code ai porti di Dover e l’ammonimento di una commissione: il Regno Unito non è pronto, rischiamo il collasso
Il Regno Unito si prepara al «No Deal»
Il Regno Unito si prepara al «No Deal»
Il timore di carenza di farmaci e cibo sta scatenando la corsa all’accaparramento: mentre Londra e Bruxelles trattano a oltranza, Downing Street annuncia l’operazione “Capstone”
Brexit, ad un passo dal “no deal”
Brexit, ad un passo dal “no deal”
Malgrado gli sforzi diplomatici, non si sblocca la situazione fra Regno Unito e UE: trattative ad oltranza per tutto il weekend, poi sarà l’inevitabile
Brexit, il costo del fallimento
Brexit, il costo del fallimento
Cosa c’è in gioco se le trattative fra Regno Unito e UE finiranno come ormai sembra assai probabile: con un “no deal” che contenterebbe tutti, gettando nella confusione la vita di milioni di persone
Brexit: the final countdown
Brexit: the final countdown
Il capo delegazione europeo Barnier è giunto a Londra per un fine settimana decisivo: ad attenderlo qualche spiraglio di buona volontà, ma posizioni ancora molto rigide