L'arcivescovo di Cracovia contro i gay

| Parole pensatissime, che paragonano la comunità LGBT ad un’epidemia di peste peggiore di comunismo e nazismo messi insieme

+ Miei preferiti
Lo sdegno e l’imbarazzo stanno attraversando l’Europa, per le pesanti parole di Marek Jedraszewski, arcivescovo di Cracovia e fra i massimi esponenti della conferenza episcopale polacca. Nel corso di diversi interventi pubblici, mentre si celebra l’insurrezione di Varsavia che avrebbe portato alla distruzione della capitale per ordine di Hitler, l’alto prelato polacco ha paragonato la comunità LGBT come “un’epidemia di peste” i cui effetti sulla società potrebbero essere peggiori di nazismo e comunismo messi insieme.

Parole forti e dure, che in qualche modo anticipano l’accesa campagna elettorale in vista delle elezioni legislative del prossimo 13 ottobre, che facilmente sarà fra i temi caldi del programma elettorale dei sovranisti di “PiS”, alleati in Europa alla Lega di Salvini.

“Non esiste più un’epidemia e una piaga rossa comunista, ma ne sta nascendo una nuova, quella della cultura LGBT e delle bandiere arcobaleno, una minaccia bolscevica per i valori e la solidità sociale e familiare della Polonia”, ha spiegato Jedraszewski, classe 1949, in carica dall’8 dicembre 2016.

L’esortazione dell’arcivescovo è di “difendere contro la nuova minaccia il diritto alla vita e alla dignità di un uomo e una donna, gli unici deputati a costruire una famiglia e mettere al mondo dei figli”.

Immediate le reazioni delle associazioni LGBT polacche, che per voce di Bartosz Staszewski hanno protestando, indicando “L’atmosfera di pogrom che la Chiesa cattolica e il PiS stanno creando in Polonia: in passato il capro espiatorio di ogni male del mondo erano gli ebrei, oggi sono i gay”.

Europa
Caccia alla spia venuta dal freddo
Caccia alla spia venuta dal freddo
Il più importante agente della Cia a Mosca, fondamentale per ricostruire le presidenziali del 2016, sarebbe stato "bruciato" dai Trump. Lui è ora negli USA, in "pericolo di vita"
Un disastro chiamato Brexit
Un disastro chiamato Brexit
Tutto è ancora possibile, ripetono gli analisti politici: a quasi quattro anni dal referendum sull’uscita dalla UE, la Gran Bretagna è sempre più nel caos
Brexit, operazione martello giallo
Brexit, operazione martello giallo
Un rapporto confidenziale governativo svelato da un quotidiano inglese svela lo scenario apocalittico a cui va incontro la Gran Bretagna in caso di “No deal”
Esplode Skyfall, l'Armageddon di Putin
Esplode Skyfall, l
Durante un test il missile nucleare con autonomia illimitata è esploso. Le radiazioni avvertite sino in Norvegia: 40 morti nell'incendio del sottomarino nucleare più letale del mondo
Trump: mi compro la Groenlandia
Trump: mi compro la Groenlandia
Secca replica dei danesi: "Non siamo in un film comico". Ma il governo apre a investimenti USA
Svezia, troppo sexy per salire sul bus
Svezia, troppo sexy per salire sul bus
Ha tentato di salire su un autobus vestita con pantaloncini e top, ma l’autista gliel’ha impedito. L’episodio è diventato un caso politico che da giorni occupa i giornali
Brexit, vacanze più care per gli inglesi
Brexit, vacanze più care per gli inglesi
I primi effetti dell’uscita dalla UE si fanno sentire nelle tasche degli inglesi: il cambio euro-sterlina penalizza la moneta inglese e i prezzi dei soggiorni in Europa sono aumentati
Assange presto estradato in USA
Assange presto estradato in USA
Ma la Gran Bretagna vuole garanzia che non sia condannato a morte, rischia per 18 capi d'accusa quasi 200 anni di carcere
Il declino di Tsipras
Il declino di Tsipras
L’uomo che ha guidato la Grecia attraverso la peggiore crisi della propria storia sconfitto alle elezioni: al suo posto Kyriakos Mitsotakis, che promette un rilancio del paese
Deutsche Bank, tagli per 18mila dipendenti
Deutsche Bank, tagli per 18mila dipendenti
Il colosso bancario tedesco ha annunciato un imponente e drastico piano di ristrutturazione. Dismessi investimenti a rischio