Londra, il sangue non si ferma, pugnalato a morte 14enne

| Cinque accoltellamenti nella capitale inglese nei primi giorni del 2019. Il ragazzino trafitto da nove fendenti alla schiena con lunghe lame. Aveva urtato con il suo motorino l'auto degli assassini. Indaga Scotland Yard

+ Miei preferiti

Dopo il padre di famiglia accoltellato a morte sul treno davanti agli occhi del figlio 14enne, ancora sangue a Londra. Un 14enne londinese è stato pugnalato da tre uomini dopo che il suo motorino aveva urtato la loro auto nel nord-est di Londra. E’ accaduto in Bickley Road, Waltham Forest. Il ragazzino dopo l’impatto era rimasto a terra, gli assassini, armati di lunghe lame, lo hanno trafitto nove volte alla schiena con incredibile ferocia. I medici hanno fatto il possibile per salvarlo, ma il ragazzino è stato dichiarato morto poco dopo le 19 di ieri, al termine di una disperata serie di tentativi per rianimarlo.

I tre assassini erano poi risaliti sull’auto, solo lievemente danneggiata, e si erano allontanati. Scotland Yard è sulle loro tracce, la polizia ha informato la famiglia della vittima su quanto era accaduto e si sono messi al lavoro sulle immagini dei sistemi di sicurezza che potrebbero avere ripreso l’auto dei 3 killer. Il sindaco di Londra Sadiq Khan è intervenuto con un tweet su questo ennesimo fatto di sangue: ”Sono molto rattristato dalla notizia della pugnalata mortale di un quattordicenne di Waltham Forest e i miei pensieri sono con la sua famiglia e i suoi amici”.

Poche ore prima un 27enne era stato trasportato in ospedale: era stato accoltellato durante una rissa al garage degli autobus di Stockwell. E’ in fin di vita. Sono già 5 i morti ammazzati in primi giorni del 2019, dopo i 134 del 2018, il dato più grave negli ultimi 10 anni. Si indaga anche su una 35enne uccisa nella sua casa nella zona est di Londra. In un’altra aggressione, un 18enne è stato pugnalato alla stazione della metropolitana di Blackhorse Road di Waltham Forest. Un altro 26enne è in coma dopo essere stato pugnalato più volte a Forest Gate, verso le 14 di sabato. 

E appare sempre più incomprensibile la mortale aggressione costata la vita a un ingegnere informatico di 51 anni, Lee Pomeroy, pugnalato a morte da un 35enne davanti all figlio di 14 anni su un treno della linea Guildford-London Waterloo. L’assassino, Darren Shane Pencille, e la fidanzata Chelsea, 27 anni, accusata di averne favorito la fuga, sono già comparsi in Tribunale in stato di arresto. L’omicidio è nato da una banale lite poiché i due si erano urtati salendo a bordo del treno. Dopo gli insulti e gli spintoni, è comparsa la lama. Pomeroy, che lascia la moglie Svetlana e il figlio adolescente, è stato ucciso con 13 fendenti all’addome e alla gola. L’assassino è stato catturato poche ore dopo nella casa della fidanzata. In Tribunale ha detto “di essere un paranoico”.

 
Europa
Il declino di Tsipras
Il declino di Tsipras
L’uomo che ha guidato la Grecia attraverso la peggiore crisi della propria storia sconfitto alle elezioni: al suo posto Kyriakos Mitsotakis, che promette un rilancio del paese
Deutsche Bank, tagli per 18mila dipendenti
Deutsche Bank, tagli per 18mila dipendenti
Il colosso bancario tedesco ha annunciato un imponente e drastico piano di ristrutturazione. Dismessi investimenti a rischio
Ex ministro norvegese condannato per abusi
Ex ministro norvegese condannato per abusi
Avrebbe approfittato della sua carica politica per pretendere prestazioni sessuali da tre richiedenti asilo
Angela trema
Angela trema
Al secondo episodio nel giro di pochi giorni, una misteriosa “grande potenza europea” avrebbe fatto scattare i servizi segreti per scoprire di cosa soffre la Merkel
TAV: il CDA di Telt autorizza i bandi di gara
TAV: il CDA di Telt autorizza i bandi di gara
Riunito a Parigi, il consiglio di amministrazione del Tunnel Lyon-Turin ha dato il via alle procedure di gara per gli appalti. Confermata dalla coordinatrice UE il corposo finanziamento
Lancio di piatti e urla, polizia in casa di Boris Johnson
Lancio di piatti e urla, polizia in casa di Boris Johnson
Furibonda lite tra il leader dei Tory, aspirante premier, e la compagna Carrie. La vicina registra tutto. Lei urla: "Fuori dalla mia casa", tuona lei. "Non me ne vado e stai lontana dal mio pc". La polizia: "Si sono sono calmati, tutto ok"
Vuoi il visto? Paga 200 sterline
Vuoi il visto? Paga 200 sterline
L'Indipendent rivela lo scandalo per i visti, la cui gestesione è stata affidata dal governo a società private come la Steria francese. Aspiranti costretti a lunghi trasferimenti e a pagare "per evitare code e burocrazia"
Kate contro Rose, ormai è una telenovela
Kate contro Rose, ormai è una telenovela
I tabloid inglesi non mollano la presa: la coppia più amata è in crisi a causa di Rose Hanbury, ex modella ed ex amica di Kate. I consiglieri reali avrebbe consigliato alla presunta rivale di "non dire nulla ai media"
tremano i Windsor'>E' crisi tra Kate e William
tremano i Windsor
Etremano i Windsor' class='article_img2'>
L'ex modella ed ex amica della duchessa di Cambridge, Rose Hanbury, 35 anni, avrebbe stregato il cuore di William. Tabloid scatenati ma Buckingham Palace per ora tace. Lei s'è tolta la fede nuziale. E Kate la caccia
Il leader Tory 'pippava' cocaina
Il leader Tory
La strampalata confessione di Michael Gove, aspirante erede della May alla guida dei conservatori inglesi. Un libro rivela che ne faceva usa ancora nel 2016 ma lui ammette solo episodi del passato. Le reazioni: "Danneggia il partito"