Pugnalato a morte, filmano l'agonia

| Pesanti condanne a Londra per quattro giovani - due erano minorenni - autori di un delitto "brutale e feroce". Le immagini poi postate su Snapchat. La vittima 16anni masacrata con un martello e finita con 50 coltellate

+ Miei preferiti

Quattro ragazzi che hanno filmato l’adolescente morente appena picchiato e accoltellato, postando poi il video su Snapchat sono stati condannati, minori compresi, a decine di anni di carcere. Jacob Morgan, 15 anni, Ramon Djauna, 15, Caleb Brown, ora 16, e Aaron Miller, 20 anni, sono stati condannati ieri per un omicidio "scioccante" e “brutale". La vittima, Cemeren Yilmaz (nella foto) morì il giorno dopo le pugnalate in un ospedale di Bedford lo scorso settembre. Fu l’allora 15enne Caleb Brown a filmare il delitto. Il giudice, l'estrema gravità dell’attacco, ha diffuso i nomi anche dei minori di  di 18 anni.

Il branco aveva aggredito Cemeren Yilmaz, 16 anni, in strada lo scorso settembre in una disputa tra bande di Bedford. Il giovane era stato inseguito, picchiato con un martello e infine pugnalato, prima che uno dei ragazzi filmasse il giovane sanguinante e pubblicasse il cupo filmato online. Era stato colpito da oltre 50 fendenti e gravi lesioni interne. La corte ha accertato che le ferita da taglio avevano quasi attraversato il suo corpo, poi una frattura al cranio e danni cerebrali.

I quattro erano collegati ad una banda mentre la loro vittima, Cemeren Yilmaz, 16 anni, apparteneva ad un’altra. Condannandoli martedì per l'omicidio di Cemeren, il giudice Bryan ha detto: “Tutto nasce da una tristemente troppo comune rivalità tra bande, dal trasporto e dall'uso di armi con conseguenze tragiche e la perdita di una giovane vita".

Il detective ispettore capo Mike Branston, che ha condotto il caso, ha detto ieri fuori dal tribunale: "Questo è stato uno degli attacchi più brutali che abbia mai visto in 25 anni di polizia. Il fatto che le persone coinvolte erano per lo più bambini lo rende ancora più scioccante”. Durante il processo ai quattro del tribunale della corona di St Albans all'inizio di quest'anno, la giuria ha sentito che Cemeren aveva detto a suo fratello, settimane prima della sua morte, che si aspettava di essere attaccato dai membri delle gang rivali in mezzo all'ostilità tra le due bande. Cemeren una volta era stato associato alla banda dei Black Tom, alla quale gli assassini erano legati, ma dopo aveva aderito alla banda rivale "London Road" gang.

 
Europa
100 giorni di Brexit
100 giorni di Brexit
Sono soprattutto le aziende che prima esportavano con il mercato europeo a pagare le conseguenze più grandi di un accordo che considerano scellerato. E chiedono al Regno Unito e alla UE di tornare intorno ad un tavolo
Parigi sommersa dai rifiuti, la sindaca Hidalgo nella bufera
Parigi sommersa dai rifiuti, la sindaca Hidalgo nella bufera
La prima cittadina al centro di una campagna che oltre a ricordarle le promesse elettorali di una Parigi più verde e pulita, mostrano lo stato di abbandono e sporcizia di quelli che tanti ormai chiamano l’ex Ville Lumière
Il Regno Unito si prepara alle riaperture
Il Regno Unito si prepara alle riaperture
Il ritorno alla normalità inizia il 12 aprile, per proseguire il 17 maggio e il 21 giugno. Ma Downing Street non abbassa la guardia promettendo test antigeni rapidi per tutti 2 volte alla settimana
Brexit, il pasticcio dell’estradizione
Brexit, il pasticcio dell’estradizione
Ben 10 Paesi europei hanno annunciato che rifiuteranno di estradare propri cittadini nel Regno Unito in quanto i trattati sono cambiati. È una delle tante conseguenze della Brexit
Boris Johnson propone i pub solo ai vaccinati
Boris Johnson propone i pub solo ai vaccinati
Un’idea durata solo poche ore, tempo di essere tempestato da insulti e proteste da cittadini, gestori, esercenti e associazioni di categoria. Il Regno Unito anche alle prese con un’aspra battaglia per i vaccini con la UE
La crisi della Gran Bretagna, partner inaffidabile
La crisi della Gran Bretagna, partner inaffidabile
La confusa gestione della pandemia, i continui strappi alle regole della Brexit, le accuse dei Sussex e il caso della giovane uccisa da agente di polizia stanno trascinando l’ex “Cool Britannia” verso la scarsa considerazione internazionale
UE, la rivolta dei vaccini
UE, la rivolta dei vaccini
L’Austria annuncia che non farà più affidamento sulla UE, scegliendo di collaborare con Israele per i vaccini di seconda generazione
L’isola di «Mediterraneo» è covid-free
L’isola di «Mediterraneo» è covid-free
I 1500 abitanti di Kastellorizo sono stati vaccinati: è il primo comune europeo e la decisione fa parte di una strategia del governo per rendere sicuri i luoghi turistici
Il più imponente sequestro di droga mai avvenuto in Europa
Il più imponente sequestro di droga mai avvenuto in Europa
Agendo in stretta collaborazione, la polizia in Germania e Belgio hanno messo a segno un sequestro record di cocaina arrivata in Europa via nave, nascosta in due container diversi. Il valore sul mercato è pari a diversi milioni di euro
Due mesi di Brexit
Due mesi di Brexit
Il governo di Boris Johnson sembra minimizzare i problemi di intere categorie a rischio, assicurando che fra 10 anni l’economia del Regno Unito sarà florida. Esperti e addetti ai lavori replicano: fra meno di cinque non esisterà più nulla