A Fico Eataly World la “Pizza da Guinness”

| Il prossimo 27 luglio, nel Parco del cibo di Bologna si useranno 500 kg di farina, 400 di pomodoro e 50 ingredienti tipici di tutto lo Stivale per realizzare le specialità locali più golose

+ Miei preferiti
È nata a Napoli ed è un capolavoro di squisita semplicità, tanto che l’arte del pizzaiuolo napoletano è stata riconosciuta dall’Unesco patrimonio immateriale dell’umanità. Ma lungo lo Stivale la pizza si prepara in infinite versioni e farciture, ed è il piatto italiano più conosciuto e imitato nel mondo: verace o sottile, bianca o rossa, soffice o croccante, classica o gourmet, nelle tante varianti regionali e locali. Per scoprirle e assaggiarle, sabato 27 luglio dalle 15 fino a tarda sera, si tiene a “FICO Eataly World” di Bologna “Pizza da guinness”, una nuova impresa gastronomica che punta a realizzare 500 metri di pizzacon le ricette caratteristiche di tutte le regioni:dalla sarda con Bottarga alla valdostana con Fontina e Lard d’Arnad, dalla trentina con lo Speck alla siciliana con Pachino e Tonno, passando per la friulana con il Montasio alla pugliese con Cipolla di Acquaviva e Burrata, fino all’emiliana con Mortadella, alla calabrese con Nduja, la veneta con radicchio e la molisana con caciocavallo di Agnone.

All’opera nel Parco del cibo ci saranno 30 maestri pizzaioli in arrivo da Napoli, che useranno 500 kg di farina, 400 di pomodoro, 500 di fiordilatte, 10 chili di basilico, 50 litri di olio extravergine di oliva e più di 50 altri ingredienti tipici, alla base dei condimenti più golosi e particolari.

La sfida prenderà il via alle quindicied è organizzata con la collaborazione di “Napoli Pizza Village”, il più importante happening italiano dedicato alla pizza, protagonista tra l’altro del record per la Margherita più lunga del mondorealizzato a Napoli, e di partner tra i quali “Molino Caputo” e“Rossopomodoro”, che gestisce anche la pizzeria di FICO, che inserirà, nel team dei pizzaioli del record, una rosa di pizzaiuoli under 30.

La nuova sfida a FICO Eataly World vuol replicare il successo della sfoglia più lunga del mondo, realizzata nel parco del cibo nel maggio scorso. Simbolo di tradizione ma anche di innovazione, di gusto e piacere di stare insieme, la pizza è ambasciatrice dello stile e della cultura italiana, e sposa ingredienti e preparazioni legate alla storia e alle tradizioni locali. Il lunghissimo nastro di pasta a FICO celebrerà la biodiversità del nostro Paese, la passione e la ricerca degli ingredienti, con una pizza che unisca tutta la Penisola. 

A partire dagli ingredienti di base (farina, pomodoro pelato di Napoli Ciao, fiordilatte fresco per pizza Latteria Sorrentina ed olio), a FICO Eataly World i maestri pizzaiuoli in arrivo da Napoli produrranno 100 mt di pizza margherita tipica della tradizione partenopea e 400 metri di pizza con ricette di 20 regioni. Per stenderla si utilizzeranno 270 tavoli e per cuocerla saranno all’opera due speciali forni “mobili”che permetteranno di assaggiarla appena sfornata.

Inoltre, tra le specialità della giornata che il pubblico potrà degustare c’è la “Pizza Rossini” di Pesaro, con maionese e uova sode, che a FICO verrà accompagnata da alcune arie musicali del Maestro.

Galleria fotografica
A Fico Eataly World la “Pizza da Guinness” - immagine 1
Eventi
I tesori nascosti del Museo Alfa Romeo
I tesori nascosti del Museo Alfa Romeo
L’esposizione di Arese riapre al pubblico per i 110 anni del Marchio offrendo per la prima volta la possibilità di accedere ai depositi che ospitano la Collezione nascosta, un tesoro fatto di 150 auto, motori, modelli e molto altro
GB, i pub non riapriranno prima di Natale
GB, i pub non riapriranno prima di Natale
L’ipotesi, ventilata da un ministro, ha gettato nello sconforto l’industria della birra e le decine di migliaia di locali in tutto il Paese. “È il colpo di grazia dopo la Brexit”
Gumball 3000: nessuna regola
Gumball 3000: nessuna regola
È la gara più folle del pianeta, affollata di Vip e ricconi perché promette adrenalina a mille e lussi di varia natura. Da poco è partita l’edizione numero 21: da Mykonos a Ibiza, 4800 km su strade aperte al traffico
La morte di Diana diventa attrazione di un parco
La morte di Diana diventa attrazione di un parco
Il “National Enquirer Live!”, aperto da pochi giorni in Tennessee, promette di far rivivere gli ultimi istanti di vita della Principessa, ma anche di fare due passi sulla scena del crimine di O.J. Simpson e di altri casi di cronaca
Salone del Libro di Torino, la rivoluzione dolce-amara
Salone del Libro di Torino, la rivoluzione dolce-amara
Così è stata definita dagli organizzatori, che sperano di aver messo da parte un anno difficile. A complicare il via della 32esima edizione la polemica sovranista
Salone del Libro, vigilia fra defezioni e appelli
Salone del Libro, vigilia fra defezioni e appelli
A poche ore dal via della 32esima edizione del “Salone Internazionale del Libro di Torino”, si accende la polemica per la presenza di una casa editrice sovranista
Annullato Woodstock 50
Annullato Woodstock 50
L’evento che avrebbe dovuto celebrare il mezzo secolo del concerto che santificò la “Summer of Love” è stato cancellato. Ma l’organizzatore non è d’accordo
Welcome, 2019
Welcome, 2019
Una selezione degli eventi più importanti dell’anno che sta arrivando
Ravenna per i 700 anni dalla morte di Dante
Ravenna per i 700 anni dalla morte di Dante
Il 5 settembre si aprono le celebrazioni, alla presenza del presidente Mattarella. A settembre del prossimo anno la chiusura con il maestro Riccardo Muti
Il ritorno della Rolex Swan Cup
Il ritorno della Rolex Swan Cup
Oltre 60 yacht si stanno preparando a sfidarsi il prossimo mese di settembre nella più amata regata della Sardegna