Cosmogarden, Brescia si tinge di verde

| Dal 3 al 6 aprile torna al Brixia Forum la fiera dedicata al garden design. Tra le novità un’area per la sostenibilità ambientale e una rivolta ai progettisti del verde

+ Miei preferiti
Il mondo del giardinaggio e del garden design hanno appuntamento al “Brixia Forum” di Brescia dal 3 al 6 aprile 2020 per “Cosmogarden”: quattro giorni di appuntamenti per appassionati e professionisti. Tra le novità della fiera anche un’area dedicata all’ecologia e uno spazio che ospiterà i migliori professionisti della progettazione del verde. 

Per rispondere alle esigenze degli operatori e potenziare le occasioni di incontro, Cosmogarden diventa “La Biennale del verde”, punto di riferimento per il settore dove, ogni due anni, sarà possibile per il pubblico seguire i principali trend e per le aziende avere il tempo di sviluppare e proporre novità.

“Al centro di questa seconda edizione di Cosmogarden - spiega Mauro Grandi, direttore del gruppo Area Fiera - ci sarà la valorizzazione della figura del progettista come punto di incontro tra le esigenze del cliente e le soluzioni offerte dagli operatori del settore. Da qui la scelta di creare una nuova area espositiva interamente dedicata a studi e liberi professionisti che vorranno mettere le proprie competenze al servizio dei visitatori e la collaborazione con Houzz, portale americano dedicato ad architettura, interior design e progettazione del paesaggio”.

A Cosmogarden saranno presenti oltre 300 espositori nazionali e internazionali suddivisi in sette aree tematiche dedicate, oltre alla progettazione e all’Ecolife, anche ai costruttori di giardini, all’interior garden, all’arredo giardino e alle attrezzature, assieme ad un polo dedicato all’acquisto di sementi, piante e fiori provienienti da ogni parte del mondo. I visitatori potranno incontrare direttamente agli stand i professionisti del settore e fare acquisti dai migliori produttori, che proporranno soluzioni di arredamenti indoor e outdoor, verde verticale, installazioni artistiche e soluzioni di gardening con una grande attenzione al biologico e all’ecosostenibilità. 
Dopo il successo dello scorso anno si preannuncia ancora più ricco il calendario degli eventi in programma, che raggiungeranno il centinaio. Durante le quattro giornate di fiera non mancheranno gli appuntamenti pensati per hobbisti, come gli incontri dedicati alla potatura di vite e olivo o alla coltivazione biologica, e per i professionisti, con una serie di incontri rivolti agli operatori del settore, che permetteranno agli agronomi l’acquisizione di crediti formativi. 

Cosmogarden coinvolgerà anche quest’anno le scuole con la “Coppa Cosmogarden”, aperta a sei istituti superiori. Il tema dell’edizione è “Giardino in terrazzo” che gli studenti potranno ideare e realizzare durante la fiera. Si ripeterà inoltre l’iniziativa fotografica dedicata ad appassionati e professionisti, che avrà come tema il “verde urbano”.

L’ingresso a Cosmogarden, al costo di € 10,00 (ridotto € 7,00) è acquistabile direttamente in cassa il giorno della manifestazione o sul sito www.cosmogarden.it

Galleria fotografica
Cosmogarden, Brescia si tinge di verde - immagine 1
Cosmogarden, Brescia si tinge di verde - immagine 2
Cosmogarden, Brescia si tinge di verde - immagine 3
Cosmogarden, Brescia si tinge di verde - immagine 4
Cosmogarden, Brescia si tinge di verde - immagine 5
Cosmogarden, Brescia si tinge di verde - immagine 6
Cosmogarden, Brescia si tinge di verde - immagine 7
Cosmogarden, Brescia si tinge di verde - immagine 8
Eventi
I tesori nascosti del Museo Alfa Romeo
I tesori nascosti del Museo Alfa Romeo
L’esposizione di Arese riapre al pubblico per i 110 anni del Marchio offrendo per la prima volta la possibilità di accedere ai depositi che ospitano la Collezione nascosta, un tesoro fatto di 150 auto, motori, modelli e molto altro
GB, i pub non riapriranno prima di Natale
GB, i pub non riapriranno prima di Natale
L’ipotesi, ventilata da un ministro, ha gettato nello sconforto l’industria della birra e le decine di migliaia di locali in tutto il Paese. “È il colpo di grazia dopo la Brexit”
Gumball 3000: nessuna regola
Gumball 3000: nessuna regola
È la gara più folle del pianeta, affollata di Vip e ricconi perché promette adrenalina a mille e lussi di varia natura. Da poco è partita l’edizione numero 21: da Mykonos a Ibiza, 4800 km su strade aperte al traffico
La morte di Diana diventa attrazione di un parco
La morte di Diana diventa attrazione di un parco
Il “National Enquirer Live!”, aperto da pochi giorni in Tennessee, promette di far rivivere gli ultimi istanti di vita della Principessa, ma anche di fare due passi sulla scena del crimine di O.J. Simpson e di altri casi di cronaca
Salone del Libro di Torino, la rivoluzione dolce-amara
Salone del Libro di Torino, la rivoluzione dolce-amara
Così è stata definita dagli organizzatori, che sperano di aver messo da parte un anno difficile. A complicare il via della 32esima edizione la polemica sovranista
Salone del Libro, vigilia fra defezioni e appelli
Salone del Libro, vigilia fra defezioni e appelli
A poche ore dal via della 32esima edizione del “Salone Internazionale del Libro di Torino”, si accende la polemica per la presenza di una casa editrice sovranista
Annullato Woodstock 50
Annullato Woodstock 50
L’evento che avrebbe dovuto celebrare il mezzo secolo del concerto che santificò la “Summer of Love” è stato cancellato. Ma l’organizzatore non è d’accordo
Welcome, 2019
Welcome, 2019
Una selezione degli eventi più importanti dell’anno che sta arrivando
Milano, al via la «Beethoven Summer»
Milano, al via la «Beethoven Summer»
Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi ospita il grande pianista russo Alexander Romanovsky per “Imperatore”, l’ultimo e monumentale concerto per pianoforte e orchestra del più celebre compositore tedesco
Il cinema in pole position
Il cinema in pole position
A luglio, il “tempio della velocità” ospita il “Drive-in Monza in Autodromo”: tre weekend di grande cinema per un’estate “american-style”