GB, i pub non riapriranno prima di Natale

| L’ipotesi, ventilata da un ministro, ha gettato nello sconforto l’industria della birra e le decine di migliaia di locali in tutto il Paese. “È il colpo di grazia dopo la Brexit”

+ Miei preferiti
Notizia peggiore, agli inglesi non poteva arrivare: i pub potrebbero rimanere chiusi almeno fino al prossimo Natale, perché saranno fra le ultime attività a poter riaprire quando terminerà il lockdown imposto per contenere la pandemia. A ventilare la possibilità è stato Michael Gove, segretario di Stato per la giustizia, sulla spinta dei dati ufficiali, con i decessi diminuiti di quasi un terzo, fino a quota 596, che fanno ben sperare gli esperti del superamento della fase di picco, ma allo stesso tempo mostrano che soltanto la misura del lockdown è in grado di arrestare il contagio.

Gli addetti ai lavori che muovono l’industria dei pub temono che rimanere chiusi fino alla fine dell’anno possa uccidere gran parte dei 48.349 locali sparsi in tutta la Gran Bretagna. Frank Maguire, titolare del birrificio “Truman”, ha commentato: “Le cose si mettono male, con questi ritmi appare improbabile qualsiasi ipotesi di riapertura, e Natale è uno dei momenti di maggior guadagno per i pub. Sarà una perdita enorme. Gennaio e febbraio sono mesi morti, e senza Natale faremo fatica. Sarà un inizio d’anno molto triste: è il colpo di grazia dopo la Brexit”.

In Gran Bretagna restano parecchi problemi da risolvere, a cominciare da una preoccupante carenza di dispositivi di protezione per il personale ospedaliero, peggiorata a causa del ritardo di una spedizione proveniente dalla Turchia. Medici e paramedici hanno chiesto a gran voce di poter contare su migliori dispositivi di protezione dopo aver dovuto occuparsi dei pazienti indossando grembiuli e sacchi neri della spazzatura.

Eventi
I tesori nascosti del Museo Alfa Romeo
I tesori nascosti del Museo Alfa Romeo
L’esposizione di Arese riapre al pubblico per i 110 anni del Marchio offrendo per la prima volta la possibilità di accedere ai depositi che ospitano la Collezione nascosta, un tesoro fatto di 150 auto, motori, modelli e molto altro
Gumball 3000: nessuna regola
Gumball 3000: nessuna regola
È la gara più folle del pianeta, affollata di Vip e ricconi perché promette adrenalina a mille e lussi di varia natura. Da poco è partita l’edizione numero 21: da Mykonos a Ibiza, 4800 km su strade aperte al traffico
La morte di Diana diventa attrazione di un parco
La morte di Diana diventa attrazione di un parco
Il “National Enquirer Live!”, aperto da pochi giorni in Tennessee, promette di far rivivere gli ultimi istanti di vita della Principessa, ma anche di fare due passi sulla scena del crimine di O.J. Simpson e di altri casi di cronaca
Salone del Libro di Torino, la rivoluzione dolce-amara
Salone del Libro di Torino, la rivoluzione dolce-amara
Così è stata definita dagli organizzatori, che sperano di aver messo da parte un anno difficile. A complicare il via della 32esima edizione la polemica sovranista
Salone del Libro, vigilia fra defezioni e appelli
Salone del Libro, vigilia fra defezioni e appelli
A poche ore dal via della 32esima edizione del “Salone Internazionale del Libro di Torino”, si accende la polemica per la presenza di una casa editrice sovranista
Annullato Woodstock 50
Annullato Woodstock 50
L’evento che avrebbe dovuto celebrare il mezzo secolo del concerto che santificò la “Summer of Love” è stato cancellato. Ma l’organizzatore non è d’accordo
Welcome, 2019
Welcome, 2019
Una selezione degli eventi più importanti dell’anno che sta arrivando
Milano, al via la «Beethoven Summer»
Milano, al via la «Beethoven Summer»
Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi ospita il grande pianista russo Alexander Romanovsky per “Imperatore”, l’ultimo e monumentale concerto per pianoforte e orchestra del più celebre compositore tedesco
Il cinema in pole position
Il cinema in pole position
A luglio, il “tempio della velocità” ospita il “Drive-in Monza in Autodromo”: tre weekend di grande cinema per un’estate “american-style”
Le migliori foto dell’anno
Le migliori foto dell’anno
Annunciati i vincitori delle diverse categorie del prestigioso “Sony World Photography Awards 2020”