Il ritorno del tanga a vista

| Sembrava una moda dimenticata dal tempo e dagli archivi, invece è uno dei trend più attuali delle passerelle della moda

+ Miei preferiti
Correvano gli anni Novanta, per essere precisi verso la fine, quando Anna Oxa fa strabuzzare gli occhi all’Italia mostrando sul palco di Sanremo uno striminzito tanga nero che esce malizioso dai pantaloni. È l’inizio di una tendenza che centinaia fra modelle e attrici imiteranno, a cominciare da Britney Spears e Christina Aguilera, mostrando un furbissimo scampolo di intimo. Ovviamente, un vezzo subito imitato da milioni di giovanissime, a volte con risultati decisamente meno degni di nota. Ma la moda sembrava ormai tramontata, superata da ben altro, decisamente più sfacciato.

È per questo che gli esperti di moda e fashion-addicted sono rimasti stupiti, vedendo la statuaria Bella Hadid salire in passerella con un ritorno di tanga che faceva capolino da un completo “Versace” con pantaloni a vita ultrabassa. Non sono state da meno Hailey Bailey, modella maritata con Justin Bieber, che al “Met Gala” di New York ha portato con orgoglio un perizoma infinitesimale che usciva da un abito di Alexander Wang, e Kim Kardashian, che ha fatto lo stesso mostrando il contenitore delle sacre pudenda. Tre esempi che valgono la consacrazione del prepotente ritorno di “tanga” e “g-string”, sgambatissimi e ridotti al minimo sindacale, quantificabile in pochi centimetri. È l’eterno ritorno del capo più piccolo e sexy che ci sia, ideato nel 1981 da Frederick Mellinger, che altro non fece se non prendere ispirazione da quanto vedeva sulle spiagge brasiliane. Per contro servono, o meglio servirebbero, fisici scolpiti e statuari, ma non si può avere tutto.

Fashion
Anna Wintour in quarantena
Anna Wintour in quarantena
Al ritorno dalle sfilate di Milano e Parigi, la celebre direttrice di Vogue si è autoimposta un periodo di quarantena. Insieme a lei anche 30 dipendenti dell’editrice Condé Nast
Lutto nella moda: muore la stilista Sophia Kokosalaki
Lutto nella moda: muore la stilista Sophia Kokosalaki
Aveva collaborato a lungo con Renzo Rosso e si era anche occupata dei costumi per le Olimpiadi di Atene
Rihanna, l'artista donna più ricca del globo
Rihanna, l
Batte Madonna, Celyne Dion e Beyonce. Ma non solo canzoni, merito soprattutto dei suoi investimenti nella moda e dei suoi di lingerie e cosmetici
È morto Jean-Louis David
È morto Jean-Louis David
Grande e visionario hair-stylist francese, aveva creato un impero che qualche anno fa aveva venduto al gruppo americano Frank Provost. Era malato da tempo
D&G, grosso guaio a Chinatown
D&G, grosso guaio a Chinatown
La coppia di stilisti protagonista di un incidente diplomatico: una serie di insulti verso il popolo cinese diventano pubblici e si scatena l’inferno. Loro smentiscono tutto: siamo stati hackerati. Banditi dall'e-commerce, persi 36 milioni
La visiera Vuitton, il virus contagia anche la moda
La visiera Vuitton, il virus contagia anche la moda
Il prestigioso marchio francese era fra i pochi a non aver ancora rivolto le proprie attenzioni all’accessorio entrato a fare parte delle vite dell’umanità intera
Bella, di nome e di fatto
Bella, di nome e di fatto
Un’equipe di chirurghi plastici ha calcolato per mesi i volti di alcune fra le donne più belle del mondo. Ha vinto Bella Hadid, quella che si avvicina di più alla “sezione aurea”
Teddy Quinlivan, una transgender per Chanel
Teddy Quinlivan, una transgender per Chanel
Un traguardo che sembrava irraggiungibile fino a poco tempo fa, è diventato una svolta decisa del mondo del fashion. I tanti esempi di donne trans che stanno conquistando passerelle e copertine
Addio al Victoria’s Secret Fashion Show
Addio al Victoria’s Secret Fashion Show
Era nato nel 1995, diventando uno degli spettacoli più seguiti del pianeta, animato dalle top model più belle. Decisivi la crisi del brand e il calo di spettatori
El Chapo, collezione autunno/inverno
El Chapo, collezione autunno/inverno
Alejandrina, la figlia del narcotrafficante condannato all’ergastolo, ha lanciato una linea di abbigliamento che sfrutta l’immagine del padre. Ma la stessa cosa stava per farla Emma, sua moglie…