La visiera Vuitton, il virus contagia anche la moda

| Il prestigioso marchio francese era fra i pochi a non aver ancora rivolto le proprie attenzioni all’accessorio entrato a fare parte delle vite dell’umanità intera

+ Miei preferiti
Non vedendo all’orizzonte la fine della pandemia, la mascherina è ormai destinata a entrare nei guardaroba autunnali, al pari del cappotto e del piumino. Una nuova quotidianità che spinge anche i marchi più celebri del pianeta a pensare – giocoforza - che l’accessorio raccomandato dalle autorità sanitarie può diventare un trend.

Durante i duri mesi del lockdown compresi fra la fine dell’inverno e l’inizio della primavera, sono diversi i designer che hanno spostato l’inventiva verso le mascherine, tirando fuori versioni di lusso includono quella di “Off-White”, uno dei modelli di maggior successo malgrado il prezzo tutt’altro che popolare di 95 dollari, o ancora quella con i colori tipici a quadri di “Burberry”, venduta al dettaglio a 115 dollari.

All’appello mancava solo “Louis Vuitton”, che ha deciso di colmare la lacuna creando una luxury-mask progettata per essere “elegante e protettiva”. Per cominciare, l’accattivante LV Shield passa dal chiaro al buio alla luce del sole, proteggendo chi la indossa dal sole: è inoltre dotata di borchie dorate e fascia elastica con inciso il monogramma LV. La visiera può anche essere alzata, trasformandosi in un cappellino.

Il prezzo non è stato ancora annunciato, ma come marchio di fascia alta è quasi certo che non si tratterà di un accessorio economico.

Lo scorso aprile, il marchio Louis Vuitton si è unito allo sforzo globale per realizzare dispositivi di protezione personale a sostegno degli operatori sanitari in prima linea: l’azienda ha dichiarato di aver riorganizzato diversi dei suoi laboratori in tutta la Francia per “produrre centinaia di migliaia di maschere facciali non chirurgiche”, donando migliaia di camici ospedalieri a sei ospedali parigini che hanno urgente bisogno di attrezzature protettive.

Va aggiunto, per onestà, che le autorità per il controllo e la prevenzione delle malattie non includono gli schermi facciali come sostituti delle maschere, poiché non è ancora chiaro quale sia il livello di protezione che assicurano.

Galleria fotografica
La visiera Vuitton, il virus contagia anche la moda - immagine 1
La visiera Vuitton, il virus contagia anche la moda - immagine 2
Fashion
Anna Wintour in quarantena
Anna Wintour in quarantena
Al ritorno dalle sfilate di Milano e Parigi, la celebre direttrice di Vogue si è autoimposta un periodo di quarantena. Insieme a lei anche 30 dipendenti dell’editrice Condé Nast
Lutto nella moda: muore la stilista Sophia Kokosalaki
Lutto nella moda: muore la stilista Sophia Kokosalaki
Aveva collaborato a lungo con Renzo Rosso e si era anche occupata dei costumi per le Olimpiadi di Atene
Rihanna, l'artista donna più ricca del globo
Rihanna, l
Batte Madonna, Celyne Dion e Beyonce. Ma non solo canzoni, merito soprattutto dei suoi investimenti nella moda e dei suoi di lingerie e cosmetici
È morto Jean-Louis David
È morto Jean-Louis David
Grande e visionario hair-stylist francese, aveva creato un impero che qualche anno fa aveva venduto al gruppo americano Frank Provost. Era malato da tempo
D&G, grosso guaio a Chinatown
D&G, grosso guaio a Chinatown
La coppia di stilisti protagonista di un incidente diplomatico: una serie di insulti verso il popolo cinese diventano pubblici e si scatena l’inferno. Loro smentiscono tutto: siamo stati hackerati. Banditi dall'e-commerce, persi 36 milioni
Bella, di nome e di fatto
Bella, di nome e di fatto
Un’equipe di chirurghi plastici ha calcolato per mesi i volti di alcune fra le donne più belle del mondo. Ha vinto Bella Hadid, quella che si avvicina di più alla “sezione aurea”
Teddy Quinlivan, una transgender per Chanel
Teddy Quinlivan, una transgender per Chanel
Un traguardo che sembrava irraggiungibile fino a poco tempo fa, è diventato una svolta decisa del mondo del fashion. I tanti esempi di donne trans che stanno conquistando passerelle e copertine
Addio al Victoria’s Secret Fashion Show
Addio al Victoria’s Secret Fashion Show
Era nato nel 1995, diventando uno degli spettacoli più seguiti del pianeta, animato dalle top model più belle. Decisivi la crisi del brand e il calo di spettatori
El Chapo, collezione autunno/inverno
El Chapo, collezione autunno/inverno
Alejandrina, la figlia del narcotrafficante condannato all’ergastolo, ha lanciato una linea di abbigliamento che sfrutta l’immagine del padre. Ma la stessa cosa stava per farla Emma, sua moglie…
Il ritorno del tanga a vista
Il ritorno del tanga a vista
Sembrava una moda dimenticata dal tempo e dagli archivi, invece è uno dei trend più attuali delle passerelle della moda