Leonardo make-up artist

| Il grande genio italiano in una veste insolita: creatore di prodotti e soluzioni per la cosmesi. Una mostra celebra uno dei tratti meno conosciuti dell’immenso sapere leonardesco

+ Miei preferiti
Inventore, architetto, scultore, pittore, trattatista, scenografo, anatomista, musicista e progettista. Definire Leonardo da Vinci, fra tutti i geni della storia il più geniale di tutti, non è cosa semplice. A 500 anni dalla morte, ancora si studiano i misteri di un sapere che per l’epoca in cui visse era impensabile, e ancora si scoprono nuove cose di cui si occupò nei 67 anni che il destino gli concesse.

L’ultima o solo una delle più recenti, riguarda la cosmetica, quello che oggi chiamiamo “make-up”. Da Vinci maestro della cosmesi è il ritratto quasi inedito di “Leonardo Genio e Bellezza”, una mostra ospitata al “Cosmoprof Worldwide” di Bologna, evento dedicato alla fiorente industria della cosmetica.

Curata dalla leonardista Maria Pirulli e realizzata da “Cosmetica Italia”, “Accademia del Profumo” “Cosmoprof”, la mostra propone una selezione di codici con le innovazioni di Leonardo in ambito cosmetico, oltre a studi su piante e fiori racchiusi nelle sue opere e ai primi procedimenti di distillazione che hanno portato alla nascita della chimica. Codici, studi e idee di Leonardo, affascinato dai distillati per “fare li capelli biondi” utilizzando zolfo, allume di feccia e mele, o ancora formule per “odori soavi” per le dame rinascimentali e addirittura “cerette” primordiali, per eliminare gli antiestetici peli superflui con arsenico e pigmenti d’oro. Fra i ritrovati dell’epoca era celebre “l’acqua di chiocciole”, di cui Luisa Gherardini, per la storia la Monna Lisa, ne era un’avida consumatrice. Non mancano le figure femminili rinascimentali più rilevanti con i loro “experimenti” e le ricette. “Penso che le ricette cosmetiche di Leonardo - commenta la ricercatrice Maria Pirulli - siano state viste dai suoi contemporanei come una sorta di magia e oggi, al contempo, lo possiamo ritenere senza ombra di dubbio un “apripista” di tutto ciò che concerne la bellezza femminile e la cosmesi odierna”.

Dopo Cosmoprof, la mostra “Leonardo Genio e Bellezza” sarà ospitata dal 3 maggio al 20 settembre presso il Museo di Palazzo Macenigo, a Venezia, per poi trasferirsi per due soli giorni (28 e 29 settembre) alla “Casa degli Atellani” di Milano, edificio appartenuto a Ludovico il Moro e dimora di Leonardo durante i lavori dell’Ultima Cena.

Fashion
Anna Wintour in quarantena
Anna Wintour in quarantena
Al ritorno dalle sfilate di Milano e Parigi, la celebre direttrice di Vogue si è autoimposta un periodo di quarantena. Insieme a lei anche 30 dipendenti dell’editrice Condé Nast
Lutto nella moda: muore la stilista Sophia Kokosalaki
Lutto nella moda: muore la stilista Sophia Kokosalaki
Aveva collaborato a lungo con Renzo Rosso e si era anche occupata dei costumi per le Olimpiadi di Atene
Rihanna, l'artista donna più ricca del globo
Rihanna, l
Batte Madonna, Celyne Dion e Beyonce. Ma non solo canzoni, merito soprattutto dei suoi investimenti nella moda e dei suoi di lingerie e cosmetici
È morto Jean-Louis David
È morto Jean-Louis David
Grande e visionario hair-stylist francese, aveva creato un impero che qualche anno fa aveva venduto al gruppo americano Frank Provost. Era malato da tempo
D&G, grosso guaio a Chinatown
D&G, grosso guaio a Chinatown
La coppia di stilisti protagonista di un incidente diplomatico: una serie di insulti verso il popolo cinese diventano pubblici e si scatena l’inferno. Loro smentiscono tutto: siamo stati hackerati. Banditi dall'e-commerce, persi 36 milioni
Bella, di nome e di fatto
Bella, di nome e di fatto
Un’equipe di chirurghi plastici ha calcolato per mesi i volti di alcune fra le donne più belle del mondo. Ha vinto Bella Hadid, quella che si avvicina di più alla “sezione aurea”
Teddy Quinlivan, una transgender per Chanel
Teddy Quinlivan, una transgender per Chanel
Un traguardo che sembrava irraggiungibile fino a poco tempo fa, è diventato una svolta decisa del mondo del fashion. I tanti esempi di donne trans che stanno conquistando passerelle e copertine
Addio al Victoria’s Secret Fashion Show
Addio al Victoria’s Secret Fashion Show
Era nato nel 1995, diventando uno degli spettacoli più seguiti del pianeta, animato dalle top model più belle. Decisivi la crisi del brand e il calo di spettatori
El Chapo, collezione autunno/inverno
El Chapo, collezione autunno/inverno
Alejandrina, la figlia del narcotrafficante condannato all’ergastolo, ha lanciato una linea di abbigliamento che sfrutta l’immagine del padre. Ma la stessa cosa stava per farla Emma, sua moglie…
Il ritorno del tanga a vista
Il ritorno del tanga a vista
Sembrava una moda dimenticata dal tempo e dagli archivi, invece è uno dei trend più attuali delle passerelle della moda