Leonardo make-up artist

| Il grande genio italiano in una veste insolita: creatore di prodotti e soluzioni per la cosmesi. Una mostra celebra uno dei tratti meno conosciuti dell段mmenso sapere leonardesco

+ Miei preferiti
Inventore, architetto, scultore, pittore, trattatista, scenografo, anatomista, musicista e progettista. Definire Leonardo da Vinci, fra tutti i geni della storia il più geniale di tutti, non è cosa semplice. A 500 anni dalla morte, ancora si studiano i misteri di un sapere che per l’epoca in cui visse era impensabile, e ancora si scoprono nuove cose di cui si occupò nei 67 anni che il destino gli concesse.

L’ultima o solo una delle più recenti, riguarda la cosmetica, quello che oggi chiamiamo “make-up”. Da Vinci maestro della cosmesi è il ritratto quasi inedito di “Leonardo Genio e Bellezza”, una mostra ospitata al “Cosmoprof Worldwide” di Bologna, evento dedicato alla fiorente industria della cosmetica.

Curata dalla leonardista Maria Pirulli e realizzata da “Cosmetica Italia”, “Accademia del Profumo” “Cosmoprof”, la mostra propone una selezione di codici con le innovazioni di Leonardo in ambito cosmetico, oltre a studi su piante e fiori racchiusi nelle sue opere e ai primi procedimenti di distillazione che hanno portato alla nascita della chimica. Codici, studi e idee di Leonardo, affascinato dai distillati per “fare li capelli biondi” utilizzando zolfo, allume di feccia e mele, o ancora formule per “odori soavi” per le dame rinascimentali e addirittura “cerette” primordiali, per eliminare gli antiestetici peli superflui con arsenico e pigmenti d’oro. Fra i ritrovati dell’epoca era celebre “l’acqua di chiocciole”, di cui Luisa Gherardini, per la storia la Monna Lisa, ne era un’avida consumatrice. Non mancano le figure femminili rinascimentali più rilevanti con i loro “experimenti” e le ricette. “Penso che le ricette cosmetiche di Leonardo - commenta la ricercatrice Maria Pirulli - siano state viste dai suoi contemporanei come una sorta di magia e oggi, al contempo, lo possiamo ritenere senza ombra di dubbio un “apripista” di tutto ciò che concerne la bellezza femminile e la cosmesi odierna”.

Dopo Cosmoprof, la mostra “Leonardo Genio e Bellezza” sarà ospitata dal 3 maggio al 20 settembre presso il Museo di Palazzo Macenigo, a Venezia, per poi trasferirsi per due soli giorni (28 e 29 settembre) alla “Casa degli Atellani” di Milano, edificio appartenuto a Ludovico il Moro e dimora di Leonardo durante i lavori dell’Ultima Cena.

Fashion
ネ morto Jean-Louis David
ネ morto Jean-Louis David
Grande e visionario hair-stylist francese, aveva creato un impero che qualche anno fa aveva venduto al gruppo americano Frank Provost. Era malato da tempo
D&G, grosso guaio a Chinatown
D&G, grosso guaio a Chinatown
La coppia di stilisti protagonista di un incidente diplomatico: una serie di insulti verso il popolo cinese diventano pubblici e si scatena l段nferno. Loro smentiscono tutto: siamo stati hackerati. Banditi dall'e-commerce, persi 36 milioni
Londra celebra Mary Quant
Londra celebra Mary Quant
Il Victoria and Albert Museum dedica una mostra all段nventrice della minigonna, la rivoluzionaria stilista che da autodidatta cambi la moda e la storia
La crociata contro i leggins
La crociata contro i leggins
Partita dalla mamma di uno studente americano, preoccupata per l弾ffetto che i pantacollant possono fare sugli ormoni dei maschi, la vicenda si trasformata in una polemica accesa
Il sopracciglio della modella
Il sopracciglio della modella
Sophia Hadjipanteli un段ndossatrice di 22 anni che sta facendo di una imperfezione fisica il suo marchio di fabbrica. Anche se in nessun canone storico di bellezza questa sua caratteristica mai stata citata come esempio da imitare
Da Choupette a Karl, con affetto
Da Choupette a Karl, con affetto
Una capsule collection che l段nseparabile gattina birmana di Lagerfeld ha dedicato alla scomparsa del suo vulcanico padrone. I proventi sono devoluti in beneficenza
A tavola con il morto
A tavola con il morto
Non una partita di bridge e neanche il titolo di un film, ma un libro di ricette firmato dal grande Karl Lagerfeld, tornato nelle librerie dopo la sua morte e andato esaurito nel giro di poche ore
Modelland: top-model per un giorno
Modelland: top-model per un giorno
ネ il progetto a cui sta lavorando da tempo Tyra Banks e che dovrebbe aprire entro l誕nno in California. Un theme-park ispirato allo scintillante mondo del fashion
Zuo Ye: lo spot di D&G mi ha rovinato
Zuo Ye: lo spot di D&G mi ha rovinato
La modella cinese protagonista dei celebri video che si sono trasformati in un caso internazionale chiede scusa e racconta di essere diventata vittima dei social
J-Ax fashion club
J-Ax fashion club
Il rapper milanese ha lanciato la sua prima collezione di abbigliamento nata da una sofferenza: quando era piccolo vedeva gli altri con abiti firmati che lui non poteva permettersi