Thylane Blondeau, il destino di essere bella

| Sfila sulle passerelle della moda da quando aveva 4 anni: a 6 viene eletta bambina più bella del mondo. E a 17 trionfa come ragazza più avvenente del sistema solare

+ Miei preferiti
È da quando aveva solo 6 anni, che Thylane Blondeau si sente ripetere che è la più bella del mondo. Allora, nel 2007, era stata proclamata la più bella bambina del pianeta. E dire che Thylane aveva già due anni di carriera alle spalle, sfilando a soli quattro per Jean-Paul Gautier alla settimana della moda di Parigi. Nel 2011, quando ha “ormai” 10 anni, finisce sulla copertina di “Vogue Enfants”, e tre anni dopo è sua quella di “Jalouse”, rivista femminile francese molto seguita.

Nel 2015 debutta al cinema con il ruolo di Gabrielle in “Belle & Sebastien – l’avventura continua”. Considerata l’erede di Laetitia Casta, da allora la carriera di Thylane non ha più avuto intoppi verso le passerelle, i marchi e le copertine più prestigiose.

Ma da poche ore è arrivata un’altra consacrazione: a 17 anni, con lo stesso broncio angelico di quando era picola, Thylane Blondeau ha conquistato il titolo di ragazza più bella del mondo assegnato dalla giuria del “TC Candler”, premio intitolato all’omonimo critico inglese. Attenzione, perché non si tratta della solita fascia da Miss: in quasi trent’anni di storia, il TC Candler è servito come trampolino per nomi come Michele Pfiffer e Nicol Kidman, e Thylane ha superato d’un balzo una concorrenza rappresentata da vere star come Ariana Grande, Keira Knightley e Liza Soberano, l’attrice filippina classificata al secondo posto.

Figlia della conduttrice televisiva Véronika Loubry e dell’ex calciatore Patrick Blondeau, Thylane nasce ad Aix-en-Provence il 5 aprile 2001: ha un fratello più piccolo, Ayrton.

Galleria fotografica
Thylane Blondeau, il destino di essere bella - immagine 1
Thylane Blondeau, il destino di essere bella - immagine 2
Thylane Blondeau, il destino di essere bella - immagine 3
Thylane Blondeau, il destino di essere bella - immagine 4
Thylane Blondeau, il destino di essere bella - immagine 5
Fashion
È morto Jean-Louis David
È morto Jean-Louis David
Grande e visionario hair-stylist francese, aveva creato un impero che qualche anno fa aveva venduto al gruppo americano Frank Provost. Era malato da tempo
D&G, grosso guaio a Chinatown
D&G, grosso guaio a Chinatown
La coppia di stilisti protagonista di un incidente diplomatico: una serie di insulti verso il popolo cinese diventano pubblici e si scatena l’inferno. Loro smentiscono tutto: siamo stati hackerati. Banditi dall'e-commerce, persi 36 milioni
Londra celebra Mary Quant
Londra celebra Mary Quant
Il Victoria and Albert Museum dedica una mostra all’inventrice della minigonna, la rivoluzionaria stilista che da autodidatta cambiò la moda e la storia
La crociata contro i leggins
La crociata contro i leggins
Partita dalla mamma di uno studente americano, preoccupata per l’effetto che i pantacollant possono fare sugli ormoni dei maschi, la vicenda si è trasformata in una polemica accesa
Il sopracciglio della modella
Il sopracciglio della modella
Sophia Hadjipanteli è un’indossatrice di 22 anni che sta facendo di una imperfezione fisica il suo marchio di fabbrica. Anche se in nessun canone storico di bellezza questa sua caratteristica è mai stata citata come esempio da imitare
Da Choupette a Karl, con affetto
Da Choupette a Karl, con affetto
Una capsule collection che l’inseparabile gattina birmana di Lagerfeld ha dedicato alla scomparsa del suo vulcanico padrone. I proventi sono devoluti in beneficenza
Leonardo make-up artist
Leonardo make-up artist
Il grande genio italiano in una veste insolita: creatore di prodotti e soluzioni per la cosmesi. Una mostra celebra uno dei tratti meno conosciuti dell’immenso sapere leonardesco
A tavola con il morto
A tavola con il morto
Non è una partita di bridge e neanche il titolo di un film, ma un libro di ricette firmato dal grande Karl Lagerfeld, tornato nelle librerie dopo la sua morte e andato esaurito nel giro di poche ore
Modelland: top-model per un giorno
Modelland: top-model per un giorno
È il progetto a cui sta lavorando da tempo Tyra Banks e che dovrebbe aprire entro l’anno in California. Un theme-park ispirato allo scintillante mondo del fashion
Zuo Ye: lo spot di D&G mi ha rovinato
Zuo Ye: lo spot di D&G mi ha rovinato
La modella cinese protagonista dei celebri video che si sono trasformati in un caso internazionale chiede scusa e racconta di essere diventata vittima dei social