Ritrovato il cadavere di Sara, è stata uccisa

| Omicidio-suicidio a Melzo. Manuel Buzzini ha ucciso la 21enne poi s'è impiccato. Il corpo in un canale, segni di lesioni sul collo. Forse è stata strangolata

+ Miei preferiti

E' stato recuperato il corpo Sara Luciani, 21 anni, scomparsa da Melzo, in provincia di Milano l’8 giugno. Il fidanzato della giovane, Manuel Buzzini di 30 anni, (nella foto) operaio, era stato trovato impiccato nel cortile di casa della nonna in via Mantova a Melzo (Milano), all'alba di sabato. Nel suo organismo, tracce di cocaina, aveva un passato da tossicodipendente. Si cerca ancora la sua auto (il paraurti è stato ritrovato vicino a un canale), una Golf nera. L’avevano visto rientrare a piedi nella stessa notte con i vestiti completamente fradici d’acqua. Le ricerche lungo gli argini del fiume Adda e del canale Muzza e nelle cave adiacenti non avevano dato alcun esito. I due erano usciti insieme venerdì sera per una serata in birreria con gli amici. Buzzini abitava nell'abitazione dei genitori della ragazza, insieme alla 21enne. Durante l'intera giornata di domenica, carabinieri della Compagnia di Cassano D'Adda, vigili del fuoco e protezione civile avevano cercato invano la coppia sparita in apparenza nel nulla. Comincia a trapelare qualcosa del movente, forse Sara gli aveva detto che stava per lasciarlo.

Femminicidi
Uccisa mentre decora l'albero di Natale
Uccisa mentre decora l
L'ex moglie del suo compagno le ha sparato davanti ai bimbi, gemelli di 3 anni. Dopo il divorzio aveva iniziato a perseguitare la giovane partner dell'ex marito. I familiari: "Era magica, ricordatela com'era, cancellate il mostro"
"Denunciare e allontanarsi
dall'uomo violento e ossessivo"
"Denunciare e allontanarsi<br>dall
Nella giornata dedicata alle donne vittime di violenza, l'avvocato Maria Luisa Missiaggia spiega strategie e comportamenti da seguire quando un rapporto matrimoniale è al capolinea. Nel 2018, 130 femminicidi
Uccise Nadia, processo a luglio
Uccise Nadia, processo a luglio
Francesco Mazzega, ai domiciliari, sarà processato a luglio. Ha scelto il rito abbreviato. Movente gelosia, la vittima aveva 21 anni. Vagò per ore con il cadavere in auto prima di costituirsi. Rito abbreviato