Finanza

1
  • Dopo Crèdit Suisse, anche il colosso bancario americano è alle prese con le accuse di un ex manager, sacrificato ad una commissione d’inchiesta per salvare il buon nome aziendale