Finanza

  • L’ex finanziere autore di una truffa epocale si è visto negare la libertà per motivi umanitari: gli restano meno di 18 mesi di vita, ma un giudice ha detto di no
  • Ad aver alzato i sospetti dell’autorità di controllo britannica un utile record per il 2019. Ma la potente banca inglese conferma la fiducia nel suo amministratore delegato
  • Dopo anni di dominio incontrastato del fondatore di Amazon, il proprietario di Microsoft torna sulla cima degli uomini più ricchi del mondo. Terzo un outsider minaccioso: Bernard Arnault, spinto dal gruppo LVMH”
  • Dopo Crèdit Suisse, anche il colosso bancario americano è alle prese con le accuse di un ex manager, sacrificato ad una commissione d’inchiesta per salvare il buon nome aziendale