Due cuori e una Trinacria

| La storia di un amore che si è trasformato in “Le due Sicilie”, un e-commerce dedicato ai gourmet che ancora mancava

+ Miei preferiti
È la storia di due giovani intraprendenti, Tony Spatola di Ispica e Francesca Funaro di Cirò Marina (Crotone), titolari dell’azienda “Le Due Sicilie”, specializzata nella commercializzazione su internet di prodotti tipici siciliani e calabresi di qualità. Tutto inizia nel 2005 a Ispica. Il colpo di fulmine tra la bella turista e l’aitante giovane scatta durante le processioni della Settimana Santa. Seguono anni di viaggi dalla Sicilia alla Calabria e viceversa. I due innamorati si trasmettono anche le tradizioni locali e creano contaminazioni tra le cucine delle due regioni. Ad ogni incontro, ognuno porta con sé qualcosa della terra dell’altro: un vasetto di N’duja o una salsiccia stagionata piccante, una barretta di cioccolato di Modica o un sacchetto di torroni di sesamo di Ispica.

Finché nel 2017 Tony e Francesca decidono di sposarsi e si stabiliscono a Ispica. Mentre la famiglia si allarga (nel 2018 arriva Marco), le scorte di prodotti calabresi si assottigliano. I neo-genitori vanno su internet per ordinarne ancora. Ma scoprono che non esiste un e-commerce del genere. Decidono allora di crearlo per portare sulle tavole dei consumatori di tutto il mondo le eccellenze gastronomiche di Calabria e Sicilia. www.leduesicilie.eu, in rete dal dicembre 2018 in italiano e nella versione inglese, offre oltre 100 varietà, tra salumi, conserve, condimenti, paté, funghi, oli, vini, biscotti e marmellate.

Un “viaggio” affascinante tra gli odori e i sapori genuini della cucina di terra, di mare e di montagna, al di qua e al di là dello Stretto di Messina: dalla soppressata Dop alla caponata, dal patè di funghi della Sila alla bottarga di tonno, dai pesti di basilico e mandorla di Avola alle cipolle di Tropea in agrodolce, dai peperoncini sott'olio ai pistacchi, passando per le caramelle alla carruba e i tronchetti di liquirizia.

“Tutti i prodotti - spiega Tony - sono stati creati appositamente per noi e confezionati con il nostro marchio da piccoli fornitori selezionati in modo accurato che lavorano secondo i metodi artigianali tradizionali per soddisfare anche i palati più esigenti. Si tratta di prodotti spesso reperibili solo nelle aree di produzione. Noi intendiamo promuoverli anche nel resto d'Italia e all'estero. Al di là dell'aspetto commerciale, vi è anche una componente etica legata alla sopravvivenza delle antiche produzioni dei territori; e una culturale, in quanto crediamo che il cibo sia anche cultura, storia e tradizione”. Presente nello store online pure un’ampia selezione di vini Doc e Igt di alcune tra le migliori case vitivinicole. L'azienda è certificata per la vendita di prodotti con il marchio Bio che garantisce la conformità delle produzioni ottenute con metodo biologico in tutte le fasi della filiera di produzione, in conformità alle norme dell'Unione Europea.

Nel sito c'è anche un blog dove Tony e Francesca raccontano le loro “emozioni gastronomiche”, la ricerca delle migliori materie prime di qualità e le tradizionali preparazioni artigianali. Una recente novità, infine, riguarda l’organizzazione di eventi: degustazioni e percorsi enogastronomici per far conoscere e apprezzare i propri prodotti. Il prossimo appuntamento sarà l’11 maggio a Ispica, con visita guidata della città, animazione teatrale e degustazione: i golosi sono avvisati. Info e contatti Le Due Sicilie +39 3479058419 www.leduesicilie.eu.

Food&Wine
Pizza Hut sull’orlo del fallimento
Pizza Hut sull’orlo del fallimento
La catena fast-food americana, diffusa in tutto il mondo, travolta dai debiti, sta per finire in amministrazione controllata. Le perdite durante la pandemia hanno assestato il colpo di grazia
La beffa degli “all you can eat”
La beffa degli “all you can eat”
Controlli a tappeto su tutto il territorio nazionale dei carabinieri del Nas, che hanno messo i sigilli su oltre 200 ristoranti, magazzini e depositi di cibo etnico
Rosso fragola
Rosso fragola
Il calo delle vendite ha messo in allarme il settore: sotto accusa processi di lavorazione che privilegiano la lunga conservazione al sapore. Per rimediare sono allo studio nuove varietà, più gustose
Quando ti viene voglia di bacon
Quando ti viene voglia di bacon
Lunghe file all’università dello Ohio per la “bacon machine”, un distributore automatico di strisce di pancetta
Il chewing gum con sapore infinito
Il chewing gum con sapore infinito
Un team di ricercatori giapponesi ha messo a punto un progetto che grazie a piccole scosse elettriche prolungherebbe il sapore all’infinito
Ecco le Carbonara Fries
Ecco le Carbonara Fries
La divisione giapponese di McDonald’s ha appena lanciato le patatine alla carbonara, che arrivano a poca distanza da quelle al ragù. La buona notizia è che se le mangiano solo loro
Gli Evangelisti della Pasta
Gli Evangelisti della Pasta
Guidati da un italiano che vive a Londra, si sono messi in testa di evangelizzare gli inglesi recitando a casa porzioni di autentica pasta italiana, con condimenti originali e ricercati. Un successo clamoroso
Il Tacro, un po’ croissant un po’ tacos
Il Tacro, un po’ croissant un po’ tacos
Sulle strade di San Francisco è lo street food del momento: l’ha ideato una coppia di panificatori e pasticceri di origine belga
Il cono per le patatine fatto di patate
Il cono per le patatine fatto di patate
È un’idea di tre designer italiani, che hanno pensato come utilizzare proprio lo scarto delle patate per creare un contenitore ecologico
Ristoranti, ecco i magnifici sette
Ristoranti, ecco i magnifici sette
Premiati dalla guida de L'Espresso. La novità dell'inserto dedicato ai vini. Chi ha avuto il "Cappello d'Oro". Quattro Cappelli per altri 23 locali