La pasta, il trionfo dell'italianità

| Pasta Excellence è un evento ideato per celebrare il simbolo delle tavole italiane più amato nel mondo. Tre giorni fitti di eventi, didattica e cooking show

+ Miei preferiti
Che sia lunga o corta, fresca o secca, la pasta rappresenta la migliore espressione del cibo Made in Italy. È pressoché incalcolabile il numero delle preparazioni entrate a far parte dei ricettari tradizionali di ogni regione, e non esiste un ristorante italiano nel mondo che non abbia in carta una proposta classica o innovativa. Osannata da medici e nutrizionisti sostenitori della dieta mediterranea, la pasta sviluppa a livello globale un fatturato che sembra premiare sempre di più l’impegno dei pastifici artigianali, ed è proprio queste eccellenze che “Pasta Excellence” vuole promuovere.

“Abbiamo voluto fortemente questo evento - afferma l’ideatore Pietro Ciccotti – perché siamo convinti che a Roma non possa mancare un appuntamento dedicato ad un alimento che è alla base della cultura gastronomica italiana. La formula è quella che sino ad ora ci ha caratterizzati e premiati: una piazza d’affari per professionisti del settore aperta al pubblico, espositori attentamente selezionati, una folta rappresentanza dei migliori chef italiani protagonisti di cooking show e lezioni di cucina, alcuni seminari a tema tra cui una tavola rotonda dal titolo “Culto pasta” per un confronto tra esperti su un simbolo nazionale”.

40 chef italiani di cui 10 insigniti della stella Michelin daranno vita nelle aule didattiche a 28 cooking show - 14 dedicati a ricette tradizionali e 14 a piatti gourmet - e a 8 lezioni di cucina a cura degli chef docenti di Coquis. Saranno presenti espositori selezionati tra pastifici, produttori di condimenti e aziende vinicole. Nel corso dell’evento verranno inoltre assegnati i “Premi Pasta Excellence” votati da una giuria esterna formata da rappresentanti delle principali testate del settore, chiamata a decretare i migliori primi piatti presenti nei ristoranti della Capitale.

Sono i ricordi e la memoria a rendere la pasta un alimento speciale, per il fatto di essere da sempre presente nelle nostre vite. “La festa, i profumi, i ricordi, le tovaglie stese, i territori, i contadini, l’aia, la coltura e la cultura. Tutto questo per me è la pasta - dichiara Mauro Secondi di Pastificio Secondi - mia madre mi raccontava con orrore che quando ero in carrozzina e mi portavano al ristorante, nel tragitto tra cucina e sala mio padre e i camerieri mi davano da mangiare la pasta preparata per clienti ed io ero felice. La pasta rappresenta l’amore delle persone che erano lì con me” ricorda Arcangelo Dandinichef del ristorante “L’Arcangelo”. E ancora Davide Del Duca, chef di “Osteria Fernanda”,per cui “la pasta è un alimento versatile, soprattutto quella secca per me rappresenta l’italianità e non può mancare nel menu di uno chef creativo”. “La pasta è nel nostro Dna, e questa forte identificazione la trasmettiamo anche all’estero. È stato il profumo della pasta preparata da mia madre che mi ha portato ad amare questo lavoro” afferma Giuseppe Di Iorio, chef di “Aroma Restaurant” (1 stella Michelin). Infine la visione esterofila di Gigi Nastri, chef da sempre amico di Excellence: “Da qualche tempo mi trovo spesso negli Stati Uniti, dove la pasta è l’essenza dell’italianità. Il problema è che c’è ancora una cultura molto arretrata su questo prodotto e spesso si trovano ricette che da noi non esistono come la chicken parmigiana. Gli eventi sulla pasta sono fondamentali per far capire il lavoro che c’è dietro e per trasmettere il vero significato che questo alimento ha per noi”.

INFO PRATICHE

Pasta Excellence

28-29-30 marzo 2020

Centro di alta formazione “Coquis by Excellence Academy”, via Flaminia 575, Roma.

Orari: sabato 28 e domenica 29 marzo 12/19. Lunedì 30 marzo 10/13.

Ingresso: pubblico 15 euro, operatori gratis previo accredito.

Galleria fotografica
La pasta, il trionfo dellitalianità - immagine 1
La pasta, il trionfo dellitalianità - immagine 2
La pasta, il trionfo dellitalianità - immagine 3
La pasta, il trionfo dellitalianità - immagine 4
Food&Wine
Pizza Hut sull’orlo del fallimento
Pizza Hut sull’orlo del fallimento
La catena fast-food americana, diffusa in tutto il mondo, travolta dai debiti, sta per finire in amministrazione controllata. Le perdite durante la pandemia hanno assestato il colpo di grazia
La beffa degli “all you can eat”
La beffa degli “all you can eat”
Controlli a tappeto su tutto il territorio nazionale dei carabinieri del Nas, che hanno messo i sigilli su oltre 200 ristoranti, magazzini e depositi di cibo etnico
Rosso fragola
Rosso fragola
Il calo delle vendite ha messo in allarme il settore: sotto accusa processi di lavorazione che privilegiano la lunga conservazione al sapore. Per rimediare sono allo studio nuove varietà, più gustose
Quando ti viene voglia di bacon
Quando ti viene voglia di bacon
Lunghe file all’università dello Ohio per la “bacon machine”, un distributore automatico di strisce di pancetta
Il chewing gum con sapore infinito
Il chewing gum con sapore infinito
Un team di ricercatori giapponesi ha messo a punto un progetto che grazie a piccole scosse elettriche prolungherebbe il sapore all’infinito
Ecco le Carbonara Fries
Ecco le Carbonara Fries
La divisione giapponese di McDonald’s ha appena lanciato le patatine alla carbonara, che arrivano a poca distanza da quelle al ragù. La buona notizia è che se le mangiano solo loro
Gli Evangelisti della Pasta
Gli Evangelisti della Pasta
Guidati da un italiano che vive a Londra, si sono messi in testa di evangelizzare gli inglesi recitando a casa porzioni di autentica pasta italiana, con condimenti originali e ricercati. Un successo clamoroso
Il Tacro, un po’ croissant un po’ tacos
Il Tacro, un po’ croissant un po’ tacos
Sulle strade di San Francisco è lo street food del momento: l’ha ideato una coppia di panificatori e pasticceri di origine belga
Il cono per le patatine fatto di patate
Il cono per le patatine fatto di patate
È un’idea di tre designer italiani, che hanno pensato come utilizzare proprio lo scarto delle patate per creare un contenitore ecologico
Ristoranti, ecco i magnifici sette
Ristoranti, ecco i magnifici sette
Premiati dalla guida de L'Espresso. La novità dell'inserto dedicato ai vini. Chi ha avuto il "Cappello d'Oro". Quattro Cappelli per altri 23 locali