Sonny, il bidet da viaggio

| Pratico, sottile, perfino elegante: un giovane americano si è messo in testa di aiutare i propri connazionali a consumare meno carta igienica

+ Miei preferiti
Fedele alla celebre massima di kennedyana memoria “non chiedere cosa può fare il tuo paese per te, chiediti cosa puoi fare tu per il tuo paese”, un giovane americano di nome Zack Levinson ha pensato ad una soluzione per risolvere un grave problema che attanaglia i 50 Stati: il consumo di carta igienica.

Sembra una battuta, ma non lo è. Secondo calcoli esatti, gli abitanti degli States fanno andare ogni anno la bellezza di 36,5 miliardi di rotoli, una media di 3,8 a settimana per ogni famiglia, equivalenti a 15 milioni di alberi. Troppo, per un pianeta che chiede pietà e dove, a fatica, la plastica inizia ad essere bandita, con buona pace di mari e oceani.

L’idea di Zack si chiama “Sonny”, e all’apparenza è un elegante tubo anodizzato lungo 22 centimetri e largo 4 che contiene semplicemente acqua. In realtà si tratta di un pratico bidet portatile che secondo il suo inventore potrebbe permettere di risparmiare qualche milione di alberi, se usato in modo massiccio. “Se smettiamo di usare sacchetti di plastica e asciugamani di carta, se scriviamo su quaderni di carta riciclata, perché continuiamo a usare carta igienica come se nulla fosse?”, si chiede Zack.

Realizzato grazie ai 950 mila dollari donati da 8.500 investitori in una campagna crowfunding, Sonny si avvia alla fase di commercializzazione: venduto online per 90 dollari, le prime consegne sono previste per il prossimo dicembre, poi dovrebbe arrivare in commercio.

La parte più curiosa, che forse sfugge al primo impatto, riguarda il bidet, apparecchio sanitario per l’igiene intima che la BBC aveva definito “un simbolo universale della supremazia igienica italiana” riferendosi al fatto che in pochi paesi al mondo è utilizzato in modo così capillare come nel nostro. Negli Stati Uniti, dove per lungo tempo era legato ai ricordi dei bordelli francesi frequentati dai militari durante la seconda guerra mondiale, si sta diffondendo in modo massiccio negli ultimi anni.

Galleria fotografica
Sonny, il bidet da viaggio - immagine 1
Sonny, il bidet da viaggio - immagine 2
Sonny, il bidet da viaggio - immagine 3
Gadget
Un giardino nella lampada
Un giardino nella lampada
Una tecnologia che simula la luce del sole ha permesso la creazione di lampade che racchiudono giardini in miniatura
La sciarpa che si riscalda
La sciarpa che si riscalda
Dotata di sensori e fasce elastiche, sarà in grado di stringersi automaticamente e di scaldarsi in base alla temperatura esterna e quella corporea
Le nuove Barbie “Inspiring Women”
Le nuove Barbie “Inspiring Women”
Sono dedicate alla coraggiosa attivista per i diritti civili Rosa Parks e all’astronauta della Nasa Sally Ride. Si uniscono ad una collezione che celebra alcune donne dal coraggio e il talento eccezionale
La lampada di Zuckerberg
La lampada di Zuckerberg
Per dare una mano alla mogliettina, il fondatore di Facebook ha ideato una lampada intelligente che sta per essere messa in commercio
Il Rolex di Bond, James Bond
Il Rolex di Bond, James Bond
Una vera rarità sta per andare all’asta: il cronografo indossato da Sean Connery nel primissimo film della saga di 007
La t-shirt al latte
La t-shirt al latte
L’ha realizzata una start-up americana lavorando gli scarti dei caseifici: è più morbida del cotone e si può lavare in lavatrice
Il condizionatore personale
Il condizionatore personale
La Sony ha terminato la fase di test di Reon Pocket, un piccolo dispositivo in grado di rinfrescare chi lo indossa sotto i vestiti. Dovrebbe arrivare in commercio il prossimo anno
La protesta di Barbie
La protesta di Barbie
È in vendita da poche settimane a 20 dollari una versione della celebre bambola di colore e su sedia a rotelle: nella confezione anche una rampa per superare le barriere architettoniche
Il nido d’amore di Jeff Bezos
Il nido d’amore di Jeff Bezos
Il pluridanaroso proprietario di Amazon ha appena messo a segno il secondo più importante affare immobiliare dell’anno a New York: 80 miliardi di dollari per un attico su tre piani, affacciato sulla 5th Avenue
300 piani di morbidezza
300 piani di morbidezza
Il mercato americano della carta igienica era stanco dei 300 strappi medi di un rotolo: la risposta arriva da un’azienda che ha brevettato un rotolo stagionale, che dura fino a tre mesi. Ma dipende dal numero di visite, ovvio