Gwyneth Paltrow bondage version

| Sul suo sito di e-commerce Goop, la bella attrice britannica vende accessori sado-maso realizzati in modo artigianale

+ Miei preferiti
Fresca del suo secondo matrimonio, questa volta con il produttore Brad Fakchuk, l’attrice e imprenditrice inglese Gwyneth Paltrow è finita agli onori delle cronache per una nuova trovata comparsa sulle pagine di “Goop.com”, il suo sito di e-commerce. Oggetto dello scandalo, alcuni capi e accessori della collezione “Fleet Ilya”, marchio specializzato in abbigliamento bondage e sado-maso. Sul sito di Gwyneth è possibile acquistare lingerie e completini con borchie e ganci, fruste e accessori che dovrebbero rendere più piccante il rapporto. I prezzi, adeguati al “luxury bondage”: dai 350 euro circa per un reggiseno ai quasi 800 per un mini abitino.

Goop nasce sull’onda del successo riscosso dall’omonima newsletter settimanale: fin dall’inizio di occupa di wellness e non di rado apre e gestisce “temporary store” che vengono chiusi dopo pochi giorni. Fra i prodotti venduti, che avevano già fatto discutere, un “repellente per vampiri psichici”, etichette adesive per riequilibrare energia e “uova vaginali” che migliorerebbero l’attività sessuale.

Galleria fotografica
Gwyneth Paltrow bondage version - immagine 1
Gwyneth Paltrow bondage version - immagine 2
Gwyneth Paltrow bondage version - immagine 3
Gwyneth Paltrow bondage version - immagine 4
Gwyneth Paltrow bondage version - immagine 5
Gwyneth Paltrow bondage version - immagine 6
Glamour
Bar Rafaeli a un passo dal carcere
Bar Rafaeli a un passo dal carcere
La celebre top model israeliana è finita ancora una volta nei guai con il fisco: insieme ai genitori è accusata di evasione, riciclaggio e dichiarazioni false
JLo: “Sogno di vivere in un piccolo paese italiano”
JLo: “Sogno di vivere in un piccolo paese italiano”
La grande stella del cinema e della musica si confessa, raccontando un desiderio sempre più pressante di normalità. Il sogno di lasciate l’America per vivere a Bali o in un piccolo centro della provincia italiana
La guerra di Veronica
La guerra di Veronica
Per soli quattro giorni è stata Miss Ucraina, con il diritto di accedere alle fasi finali di Miss Mondo, poi Veronica Didusenko si è vista revocare il titolo perché divorziata e mamma di un bimbo. Ma lei promette battaglie legali
Colazione da Tiffany, pranzo da Vuitton
Colazione da Tiffany, pranzo da Vuitton
Lo storico marchio di alta gioielleria americano ha raggiunto un accordo con il colosso francese del lusso LVMH: un’operazione da 16,2 miliardi di ollari, subito premiata dalle borse
Addio a Marlboro Man
Addio a Marlboro Man
Uno dei volti più celebri di una storica campagna pubblicitaria era un vero cowboy che è morto qualche giorno fa nel suo ranch. In vita sua non ha mai fumato una sigaretta
Il caso di Ali Tate Cutler, modella plus-size
Il caso di Ali Tate Cutler, modella plus-size
Sulla sua taglia 46, Victoria’s Secret ha costruito un trabocchetto per risolvere le accuse di scarsa inclusività delle proprie modelle. E la polemica infuria
35 capelli di Marilyn
35 capelli di Marilyn
Sono quelli contenuti in un astuccio in carta conservato gelosamente da Mr. Kenneth, il suo parrucchiere di fiducia. Sono in vendita su un sito di aste online
Belen preoccupata. Come mai?
Belen preoccupata. Come mai?
Kim: "Fatta di ecstasy"
Kim: "Fatta di ecstasy"
Megan strega le Reunion
Megan strega le Reunion