L’abito di Lady Gaga all’asta, ma non è suo

| La curiosa vicenda del sontuoso abito Valentino indossato dall’artista ai Golden Globe dello scorso gennaio. Dimenticato in albergo, è prossimo ad un’asta, anche se la maison italiana si oppone

+ Miei preferiti
Il 7 gennaio di quest’anno, Lady Gaga è fra le star che affollano il red carpet della 76esima edizione dei “Golden Globe Awards”, i prestigiosi premi assegnati dalla Hollywood Foreign Press Association. Miss Germanotta si presenta al “Beverly Hilton Hotel” di Beverly Hills con un lungo abito lilla di “Valentino Haute Couture” di cui parla tutto il mondo: è un omaggio a Judy Garland, come lei interprete anni prima di “A star is born”, la pellicola in cui Lady Gaga ha recitato al fianco di Bradley Cooper. Un successo che quella sera le farà vincere il Golden Globe e due mesi dopo l’Oscar per “Shallow”, scelta come migliore colonna sonora.

La notizia finirebbe qui, se su quell’abito non fosse montato un autentico giallo che potrebbe concludersi con un finale a sorpresa. Il mattino successivo alla notte della premiazione, Lady Gaga lascia la stanza del lussuoso Beverly Hilton Hotel senza preoccuparsi di prenderlo. La cameriera che rimette in ordine la stanza lo ritrova, diligentemente lo consegna alla direzione, che a sua volta lo sistema nel magazzino degli oggetti dimenticati dai clienti. Passano otto mesi senza che nessuno ne faccia richiesta, quanto basta perché l’hotel decida molto generosamente di donarlo alla cameriera, che subito dopo contatta la “Nate D. Sanders AuctioN” di Los Angeles, dove l’abito andrà all’asta nei prossimi giorni con una cifra di partenza fissata in 8mila dollari, ma che è facile immaginare alla fine sarà decisamente più alta.

Poco dopo sono giunte le proteste della maison Valentino, che afferma di aver prestato l’abito a Lady Gaga per la serata, d’accordo perché fosse restituito qualche giorno dopo. Ma avendo perso anche loro ogni traccia dell’abito, la maison di moda italiana avrebbe sporto denuncia di smarrimento e/o furto contro ignoti alla polizia di Beverly Hills.

La questione è finita in tribunale, che ha appena qualche ora per decidere in merito, anche se sul sito della casa d’aste l’abito è tutt’ora visibile. È il lotto numero 114, descritto come un abito composto di due pezzi (tunica senza spalle con coda e maniche imbottite), e macchie polvere originali nello strascico. L’abito è accompagnato da una nota scritta in cui la cameriera racconta la vicenda.

Galleria fotografica
L’abito di Lady Gaga all’asta, ma non è suo - immagine 1
Glamour
Bar Rafaeli a un passo dal carcere
Bar Rafaeli a un passo dal carcere
La celebre top model israeliana è finita ancora una volta nei guai con il fisco: insieme ai genitori è accusata di evasione, riciclaggio e dichiarazioni false
JLo: “Sogno di vivere in un piccolo paese italiano”
JLo: “Sogno di vivere in un piccolo paese italiano”
La grande stella del cinema e della musica si confessa, raccontando un desiderio sempre più pressante di normalità. Il sogno di lasciate l’America per vivere a Bali o in un piccolo centro della provincia italiana
La guerra di Veronica
La guerra di Veronica
Per soli quattro giorni è stata Miss Ucraina, con il diritto di accedere alle fasi finali di Miss Mondo, poi Veronica Didusenko si è vista revocare il titolo perché divorziata e mamma di un bimbo. Ma lei promette battaglie legali
Colazione da Tiffany, pranzo da Vuitton
Colazione da Tiffany, pranzo da Vuitton
Lo storico marchio di alta gioielleria americano ha raggiunto un accordo con il colosso francese del lusso LVMH: un’operazione da 16,2 miliardi di ollari, subito premiata dalle borse
Addio a Marlboro Man
Addio a Marlboro Man
Uno dei volti più celebri di una storica campagna pubblicitaria era un vero cowboy che è morto qualche giorno fa nel suo ranch. In vita sua non ha mai fumato una sigaretta
Il caso di Ali Tate Cutler, modella plus-size
Il caso di Ali Tate Cutler, modella plus-size
Sulla sua taglia 46, Victoria’s Secret ha costruito un trabocchetto per risolvere le accuse di scarsa inclusività delle proprie modelle. E la polemica infuria
35 capelli di Marilyn
35 capelli di Marilyn
Sono quelli contenuti in un astuccio in carta conservato gelosamente da Mr. Kenneth, il suo parrucchiere di fiducia. Sono in vendita su un sito di aste online
Belen preoccupata. Come mai?
Belen preoccupata. Come mai?
Kim: "Fatta di ecstasy"
Kim: "Fatta di ecstasy"
Megan strega le Reunion
Megan strega le Reunion