Il Canada scarica H&M

| Il 31 marzo, quando cesserà il loro status di reali, il paese nord americano ha annunciato che toglierà l’apparato di protezione: diventeranno normali cittadini. Se vuole proteggerli, ci pensi il Regno Unito

+ Miei preferiti
A questa, H&M forse non avevano pensato: quando il loro status di reali cesserà, il Canada è pronto a ritirare l’apparato sicurezza messo in piedi per garantire la loro incolumità, visto che diventeranno di colpo due semplici cittadini, e quindi i 20 milioni di sterline necessari per la protezione della coppia 24 ore su 24 ricadrà ancora una volta sui contribuenti britannici.

È stato il governo canadese a sottolinearlo in una dichiarazione: “Poiché il Duca e la Duchessa sono attualmente persone che necessitano protezione a livello internazionale, il Canada ha l’obbligo di fornire assistenza per la sicurezza. Ma il servizio cesserà nelle prossime settimane, in linea con il loro cambiamento di status”.

Attualmente, a garantire il cordone di sicurezza dei Sussex ci pensano la Royal Canadian Mounted Police e la polizia metropolitana. L’ex ufficiale dei servizi di protezione Dai Davies ha riferito che Harry e Meghan si comportano “come se nessuna delle regole possa applicarsi a loro. C’è una grave mancanza di ufficiali addestrati e questo non fa che aggravare le sofferenze del dipartimento di polizia”.

Buckingham Palace si chiama fuori: “Nessun commento sii dettagli dell’accordo di sicurezza. Ci sono processi indipendenti ben consolidati per determinare la necessità di una sicurezza finanziata con fondi pubblici”.

Il biografo del principe Carlo, Tom Bower, ha attaccato Meghan per aver cercato di “commercializzare la monarchia” nonostante non avesse “alcuno status nobiliare da vantare a parte l’attaccamento alla famiglia reale”.

Nel loro primo evento nel Regno Unito dopo la decisione di tagliare i legami con la famiglia reale, la coppia parteciperà all’annuale “Endeavour Fund Awards” il 5 marzo a Londra. L’ultima volta sono stati visti insieme il 7 gennaio, quando hanno visitato la “Canada House” per ringraziare dell’ospitalità durante le festività di fine anno. Nel frattempo il Duca del Sussex, dopo essere arrivato a Edimburgo dal Canada con un jet commerciale, è salito sul palco per presentare il suo progetto ecologico “Travalyst” dicendo “chiamatemi soltanto Harry”.

Galleria fotografica
Il Canada scarica H&M - immagine 1
Gossip
Penny, l’ultimo segreto di Filippo
Penny, l’ultimo segreto di Filippo
Contessa di Mountbatten, 68 anni, è stata per lungo tempo amica, confidente (e forse anche di più) del principe Filippo. Su di lei, unica estranea ammessa, si sono concentrati i tabloid inglesi dopo i funerali del principe
Harry è tornato a Londra
Harry è tornato a Londra
Senza Meghan al fianco, incinta del secondo figlio, il principe si riunisce alla famiglia per l’estremo saluto al nonno Filippo. Per gli esperti è l’occasione per riallacciare i rapporti con il fratello William e il padre Carlo
Nervi tesi a Buckingham Palace
Nervi tesi a Buckingham Palace
Il primo passo verso una riconciliazione è stata una telefonata fra Carlo e i suoi due figli, ma secondo alcune voci ben informate dagli esiti “poco produttivi”
La guerra di Buckingham Palace
La guerra di Buckingham Palace
La casa reale inglese annuncia l’apertura di un’inchiesta su Meghan, accusata di bullismo e denunciata da due ex dipendenti. Una svolta che fa temere ancora di più i contenuti dell’intervista a Oprah Winfrey, definita “scioccante”
Le verità di Harry, capitolo 1
Le verità di Harry, capitolo 1
In attesa dell’intervista a Oprah Winfrey, il principe è stato ospite di un celebre salotto televisivo americano, in cui ha spiegato in dettaglio i motivi dell’addio suo e di Meghan
Il deputato omofobo beccato in un’orgia gay
Il deputato omofobo beccato in un’orgia gay
József Szájer, eurodeputato ungherese, annuncia le dimissioni e il ritiro dalla vita politica: era fra i partecipanti di un’orgia a base di sesso, droga e alcol in un appartamento di Bruxelles
L’ultimo scandalo del 2020: il nipote di Camilla in un giro di escort
L’ultimo scandalo del 2020: il nipote di Camilla in un giro di escort
Ben Elliot, presidente dei Tories e influente protagonista della mondanità londinese, sarebbe a capo di un sito per “incontri esclusivi destinati a gentleman”
«Quando Ivanka era la mia migliore amica»
«Quando Ivanka era la mia migliore amica»
“Vanity Fair” America pubblica il racconto di Lysandra Ohrstrom, una giornalista che ha diviso con la “First Daughter” gli anni della scuola: sembrava voler incarnare il volto meno arrogante e sfacciato della dinastia Trump. E invece…
Melania pronta al divorzio?
Melania pronta al divorzio?
Circolano voci insistenti sul conto alla rovescia che la First Lady pare abbia fatto sperando nella sconfitta di Donald, per riuscire ad allontanarsi a gambe levate
Ed Sheeran ferito da Beatrice di York
Ed Sheeran ferito da Beatrice di York
Si tratta di un episodio del 2016 tornato d’attualità per le rivelazione del manager dell’artista. A procurare a Sheeran una vistosa cicatrice sarebbe stata la figlia di Andrea con una spada. La verità fu nascosta per proteggerla