Meghan perde il primo round con i tabloid inglesi

| Secondo un giudice non c’era alcun tentativo di compromettere l’immagine pubblica dei Sussex svelando alcuni passaggi della lettera inviata al padre dalla duchessa

+ Miei preferiti
La guerra di Harry & Meghan contro i tabloid inglesi, accusati di essere feroci macchine da gossip che tritano le esistenze di chiunque senza preoccuparsi di ciò che comporta, è ben nota. Harry, in particolare, non ha mai perdonato alla stampa britannica di aver massacrato sua madre Diana, e tentato l’impossibile per evitare lo stesso trattamento a sua moglie Meghan, che sembrava avviata sulla stessa strada dopo essere diventata l’obiettivo prediletto del gossip anglosassone. Motivi sufficienti per spingere i Sussex, di recente, ad annunciare che non avranno più alcun tipo di rapporto con i giornalisti di quattro testate inglesi.

A tutto questo nel tempo si sono aggiunti conti personali da regolare: Meghan Markle aveva sporto denuncia contro il “Mail on Sunday”, accusato di aver pubblicato una lettera riservata scritta al padre poco tempo prima delle nozze con Harry. Il tabloid, secondo gli avvocati della Markle, avrebbe scelto solo alcuni passaggi della lettera, estrapolandoli “in modo disonesto” per dare un significato diverso al reale contenuto della lettera, “nel tentativo di mettere in cattiva luce la coppia”, e con l’intento di “rovinare il rapporto fra padre e figlia”.

Ma alla prima udienza, il giudice Justice Warby ha accolto l’istanza della “Associated Newspapers” (editore di Mail on Sunday, Daily Mail e MaiOnline), respingendo alcune delle accuse mosse dai legali della Duchessa, compresa quella secondo cui il tentativo sarebbe stato quello di minare il rapporto fra padre e figlia.

Gossip
Nervi tesi a Buckingham Palace
Nervi tesi a Buckingham Palace
Il primo passo verso una riconciliazione è stata una telefonata fra Carlo e i suoi due figli, ma secondo alcune voci ben informate dagli esiti “poco produttivi”
La guerra di Buckingham Palace
La guerra di Buckingham Palace
La casa reale inglese annuncia l’apertura di un’inchiesta su Meghan, accusata di bullismo e denunciata da due ex dipendenti. Una svolta che fa temere ancora di più i contenuti dell’intervista a Oprah Winfrey, definita “scioccante”
Le verità di Harry, capitolo 1
Le verità di Harry, capitolo 1
In attesa dell’intervista a Oprah Winfrey, il principe è stato ospite di un celebre salotto televisivo americano, in cui ha spiegato in dettaglio i motivi dell’addio suo e di Meghan
Il deputato omofobo beccato in un’orgia gay
Il deputato omofobo beccato in un’orgia gay
József Szájer, eurodeputato ungherese, annuncia le dimissioni e il ritiro dalla vita politica: era fra i partecipanti di un’orgia a base di sesso, droga e alcol in un appartamento di Bruxelles
L’ultimo scandalo del 2020: il nipote di Camilla in un giro di escort
L’ultimo scandalo del 2020: il nipote di Camilla in un giro di escort
Ben Elliot, presidente dei Tories e influente protagonista della mondanità londinese, sarebbe a capo di un sito per “incontri esclusivi destinati a gentleman”
«Quando Ivanka era la mia migliore amica»
«Quando Ivanka era la mia migliore amica»
“Vanity Fair” America pubblica il racconto di Lysandra Ohrstrom, una giornalista che ha diviso con la “First Daughter” gli anni della scuola: sembrava voler incarnare il volto meno arrogante e sfacciato della dinastia Trump. E invece…
Melania pronta al divorzio?
Melania pronta al divorzio?
Circolano voci insistenti sul conto alla rovescia che la First Lady pare abbia fatto sperando nella sconfitta di Donald, per riuscire ad allontanarsi a gambe levate
Ed Sheeran ferito da Beatrice di York
Ed Sheeran ferito da Beatrice di York
Si tratta di un episodio del 2016 tornato d’attualità per le rivelazione del manager dell’artista. A procurare a Sheeran una vistosa cicatrice sarebbe stata la figlia di Andrea con una spada. La verità fu nascosta per proteggerla
Sotto le lenzuola di Andrea
Sotto le lenzuola di Andrea
Un nuovo libro scritto da un giornalista investigativo svela i racconti di 12 delle infinite amanti del Duca di York, e promette rivelazioni “da vero cataclisma”
H&M sotto contratto con Netflix
H&M sotto contratto con Netflix
La nuova vita dei reali in fuga sarà quella di produttori: la coppia ha appena firmato un contratto con la piattaforma streaming per produrre film, documentari e programmi per bambini