Melania pronta al divorzio?

| Circolano voci insistenti sul conto alla rovescia che la First Lady pare abbia fatto sperando nella sconfitta di Donald, per riuscire ad allontanarsi a gambe levate

+ Miei preferiti
Ad aspettare Donald con le valigie in mano davanti al 1600 di Pennsylvania Avenue non ci saranno solo decine di procuratori, avvocati e agenti del fisco. Secondo alcune voci insistenti, ad attenderlo al varco ci sarebbe anche Melania, con un accordo di divorzio già confezionato ad arte da uno stuolo di avvocati.

Non è un segreto che nel 2016, quando Donald ha vinto a sorpresa le elezioni, Melania sia scoppiata in lacrime: la conferma è il dettaglio di aver atteso cinque mesi prima di trasferirsi negli appartamenti della White House, con la scusa che il figlio Barron doveva completare il ciclo scolastico. 

Mesi dopo Stephanie Wolkoff, ex collaboratrice di Melania allontanata e avvelenata, ha svelato che la First Lady stava negoziando un accordo post-nuziale che assicurasse al figlio Barron una quota uguale a quella che spetterà agli altri eredi delle fortune dei Trump, a patto che per allora resti qualcosa. Ma non si è limitata a quello, svelando che i coniugi Trump dormivano ormai da tempo in stanze separate e che il loro matrimonio era ormai ridotto ad una pura facciata per ragion di Stato.

La conferma, come se non bastassero le volte in cui Melania in questi quattro anni è stata beccata dai fotografi mentre tentava di evitare la mano del marito scendendo le scale di un aereo, l’ha data anche un’altra ex assistente della First Lady, Omarosa Manigault Newman: “Melania conta ormai i minuti che la sperano dalla sconfitta di Donald e dalla conseguente possibilità di divorziare”.

Ma difficilmente, la verità di questi 4 anni verrà mai fuori, almeno non nell’immediato: con Marla Maples, la seconda moglie, Trump aveva sottoscritto un accordo prematrimoniale che le impedisce di svelare dettagli sulla loro vita di coppia, pubblicare libri o rilasciare interviste che siano lesive dell’immagine di Donald. Secondo molti, è assai probabile che Melania abbia accettato lo stesso tipo di accordo.

Gossip
Il deputato omofobo beccato in un’orgia gay
Il deputato omofobo beccato in un’orgia gay
József Szájer, eurodeputato ungherese, annuncia le dimissioni e il ritiro dalla vita politica: era fra i partecipanti di un’orgia a base di sesso, droga e alcol in un appartamento di Bruxelles
L’ultimo scandalo del 2020: il nipote di Camilla in un giro di escort
L’ultimo scandalo del 2020: il nipote di Camilla in un giro di escort
Ben Elliot, presidente dei Tories e influente protagonista della mondanità londinese, sarebbe a capo di un sito per “incontri esclusivi destinati a gentleman”
«Quando Ivanka era la mia migliore amica»
«Quando Ivanka era la mia migliore amica»
“Vanity Fair” America pubblica il racconto di Lysandra Ohrstrom, una giornalista che ha diviso con la “First Daughter” gli anni della scuola: sembrava voler incarnare il volto meno arrogante e sfacciato della dinastia Trump. E invece…
Ed Sheeran ferito da Beatrice di York
Ed Sheeran ferito da Beatrice di York
Si tratta di un episodio del 2016 tornato d’attualità per le rivelazione del manager dell’artista. A procurare a Sheeran una vistosa cicatrice sarebbe stata la figlia di Andrea con una spada. La verità fu nascosta per proteggerla
Sotto le lenzuola di Andrea
Sotto le lenzuola di Andrea
Un nuovo libro scritto da un giornalista investigativo svela i racconti di 12 delle infinite amanti del Duca di York, e promette rivelazioni “da vero cataclisma”
H&M sotto contratto con Netflix
H&M sotto contratto con Netflix
La nuova vita dei reali in fuga sarà quella di produttori: la coppia ha appena firmato un contratto con la piattaforma streaming per produrre film, documentari e programmi per bambini
Dan Brown, «l’inferno» del suo matrimonio
Dan Brown, «l’inferno» del suo matrimonio
Durissimo scontro fra l’autore del «Codice da Vinci» e l’ex moglie Blythe. Lei l’ha trascinato in tribunale per il denaro familiare speso per le sue amanti, lui le ricorda che da anni il loro era solo un matrimonio di facciata
Meghan perde il primo round contro la stampa inglese
Meghan perde il primo round contro la stampa inglese
Costretta ad accollarsi le spese legali, rischia che un giudice autorizzi la divulgazione dei nomi delle 5 amiche che hanno testimoniato in suo favore
Gran Bretagna, l’estate dei veleni reali
Gran Bretagna, l’estate dei veleni reali
Quattro libri al vetriolo in uscita, promettono di svelare segreti e angherie che hanno scatenato la clamorosa fuga di Harry e Meghan. La Regina preoccupata per le ripercussioni
Il ritorno dell’ex moglie di Elton John
Il ritorno dell’ex moglie di Elton John
Renate Blauel, per quattro anni unico tentativo di matrimonio etero dell’artista inglese, ha querelato l’ex marito chiedendo i danni. Nella sua autobiografia, Elton avrebbe parlato troppo di lei, violando gli accordi post-matrimoniali