Sotto le lenzuola di Andrea

| Un nuovo libro scritto da un giornalista investigativo svela i racconti di 12 delle infinite amanti del Duca di York, e promette rivelazioni “da vero cataclisma”

+ Miei preferiti
Si intitola “Sex, Lies And Dirty Money By The World's Powerful Elite” (Sesso, bugie e soldi sporchi dell’élite più potente del mondo) e potrebbe rappresentare l’ultimo chiodino della crocifissione pubblica del principe Andrea, al momento la vittima più illustre dello scandalo Jeffrey Epstein, il miliardario pedofilo morto suicida in carcere prima che potesse rispondere davanti alla giustizia di decenni di violenze su minorenni.

Il volume nasce dalla celebre penna di Ian Halperin, giornalista investigativo canadese autore nel 2009 del discusso “Unmasked: gli ultimi anni di Michael Jackson”, uno dei più grandi best seller di sempre editi dal “New York Times”.

L’immagine di Andrea che ne viene fuori nel libro è quella di un uomo ossessionato dal sesso e dalle donne, famelico e insaziabile. Lo svelano una dozzina di amanti del terzogenito di Elisabetta, avvicinate una per una e convinte a scavare nei ricordi per dare ai sudditi un’idea nitida di uno dei reali più scapestrati di sempre. Ed è una sequela di definizioni: “amante focoso”, “senza limiti sotto le lenzuola”, “ha scosso il mio mondo” e “da quando è sparito mi manca qualcosa”. Cosa sia quel qualcosa meglio non chiederselo.

Un’inchiesta dello scorso anno del “Daily Mail” aveva svelato che l’intensa attività psicomotoria – diciamo così –aveva fatto guadagnare al principe l’appellativo di “Randy Andy”, più o meno Andy l’eccitato, calcolando in un migliaio di unità il numero delle sue amanti, di cui almeno una quindicina attive al momento del divorzio da Sarah Ferguson.

“La maggior parte delle donne ha dipinto Andrew come un perfetto gentiluomo - commenta l’autore – ed è bene chiarire che si tratta di adulte consenzienti, ma un problema c’è comunque, perché tante gli erano state presentate proprio da Jeffrey Epstein”.

Secondo quanto raccontano le concubine reali, Andrea avrebbe sviluppato una dipendenza sessuale come forma di rivincita nei confronti del fratello maggiore Carlo, di cui è considerato l’eterno secondo. Una sensazione di inferiorità che l’avrebbe spinto a sentirsi speciale perché capace di regolare un traffico assai sostenuto di donne molto belle nel suo talamo regale. Spesso, paragonava il suo rapporto con Carlo a quello fra William e Harry: “William è visto come un’entità regale, proprio come Carlo, mentre io e Harry siano sempre stati i bad boys”.

Che fosse un playboy amante del bel mondo, frequentatore di party esclusivi e spesso fotografato al fianco di donne stratosferiche era cosa ben nota a tutti, Buckingham Palace compreso. Ma le cose sono cambiate radicalmente quando Andrea è finito con tutte le scarpe nel tritacarne in uno dei peggiori scandali di pedofilia della storia. Halperin non gioca al massacro, affermando che in tutte le sue indagini e interviste non ha mai trovato prove che il Principe avesse avuto rapporti con ragazze minorenni, ma è altrettanto convinto che l’FBI non mollerà la presa fin quando non riuscirà a torchiare Andrea chiedendo conto della sua stretta amicizia con il magnate pedofilo. “Non ho trovato prove, ma sono altrettanto convinto che Epstein gli forniva ragazze, era questo il motivo per cui erano tanto amici. Andrea aveva un’ossessione per quelle con i capelli rossi, ed Epstein lo accontentava setacciandole nei suoi gironi danteschi. Ma ad un certo punto, Andrea ha iniziato a temerlo, perché si è reso conto che disponeva di prove che avrebbero potuto distruggerlo: nel 2011, durante l’ultimo incontro, l’ha implorato in ginocchio di non rivelare mai nulla sul suo conto. Ma Epstein era furbo: aveva disseminato le sue residenze di telecamere nascoste per filmare tutti i suoi “amici”, e c’è la certezza quasi matematica che in quei filmati ci sia anche Andrea. Se mai venissero fuori sarebbe la fine”.

Fonti vicine al principe Andrew si sono affrettate a negare le presunte rivelazioni del libro, definendole “semplice sensazionalismo da parte di donne che si sono rifiutate di rivelare il proprio nome”.

Ma al quotidiano “The Sun”, Halperin ha rincarato la dose: “Il libro farà molta luce sul caso. Svelerò una cosa dopo la pubblicazione e se il principe Andrew non sarà finalmente interrogato dai federali, potrei tirare fuori una tonnellata di informazioni mai rivelate prima. Allora saranno guai seri”.

Galleria fotografica
Sotto le lenzuola di Andrea - immagine 1
Gossip
Lilibet, la neonata che ha agitato le acque
Lilibet, la neonata che ha agitato le acque
Il nome della secondogenita di Harry e Meghan è al centro di un caso mediatico che tiene banco in Inghilterra: la regina era d'accordo? I Sussex diffidano la BBC e il mese prossimo Harry avrebbe intenzione di chiarire le posizioni
Harry torna all’attacco
Harry torna all’attacco
In una serie tv, ancora una volta con lo zampino di Oprah Winfrey, il principe ribadisce i motivi del suo allontanamento e ricorda le tristi vicende di sua madre, uccisa dalla voracità dei media
Jeffrey Epstein, il motivo del divorzio di Bill e Melinda
Jeffrey Epstein, il motivo del divorzio di Bill e Melinda
Secondo fonti vicine alla famiglia, il solido matrimonio dei Gates sarebbe crollato quando il nome di Bill è comparso fra le amicizie del miliardario pedofilo
Torna in Italia la statua acquistata dalla Kardashian
Torna in Italia la statua acquistata dalla Kardashian
Si tratta di un reperto archeologico sequestrato al porto di Los Angeles nel 2016. Doveva decorare la residenza californiana della star
Spunta il figlio segreto di Carlo e Camilla
Spunta il figlio segreto di Carlo e Camilla
Così afferma di essere un ingegnere australiano di 55 anni, a cui la nonna anni fa avrebbe rivelato l’identità dei suoi veri genitori. Ha scritto più volte alla coppia reale, che non l’ha mai degnato di una risposta
Harry scioccato per l’accoglienza della famiglia
Harry scioccato per l’accoglienza della famiglia
Tornato in California, il Duca del Sussex avrebbe confidato di essere stato trattato con estrema freddezza dai suoi familiari. Potrebbe anche non tornare a luglio, per inaugurare la statua dedicata a sua madre Diana
Matthew McConaughey prossimo governatore del Texas?
Matthew McConaughey prossimo governatore del Texas?
Secondo un sondaggio, l’attore avrebbe i numeri per conquistare la poltrona di governatore dello Stato in cui è nato. Di idee centriste, non si è mai schierato ufficialmente a destra o sinistra
Penny, l’ultimo segreto di Filippo
Penny, l’ultimo segreto di Filippo
Contessa di Mountbatten, 68 anni, è stata per lungo tempo amica, confidente (e forse anche di più) del principe Filippo. Su di lei, unica estranea ammessa, si sono concentrati i tabloid inglesi dopo i funerali del principe
Harry è tornato a Londra
Harry è tornato a Londra
Senza Meghan al fianco, incinta del secondo figlio, il principe si riunisce alla famiglia per l’estremo saluto al nonno Filippo. Per gli esperti è l’occasione per riallacciare i rapporti con il fratello William e il padre Carlo
Nervi tesi a Buckingham Palace
Nervi tesi a Buckingham Palace
Il primo passo verso una riconciliazione è stata una telefonata fra Carlo e i suoi due figli, ma secondo alcune voci ben informate dagli esiti “poco produttivi”