Un altro “Caprice” del principe Andrea

| L’imprenditrice e modella americana Caprice Bounnet ha rivelato di essere stata ospite a Buckingham Palace durante una tenera e innocente amicizia con il duca di York. Che le avrebbe concesso un paio di strappi al ferreo regolamento

+ Miei preferiti
Le parole, a volte, servono a poco: basta accostare una donna così ad un uomo colà, perché tutto il resto venga fuori da solo, come un tappeto che si srotola.

Lei, la donna in questione, si chiama Caprice Bourret, classe 1971, modella, imprenditrice, attrice, cantante e personaggio televisivo americana trapiantata a Londra. Lui invece è Andrea, il solito principe scavezzacollo, la cui vita da playboy con il radar sempre in funzione è ormai in via di dissolvimento.

Caprice è il nuovissimo fastidioso foruncolo di Andrew, il duca messo in castigo da mamma Elisabetta per le amicizie discutibili con il re dei pedofili Jeffrey Epstein. Il “Sun”, uno dei più pruriginosi tabloid inglesi, ha rivelato in queste ore che fra Caprice e Andrea sarebbero successe cose che vanno al di là di quello che chiunque può immaginare. Invitata a Buckingham Palace per una cena galante, l’ex fiamma di Rod Stewart sarebbe stata accompagnata in un tour privato delle austere sale della monarchia inglese, godendo anche di particolari concessioni. Con uno strappo al protocollo da far inorridire per intero secoli di nobili anglosassoni, Caprice si sarebbe seduta sul trono di Elisabetta, e prima di lasciare il palazzo le sarebbe anche stato concesso di prelevare un souvenir.

L’amicizia fra Caprice e Andrea sarebbe andata avanti per un paio di mesi intensi, durante i quali lei gli avrebbe anche presentato Denise Martell, una massaggiatrice americana che lui ha poi frequentato segretamente per alcuni anni. Una fonte vicina a Caprice ha svelato: “Lei pensava che fosse un po’ strano che Andrea volesse uscire con lei perché, da parte sua, non c’era alcuna possibilità di iniziare un flirt: a lei Andrea non è mai piaciuto. Ma sul dubbio ci ha giocato un po’, divertita all’idea di frequentare un amico che faceva parte della famiglia reale. Per due volte, Caprice è stata invitata a Buckingham Palace, e in un’occasione le è stato concesso di sedersi sul trono della Regina. Quella stessa sera ha visto una ciotola in ceramica che le piaceva e ha chiesto ad Andrew se poteva “rubarla” per donarla a sua madre”. Lui, lumacone di categoria top, ha accettato con un sorriso complice.

Tutto questo accadeva nel 2000, meno di un anno prima degli incontri con la diciassettenne Virginia Roberts Giuffre che gli sono costati l’anatema della famiglia reale. Caprice ha incontrato il Duca per la prima volta nel corso di una cena di un amico comune: si sono frequentati per circa due mesi, con diversi appuntamenti, lunghe chiacchierate al telefono e diverse cene, tra cui una all’hotel Lanesborough, un ristorante stellato nel centro di Londra, seguita da un film di Star Wars in un cinema poco distante. “Caprice era un po’ infastidita perché hanno perso i primi dieci minuti di film per permettere alla squadra di sicurezza del duca di sgombrare la strada e assicurarsi che la fila dietro fosse vuota, in modo da potersi sedere lì senza che nessuno li vedesse”. Caprice ha preferito troncare l’amicizia quando sui giornali sono emersi i primi rumors sulla loro frequentazione. La Sala del Trono custodisce le sedie dell’incoronazione di Re Giorgio VI e della Regina Maria e il trono di stato della Regina Vittoria. La famiglia reale ha il permesso di ospitare i visitatori, ma il regolamento prevede che debba prima avvisare le guardie del Palazzo. Quella sera non è andata così: “Non ho mai sentito parlare di uno strappo del genere - ammette una fonte anonima di Buckingham Palace - Andrew ha un appartamento a Palazzo, e chiaramente si sente a casa sua. Ospita spesso i suoi amici, ma non è mai successo che abbia fatto da guida turistica a Buckingham. È una cosa molto strana, soprattutto se si considera che la Regina sarebbe potrebbe comparire in qualsiasi momento”. Ma Andrea, le regole ha sempre interpretate a picare: sette anni fa, la polizia armata gli ha puntato le armi contro ordinandogli di “alzare le mani e sdraiarsi” dopo averlo scambiato per un intruso nei giardini di Buckingham Palace. Poche ore dopo, Scotland Yard aveva inviato una lettera di scuse ufficiali.

Galleria fotografica
Un altro “Caprice” del principe Andrea - immagine 1
Un altro “Caprice” del principe Andrea - immagine 2
Un altro “Caprice” del principe Andrea - immagine 3
Un altro “Caprice” del principe Andrea - immagine 4
Un altro “Caprice” del principe Andrea - immagine 5
Un altro “Caprice” del principe Andrea - immagine 6
Un altro “Caprice” del principe Andrea - immagine 7
Un altro “Caprice” del principe Andrea - immagine 8
Gossip
Meghan perde il primo round contro la stampa inglese
Meghan perde il primo round contro la stampa inglese
Costretta ad accollarsi le spese legali, rischia che un giudice autorizzi la divulgazione dei nomi delle 5 amiche che hanno testimoniato in suo favore
Gran Bretagna, l’estate dei veleni reali
Gran Bretagna, l’estate dei veleni reali
Quattro libri al vetriolo in uscita, promettono di svelare segreti e angherie che hanno scatenato la clamorosa fuga di Harry e Meghan. La Regina preoccupata per le ripercussioni
Il ritorno dell’ex moglie di Elton John
Il ritorno dell’ex moglie di Elton John
Renate Blauel, per quattro anni unico tentativo di matrimonio etero dell’artista inglese, ha querelato l’ex marito chiedendo i danni. Nella sua autobiografia, Elton avrebbe parlato troppo di lei, violando gli accordi post-matrimoniali
La regina pronta a pagare i debiti di Andrea
La regina pronta a pagare i debiti di Andrea
Il figlio e l’ex nuora devono ancora 6,7 milioni di sterline ad una nobildonna che minaccia di trascinarli in tribunale per l’acquisto, mai saldato, di uno chalet in Svizzera
La versione di H&M
La versione di H&M
Arriva il libro, ufficialmente non autorizzato, che racconta i retroscena dell’epica fuga dei Sussex dalle grinfie dei protocolli reali. Da Buckingham Palace solo parole di ossequioso disinteresse
Andrea di nuovo nei guai
Andrea di nuovo nei guai
Il Duca di York denunciato dal proprietario di uno chalet svizzero, a cui mancano all’appello circa 7,6 milioni di euro. È l’ennesima brutta figura pubblica di un principe che non riesce a evitare i problemi
Meghan perde il primo round con i tabloid inglesi
Meghan perde il primo round con i tabloid inglesi
Secondo un giudice non c’era alcun tentativo di compromettere l’immagine pubblica dei Sussex svelando alcuni passaggi della lettera inviata al padre dalla duchessa
Donald Trump: gli anni dei suoi “bunga bunga”
Donald Trump: gli anni dei suoi “bunga bunga”
Il “Guardian” ha deciso di esplorare un capitolo mai davvero svelato della vita del presidente. Quando da ricchissimo palazzinaro senza scrupoli decise di dedicarsi ai concorsi di bellezza. Chissà perché
La fine dei “Fab Four”
La fine dei “Fab Four”
Gli ultimi incontri ufficiali di Harry e Meghan, tornati nel Regno Unito per sentirsi acclamati dalla folla ma piuttosto snobbati dal resto della Royal Family
Il Canada scarica H&M
Il Canada scarica H&M
Il 31 marzo, quando cesserà il loro status di reali, il paese nord americano ha annunciato che toglierà l’apparato di protezione: diventeranno normali cittadini. Se vuole proteggerli, ci pensi il Regno Unito