Al processo Weinstein spunta un’italiana

| Emanuela Postacchini, 29 anni, da anni a Los Angeles, ha raccontato in aula di essere stata attirata in una stanza d’albergo per fare sesso a tre

+ Miei preferiti
Sembra sempre più il copione di un “legal-film” in piena regola, il processo contro Harvey Weinstein che si celebra in queste settimane a New York.

A sorpresa, fra i testimoni convocati dalla corte è spuntata Emanuela Postacchini, attrice e modella italiana nota agli appassionati per aver preso parte alle serie Netflix “The Alienist”, “The Last Ship” e “Who is America”. La sua deposizione è un altro mattone utile alla giuria per ricostruire nel modo più dettagliato possibile la figura dell’ex produttore hollywoodiano. La Postacchini, 29 anni, accusa Weinstein di averla ingannata: è stata attirata con una scusa nella sua stanza di un hotel, dove ha trovato anche Jessica Mann, sentendosi proporre sesso a tre. “Non avevo idea che avrei trovato un’altra donna in camera. Ci ha chiesto di fare qualcosa insieme: voleva dirigerci. Jessica Mann è andata nel panico: piangeva rannicchiata sul pavimento, ho tentato di rincuorarla”.

Aveva conosciuto Weinstein un anno prima a Venezia, e la Mann solo pochi giorni prima ad un party pre-Oscar a Los Angeles. 

Quella della Mann, una delle donne per cui si celebra il processo, è la figura più emblematica: sottoposta al fuoco di fila delle domande di Donna Rotunno, la tostissima avvocata di Weinstein, è letteralmente crollata, finendo fra le lacrime in uno stato confusionale. La difesa a quel punto ha affondato il colpo dandole dell’opportunista, dopo averle ricordato di aver inviato delle email in cui definiva Weinstein “una sorta di padre”. Per ultimo, un altro colpo di scena rappresentato da un dettaglio non da poco: non aver mai e poi mai definito “violenza” i rapporti sessuali con lui, a parte quello per cui ha trascinato Weinstein in tribunale, avvenuto nel 2013 in un hotel di New York.

Emanuela Postacchini, marchigiana, ex concorrente di Miss Italia, a 17 anni si era trasferita a Milano per tentare la carriera da modella. Sei anni fa la scelta di volare al di là dell’Oceano, a Los Angeles, dove in diverse interviste ha dichiarato di vivere “il suo sogno americano”.

Galleria fotografica
Al processo Weinstein spunta un’italiana - immagine 1
Al processo Weinstein spunta un’italiana - immagine 2
Al processo Weinstein spunta un’italiana - immagine 3
Al processo Weinstein spunta un’italiana - immagine 4
Sex scandals
Il guru del premio Nobel condannato per stupro
Il guru del premio Nobel condannato per stupro
Jean-Claude Arnault, l'intellettuale-ombra del Nobel, avrebbe violentato una scrittrice nel 2011, ma altre donne lo accusano. Il premio della letteratura era stato annullato per le dimissioni dei giurati
La famiglia Gucci travolta da uno scandalo sessuale
La famiglia Gucci travolta da uno scandalo sessuale
Alexandra Zarini, 35 anni, accusa il patrigno Joseph Ruffalo di averla violentata per anni, coperto dalla madre e dalla nonna, che sapevano tutto ma le chiedevano il silenzio per evitare uno scandalo
Quel che resta del «Lolita Express»
Quel che resta del «Lolita Express»
Un quotidiano inglese è riuscito a salire a bordo dell’aereo che Jeffrey Epstein utilizzava per portare amici Vip e ragazzine nelle sue residenze. Giace in completo abbandono in una pista di un aeroporto della Georgia
La foto che imbarazza Clinton
La foto che imbarazza Clinton
Non prova altro che la sua presenza, ma è apparsa poco prima dell’intervento dell’ex presidente alla convention dem, gettando l’imbarazzo generale
Caso Epstein, violentata a 11 anni
Caso Epstein, violentata a 11 anni
È la nuova testimonianza che si aggiunge alle donne che accusano il miliardario pedofilo e la sua complice Ghislaine Maxwell
I legali di Ghislaine Maxwell: è una detenzione troppo opprimente
I legali di Ghislaine Maxwell: è una detenzione troppo opprimente
La squadra di avvocati che difende l’ex socia-amante di Jeffrey Epstein chiede il regime di carcerazione normalmente concesso ai detenuti in attesa di processo. L’ex socialite è sorvegliata 24 ore su 24
Ghislaine Maxwell voleva reclutare Paris Hilton
Ghislaine Maxwell voleva reclutare Paris Hilton
Colpita dall’avvenenza e dalla scioltezza dell’ereditiera, la maitresse di Epstein le aveva messo gli occhi addosso
La nipote di Churchill fra gli ospiti di Epstein
La nipote di Churchill fra gli ospiti di Epstein
Il nome di Silvia Hambro, ex damigella di Lady Diana, spunta fra gli ospiti del magnate pedofilo. Ma le si affretta a precisare: “Era solo lavoro, non ho visto nulla e nessuno mi ha molestata”
Caso Epstein, Bill Clinton e il principe Andrea nei guai
Caso Epstein, Bill Clinton e il principe Andrea nei guai
Dalle deposizioni di Virginia Roberts, su cui è stato tolto il segreto, spuntano nomi eccellenti delle amicizie del miliardario, tutti resi ricattabili grazie al sesso
Anche Ghislaine organizzava orge con ragazzine
Anche Ghislaine organizzava orge con ragazzine
Una parte dei documenti desecretati da un giudice getta nuove inquietanti ombre sulla figura della Maxwell, finora considerata la “maitresse” di Epstein e in realtà altrettanto attiva negli abusi sessuali