Arrestata Ghislaine Maxwell, la «maitresse» di Epstein

| I potenti della Terra tremano: la reclutatrice del miliardario pedofilo catturata dall’FBI nel New Hampshire. Deve rispondere di stupro e induzione alla prostituzione di minorenni

+ Miei preferiti
Ghislaine Maxwell, la “primula rossa” dello scandalo Epstein, latitante da oltre un anno, è stata arrestata a Bedford, nel New Hampshire, sulla costa est degli Stati Uniti.

La socialite di origine inglese, 58 anni, ereditiera dell’impero editoriale del padre Robert, è stata per anni al fianco di Jeffrey Epstein, il miliardario pedofilo che grazie anche alla sua “maitresse” di fiducia, avrebbe abusato di centinaia di minorenni nelle sue faraoniche residenze sparse in tutto il mondo. Da tempo, gli agenti dell’FBI erano sulle tracce della donna, inseguita da un mandato di cattura internazionale con sei capi d’accusa, che si diceva fosse scomparsa protetta dai servizi segreti per gli scottanti segreti di cui sarebbe al corrente, tuti riguardanti ricchi, potenti e nobili come il principe Andrea, finito nella bufera per l’amicizia che lo legava al miliardario americano. La testimonianza della Maxwell – accusata di aver adescato e pagato per almeno 14 anni delle ragazzine per avere rapporti sessuali con Epstein - era considerata una pedina fondamentale per l’inchiesta, specie dopo il suicidio in cella del finanziere avvenuta nell’agosto dello scorso anno nel Metropolitan Correctional Center di new York.

La prima ad accusare la Maxwell è stata Virginia Roberts Giuffre, la stessa donna che ha messo alle corde il principe Andrea: sarebbe stata Ghislaine a reclutarla nel 1999, quand’era ancora minorenne, per trasformarla in una “schiava sessuale” che Epstein prestava ai suoi amici più influenti.

L’ultimo avvistamento della socialite risaliva alla metà di giugno, quando secondo una fonte anonima la Maxwell era stata riconosciuta nel centro di Parigi, ospite in un appartamento di amici fidati a pochi passi dall’ex residenza del suo amato Jeffrey.

Sex scandals
Il guru del premio Nobel condannato per stupro
Il guru del premio Nobel condannato per stupro
Jean-Claude Arnault, l'intellettuale-ombra del Nobel, avrebbe violentato una scrittrice nel 2011, ma altre donne lo accusano. Il premio della letteratura era stato annullato per le dimissioni dei giurati
La nipote di Churchill fra gli ospiti di Epstein
La nipote di Churchill fra gli ospiti di Epstein
Il nome di Silvia Hambro, ex damigella di Lady Diana, spunta fra gli ospiti del magnate pedofilo. Ma le si affretta a precisare: “Era solo lavoro, non ho visto nulla e nessuno mi ha molestata”
Caso Epstein, Bill Clinton e il principe Andrea nei guai
Caso Epstein, Bill Clinton e il principe Andrea nei guai
Dalle deposizioni di Virginia Roberts, su cui è stato tolto il segreto, spuntano nomi eccellenti delle amicizie del miliardario, tutti resi ricattabili grazie al sesso
Anche Ghislaine organizzava orge con ragazzine
Anche Ghislaine organizzava orge con ragazzine
Una parte dei documenti desecretati da un giudice getta nuove inquietanti ombre sulla figura della Maxwell, finora considerata la “maitresse” di Epstein e in realtà altrettanto attiva negli abusi sessuali
In vendita due delle case di Epstein
In vendita due delle case di Epstein
La palazzina di New York e la residenza di Palm Springs sono in vendita, per un totale di 110 milioni di dollari. Il denaro finirà al fondo per risarcire le vittime del miliardario pedofilo
Desecretati i dossier segreti di Ghislaine Maxwell
Desecretati i dossier segreti di Ghislaine Maxwell
Un giudice di New York ha stabilito di togliere i sigilli ad un dossier “top secret” dell’ex socialite britannica. Il fascicolo potrebbe contenere documenti scottanti e rivelazioni esplosive
Virginia Roberts: «Il vero mostro è Ghislaine»
Virginia Roberts: «Il vero mostro è Ghislaine»
La donna che ha fatto saltare l’impero della pedofilia di Epstein racconta in un’intervista che la mente di tutto il traffico era l’ex socialite britannica
Niente cauzione per Ghislaine Maxwell
Niente cauzione per Ghislaine Maxwell
Definita “abile, furba e capace” nell’arte della fuga, l’ex complice di Epstein si vede negare gli arresti domiciliari su cui insistono i suoi legali
Andrea, condannato a priori
Andrea, condannato a priori
Tace sull’arresto di Ghislaine Maxwell, ma sa bene che tanto finirebbe sulla graticola comunque. I consiglieri di corte gli suggeriscono silenzio, per “non far arrabbiare” la donna che potrebbe far tremare il mondo
Ghislaine Maxwell, le amicizie pericolose
Ghislaine Maxwell, le amicizie pericolose
Secondo un conoscente, la complice di Epstein avrebbe “un’assicurazione sulla vita” con migliaia di foto e video in cui ricchi e potenti si lasciano andare fra ragazzine e droghe. “Se dovesse andare a fondo, se li poterà tutti con sé”