Asia: non pago più, me ne vado

| L'attrice non verserà l'ultima rata da 130mila dollari del risarcimento a Jimmy Bennet. "Non ho fatto sesso con lui, è vero il contrario". Si profila una guerra tra avvocati, mentre X-Factor ufficializza: "Asia è fuori dal cast"

+ Miei preferiti

Asia Argento non pagherà l’ultima tranche del risarcimento concordato con l’attore Jimmy Bennet. E oggi attesa per la decisione di Sky in merito alla sua presenza o no a X-Factor. L’accordo raggiunto due anni anni fa con il compagno, poi suicida, Anthony Bourdain (decise che era meglio liberarsi di un potenziale pericolo, con l’obbligo del silenzio), secondo l'attrice non vale più. Sino ad oggi, sui 380 mila dollari concordati, Bennet, che si dichiara vittima di un’aggressione sessuale da parte dell’attrice ex #MeToo, avvenuto in un albergo di Marina del Rey nel 2013, quando era ancora minorenne, ne ha incassati 250 mila.

Ma il nuovo avvocato di Argento è stato chiaro: “Neanche più un cent, andremo semmai al processo dove dimostreremo che Asia Argento è stata vittima di un’aggressione, e non viceversa”. E l’attrice, in una dichiarazione, ha ribadito lo stesso concetto: “Mai fatto sesso con Jimmy, era una sua intenzione, mai la mia”. Con questo giro di valzer, abbastanza imprevedibile, Argenta torna al centro della ribalta. E’ attesa, adesso, la reazione dell’agguerrito staff legale di Bennet, con base a Los Angeles, che sicuramente provvederà a denunciare il contratto e a pretendere il suo totale rispetto. Con una nuova e aspra parentesi mediatica.

Bennet, allora 17enne, ha raccontato di essere stato accompagnato da un parente (lui non guidava, allora) nell’albergo di Marina del Rey su invito dell’attrice, con cui aveva recitato anni prima, per definire eventuali programmi futuri di collaborazione artistica. Allontanato il familiare, Asia e Jimmy si sarebbero ritrovati sul letto, dove si sarebbe consumato un rapporto sessuale. Alla fine, selfie con i due seminudi ancora sdraiati. Sul fatto che il rapporto sia veramente avvenuto ci sarebbero poi i messaggi inviati da Argento al modello o alla modella Rain Dove, compagna di Rose McGowan, in cui l’attrice romana ammette di avere fatto sesso ma di non essere consapevole dell’età del suo partner. All’epoca lei aveva 37 anni. Questa è la storia. E non sarà di certo l’ultimo capitolo.

Intanto la Cbs ha eliminato dall’archivio le trasmissione di Bourdain dove compariva anche lei. Un gesto tranciante, che dà la misura di una diffusa ostilità nei confronti della figlia di Dario Argento.

E non va meglio sul fronte interno: "Sky Italia" e "Freemantle" hanno comunicato che l'attrice è fuori dalla giuria di "X-Factor". Almeno ufficialmente, la decisione sembra sia stata raggiunta in pieno accordo con la Argento, visto che "Il caso avrebbe distorto l'attenzione e l'andamento della gara". Non ancora annunciato il giudice che sostituirà Asia.

Sex scandals
Il guru del premio Nobel condannato per stupro
Il guru del premio Nobel condannato per stupro
Jean-Claude Arnault, l'intellettuale-ombra del Nobel, avrebbe violentato una scrittrice nel 2011, ma altre donne lo accusano. Il premio della letteratura era stato annullato per le dimissioni dei giurati
Ghislaine Maxwell vittima di abusi in cella
Ghislaine Maxwell vittima di abusi in cella
Nell’ennesima richiesta di libertà condizionata, i legali della 59enne britannica denunciano violenze fisiche e mentali a cui sarebbe sottoposta la complice del pedofilo Jeffrey Epstein
17 milioni di dollari per le vittime di Weinstein
17 milioni di dollari per le vittime di Weinstein
Un giudice ha approvato un piano di liquidazione delle tante società dell’ex re Mida di Hollywood che include diversi fondi di liquidazione risarcitori per le sue vittime
Ghislaine Maxwell resta in carcere
Ghislaine Maxwell resta in carcere
Respinta dai giudici di new York la richiesta di libertà condizionata pagando una cauzione milionaria. Secondo la corte “l’imputata resta a rischio di fuga”
Arrestato il talent-scout di modelle amico di Epstein
Arrestato il talent-scout di modelle amico di Epstein
Jean-Luc Brunel era svanito nel nulla dopo il sucidio del miliardario pedofilo. È stato bloccato all’aeroporto mentre stava per imbarcarsi per il Senegal. Contro di lui numerose accuse di violenza, stupro, molestie e sfruttamento sessuale
Arrestato Peter Nygard, amico del principe Andrea
Arrestato Peter Nygard, amico del principe Andrea
L’ennesimo miliardario pedofilo sta per essere estradato negli Stati Uniti, dove dovrà rispondere di stupri, violenze e induzione alla prostituzione. Anche lui, come Epstein, frequentava il Duca di York
Ghislaine Maxwell: 28,5 milioni di dollari di cauzione
Ghislaine Maxwell: 28,5 milioni di dollari di cauzione
La cifra costituirebbe l’intero patrimonio della donna e del marito, di cui si scopre l’esistenza solo in queste ore. L’offerta include la rinuncia ai diritti di estradizione e l’obbligo di residenza sotto la presenza di una guardia privata
Nell’inferno di Ghislaine Maxwell
Nell’inferno di Ghislaine Maxwell
I legali della complice di Jeffrey Epstein denunciano la reclusione inumana in una cella di 2 metri per 2: controllata a vista e svegliata ogni 15 minuti, le è stata tolta qualsiasi cosa con cui possa farsi del male, compreso il reggiseno
Svelati i verbali della deposizione di Ghislaine Maxwell
Svelati i verbali della deposizione di Ghislaine Maxwell
Nelle 418 pagine, l’ex socialite ammette di aver avuto una relazione con Jeffrey Epstein, ma si rifiuta di discutere della loro vita sessuale, schiva le domande sulle orge, sulle minorenni e sul principe Andrea
Altre scomode verità sul caso Epstein
Altre scomode verità sul caso Epstein
È in uscita “The Spider”, libro che raccoglie testimonianze di chi ha conosciuto Epstein e nuove piccanti avventure del principe Andrea