Asia, giustizia da Los Angeles? Ma gli haters la attaccano ancora: 'Sei strafatta'

| L'indagine sul team che la indaga per lo stupro denunciato da Jimmy Bennet getta una nuova luce sulla vicenda. Uno dei detective accusato di sex-abusi ai danni di una 15enne. E la foto-scandalo di DUST scatena gli haters

+ Miei preferiti
Di Michael O'Brien

L’indagine sui detective di Los Angeles che avevano aperto un’inchiesta su Asia Argento, accusata di avere stuprato l'attore Jimmy Bennet nel 2013, quando era ancora minorenne, rischia di subire una crisi di credibilità dopo che uno dei suoi investigatori di punta è stato accusato a sua volta di avere abusato di una 15enne che si era affidata alla polizia dopo avere subito un’aggressione a sfondo sessuale.

Non sono momenti facili per  Asia Argento dileggiata dagli haters sul web, "sei completamente strafatta" dopo che su Instragram di Dario Argento era stata pubblicata la foto della cover di DUST. E l’8 giugno scorso è stato il secondo anniversario della morte del suo ex compagno, lo chef Anthony Bourdain, morto suicida nel 2017 in Francia. Lui l’aveva difesa e aveva anche cercato di bloccare le iniziative giudiziarie di Bennet. “Lui era quella persona che mi proteggeva, si prendeva cura di me e dei miei figli. Mi ha lasciato un vuoto che ogni giorno e ogni notte nulla può colmare. La sua assenza non la posso cambiare…Questo dolore non va via, è sempre con ogni giorno, ogni notte… La mattina non ci sono i suoi messaggi e nessuno che mi dice buonanotte… Credevo di essere forte, ma forse non lo sono, ma io devo proteggere i miei figli e prendermi cura di me. Se non sto bene io, non posso prendermi cura dei miei figli come ho sempre fatto“.

Dario e Asia Argento nella cover di DUST


Ma gli haters del web non la mollano. L'hashtag #asiaargento puntava sullacover di “DUST" ma levano scritto decine di post insultanti e crudeli: 

"Pedophile hypocrit murderer", ricordando la relazione con i Jimmy Bennett e la morte di Bourdain, attribuendole la colpa. "La foto è raccapricciante solo per la tua presenza", commentano in tanti, mentre uno si chiede con sarcasmo: "Chi è quella a sinistra con l’aria strafatta?".

Nella copertina di “DUST” ci sono Dario e Asia Argento, protagonisti in uno scenario gotico, in un parco di Roma, vestiti con due lunghi trench.

Le immagini erano state pubblicate da Dario Argento sul suo account Instagram e chi la odia ha potuto scatenarsi di nuovo. Lei, l’account di Instagram, l’ha chiuso da mesi.

Galleria fotografica
Asia, giustizia da Los Angeles? Ma gli haters la attaccano ancora: Sei strafatta - immagine 1
Sex scandals
Il guru del premio Nobel condannato per stupro
Il guru del premio Nobel condannato per stupro
Jean-Claude Arnault, l'intellettuale-ombra del Nobel, avrebbe violentato una scrittrice nel 2011, ma altre donne lo accusano. Il premio della letteratura era stato annullato per le dimissioni dei giurati
Weinstein fra attacco e difesa
Weinstein fra attacco e difesa
L’ex produttore hollywoodiano ha rilasciato un’intervista in cui lamenta di essere stato dimenticato per il suo lavoro in favore delle donne. Il 6 gennaio comparirà in tribunale, dove rischia una condanna pesante per violenza sessuale
Weinstein patteggia con le sue vittime
Weinstein patteggia con le sue vittime
Un accordo extra-giudiziale da 25 milioni di dollari, interamente coperti dalle assicurazioni della casa di produzione. A gennaio l'ex re mida di Hollywood dovrà ricomparire in aula per rispondere di altri due casi di violenza
Virginia Roberts: se muoio andate avanti
Virginia Roberts: se muoio andate avanti
L’accusatrice del principe Andrea assicura di non essere sull’orlo del suicidio, e se per caso le succedesse qualcosa chiede a tutti di portare avanti la battaglia per avere giustizia
Ghislaine Maxwell, ufficialmente scomparsa
Ghislaine Maxwell, ufficialmente scomparsa
La “maitresse” di Epstein ha fatto perdere le proprie tracce da mesi. È una delle figure chiave dell’inchiesta sui traffici del miliardario pedofilo, colei che avrebbe spinto Virginia Roberts nel letto del principe Andrea
Un’altra donna accusa il principe Andrea
Un’altra donna accusa il principe Andrea
Letteralmente tritato dalla vicenda, il Duca di York deve vedersela con una seconda donna che afferma di essere stata prestata al nobile dal solito Epstein. In più, arrivano le rivelazioni di un amico
Una testimone inguaia il principe Andrea
Una testimone inguaia il principe Andrea
Attraverso il proprio legale, una donna afferma di aver visto il Duca di York e Virginia Roberts Giuffre al “Tramp” di Londra nella notte che si sarebbe conclusa con la prima volta in cui è stata costretta a fare sesso con il principe
Caso Epstein: l’intervista a Virginia Roberts Giuffre
Caso Epstein: l’intervista a Virginia Roberts Giuffre
Attesissime, le dichiarazioni della principale accusatrice del principe Andrea ed ex schiava sessuale del miliardario non hanno deluso: date, riferimenti ed episodi che inchiodano sempre di più il secondogenito della Regina
La sistematica demolizione di un principe
La sistematica demolizione di un principe
Il “Daily Mail” ha rintracciato un’ex massaggiatrice professionista che, invitata a Buckingham Palace, si era ritrovata davanti al principe completamente nudo. Attesa per l’intervista bomba che la BBC trasmetterà lunedì
Le verità di Ghislaine Maxwell
Le verità di Ghislaine Maxwell
Diffuse alcune parti di una video dichiarazione di colei che è considerata la reclutatrice di minorenni per Jeffrey Epstein. Un goffo tentativo di salvataggio per il principe Andrea