Asia, le sex molestie costano 380mila dollari

| Transazione tra legali di Asia Argento e l'attore Jimmy Bennet, nel 2014 17enne. La violenza in una camera d'albergo. Rose Mc Gowan: "Ho il cuore spezzato". Colpo per la credibilità di #MeToo. Salta X-Factor? Guerra social con Salvini

+ Miei preferiti
Di Germano Longo
È stata la prima ad alzare la mano per accusare di violenza Harvey Weinstein, la prima a scagliarsi contro l’ipocrisia del mondo del cinema e la prima a incarnare il doppio ruolo di eroina per qualcuno e cacciatrice di visibilità per altri. Asia Argento, figlia del regista dell’horror all’italiana Dario, una delle portabandiera del movimento #MeToo, è finita negli stessi guai di cui accusava gli altri. E Rose McGowan, sua sodale nella battaglia, twitta: "Questa notizia mi spezza il cuore".

A rivelarlo il “New York Times”, in possesso dei documenti degli avvocati di Asia e di Jimmy Bennet, un giovane attore e musicista che la Argento avrebbe molestato in una camera del “Ritz Carlton” di Marina del Rey, in California, accordandosi per un risarcimento di 380 mila dollari in cambio del silenzio. Oltre a dettagli sui pagamenti, con una prima tranche di 200mila dollari, fra le carte ci sarebbe anche un selfie dei due a letto.

Il caso sarebbe avvenuto cinque anni fa, quando Bennet aveva 17 anni e la Argento 37 (oggi ne ha 42), e lui interpretava il figlio di Asia nel film “Ingannevole è il cuore più di ogni cosa”. 

Impossibile, al momento, avere un commento della Argento e di Bennet. L’avvocato di quest’ultimo, che ha chiesto un risarcimento di 3,5 milioni di dollari, si è limitato a dichiarare che “Jimmy continuerà a fare ciò che ha fatto negli ultimi anni. Ma è vero che l’episodio lo ha segnato profondamente, mettendo in serio rischio la sua salute mentale: negli anni precedenti al fatto guadagnava 2,7 milioni di dollari all’anno e in quelli successivi non più di 60mila”. Ora rischia di saltare anche il suo ruolo di X-Factor, dopo l'incredibile sex-scandalo con minorenne. Sono stati già girati i trailer e la produzione rischia un bagno di sangue, sotto il profilo finanziario. Ma la storia, se vera, appare davvero grave e soprattutto dai contorni ben definiti. 

I social divisi tra chi attacca Asia e chi la difende. Trending topic tutto il giorno le parole chiave Asia Argento, Jimmy Bennett ma anche Weinstein; entra a gamba tesa anche il Ministro Salvini e Vittorio Sgarbi che l'attaccano, di Francesca Barra che la difende. Selvaggia Lucarelli che ipotizza la sua uscita da X Factor, di cui è giudice. C'è chi parla di doppia morale che farebbe sì che si attacchi Argento senza dire di Bennet "1) doveva parlare prima; 2) se l'è cercata: 3) voleva fare carriera e ora si è pentito", questioni sollevate all'epoca nei confronti dell'attrice e regista, e chi invece pensa che chi perde in tutto questo sono le persone molestate "Il danno fatto da #AsiaArgento e dai cretini che le andavano appresso alla credibilità delle donne davvero molestate è inestimabile. Complimentissimi, #MeToo”. "Solo a me la violenza sessuale di una donna su un uomo fa schiattare dal ridere?”.

Galleria fotografica
Asia, le sex molestie costano 380mila dollari - immagine 1
Sex scandals
Il guru del premio Nobel condannato per stupro
Il guru del premio Nobel condannato per stupro
Jean-Claude Arnault, l'intellettuale-ombra del Nobel, avrebbe violentato una scrittrice nel 2011, ma altre donne lo accusano. Il premio della letteratura era stato annullato per le dimissioni dei giurati
Cuba Gooding Jr accusato di molestie
Cuba Gooding Jr accusato di molestie
Una studentessa universitaria accusa l’attore di averle palpeggiato seno e glutei. Lui si dice fiducioso: le videoregistrazioni chiariranno tutto. Ma dal suo passato spunta un’altra donna
Neymar interrogato dalla polizia
Neymar interrogato dalla polizia
Il campione del PSG ha risposto per oltre due ore alle accuse di stupro lanciate dalla modella Najila Trindade, che a sua volta rincara la dose raccontando tutto in televisione
"Neymar violento, mi ha stuprato"
"Neymar violento, mi ha stuprato"
Najila Trindade Mendes de Souza ha rilasciato un'intervista a una tv carioca in cui ribadisce le accuse al giocatore. "Gli dicevo di smettere, lui ha continuato...". Poi: "Voleva fare sesso con lui ma non così"
Ritirate le accuse contro CR7
Ritirate le accuse contro CR7
L’ex modella Kathryn Mayorga avrebbe ritirato la denuncia per molestie sessuali ai danni del campione portoghese. Secondo alcuni media fra i due sarebbe stato raggiunto un accordo
Kevin Spacey a sorpresa in tribunale
Kevin Spacey a sorpresa in tribunale
La sua presenza non era richiesta, ma l’attore ha scelto di presentarsi comunque per ribadire la propria innocenza: deve rispondere di molestie ai danni di un cameriere di un bar di Cape Cod
Foto sexy su Instagram, autogol di Neymar
Foto sexy su Instagram, autogol di Neymar
Per dimostrare la tesi di un rapporto consensuale, aveva pubblicato sui social le immagini e i post della presunta vittima di stupro. Rischia una condanna per "crimine informatico". Perizia sulla ragazza. Polizia nel ritiro
Triangolo con trans, Lapo di nuovo nei guai
Triangolo con trans, Lapo di nuovo nei guai
Un ex cuoco USA vuole da Elkann 10 milioni di dollari. Durante un'orgia a Milano, sarebbe stato aggredito da una trans riportando "un grave trauma emotivo". Gli avvocati di Lapo: "Vuole solo estorcergli denaro, tutto falso"
Ora Neymar gioca in difesa
Ora Neymar gioca in difesa
L’attaccante brasiliano sceglie di pubblicare alcuni messaggi scambiati con la ragazza che lo accusa di stupro: “Sono momenti intimi, ma renderli pubblici spiega che non è successo nulla”
Weinstein patteggia con le sue vittime
Weinstein patteggia con le sue vittime
Un conto di 44 milioni di dollari per chiudere i conti con buona parte delle sue accusatrici, le spese legali e i danni subiti dagli ex soci