Nel libro nero di Epstein
rockstar, attori e politici

| La direttrice del carcere dove s'è ucciso trasferita e sospese le guardie. L'avevano lasciato solo 3 ore e lui s'è impiccato. Falsificati i registri. L'FBI perquisisce la villa delle Vergin Islands, "l'isola delle orge"

+ Miei preferiti
Di Michael O'Brien

La direttrice del carcere dove era detenuto Jeffrey Epstein è stata trasferita e le due guardie carcerarie sospese. Si sarebbero addormentate durante il turno di guardia e poi, la scoperta del cadavere (il finanziere si era impiccato con un lenzuolo legato alla maniglia della porta, altra 1 metro e 320: suona strano che un detenuto, con l’obbligo di controllo ogni mezz’ora, già protagonista di un altro tentativo di suicidio il 23 luglio, sia stato lasciato solo per tre ore. Dopo, le due guardie avrebbero falsificato il registro della sezione, nel tentativo di nascondere le proprie responsabilità ma sono stati subito scoperti e denunciati per un reato federale, che vale parecchi anni di carcere. Intanto l’Fbi ha perquisito, dopo avere forzato gli ingressi, la “villa delle orge” sull’isola delle Vergini di Epstein. Ma il “tempio egizio” una costruzione in stile, arabescata d’oro, la sala della musica con pareti insonorizzate, dove si sarebbero “sacrificate” decine di minorenni, lautamente pagate dagli emissari del finanziere, sempre rigorosamente in contanti era stata spazzata via da una tempesta con tutti i suoi segreti. Intanto, si scopre che 301 britannici, tutti facoltosi, erano nell’agenda di Eppstein, ora nelle mani dell’FBI. Tra questi, Andrea Windsor. Il terzogenito di Elisabetta, Mick Jagger, Tony Blair, il produttore Richard Branson e molti altri, tra cui finanzieri, politici e importanti imprenditori.

Una delle sue vittime, Valerie Giuffre Roberts, oggi 33enne, s’è rifatta una vita in Australia. Possiede un pub a Cairn, nelle Queen. E’ sposata e ha tre figli. Un’esistenza normale, ben inserita nella comunità, dove nessuno sapeva del suo passato. Valerie, appena 16enne, era stata assunta con “slave sex”, con il finto incarico di massaggiatrice, da Epstein e dalla sua procacciatrice e controllore di minorenne, ed amante, Ghislaine Maxwell. I tabloid la chimano "the Pimp", in italiano magnaccia. Il finanziere la “cedeva” agli amici altolocati per incontri sessuali. Un’abitudone che il Tycoon esercitava anche con altre adolescenti, finite tra le braccia di un circuito elitario e riservato. Valerie era una delle teste-chiave di un processo, quello a Epstein, ora estinto (risarcimenti compresi) per la morte del reo. 

 
Sex scandals
Il guru del premio Nobel condannato per stupro
Il guru del premio Nobel condannato per stupro
Jean-Claude Arnault, l'intellettuale-ombra del Nobel, avrebbe violentato una scrittrice nel 2011, ma altre donne lo accusano. Il premio della letteratura era stato annullato per le dimissioni dei giurati
La famiglia Gucci travolta da uno scandalo sessuale
La famiglia Gucci travolta da uno scandalo sessuale
Alexandra Zarini, 35 anni, accusa il patrigno Joseph Ruffalo di averla violentata per anni, coperto dalla madre e dalla nonna, che sapevano tutto ma le chiedevano il silenzio per evitare uno scandalo
Quel che resta del «Lolita Express»
Quel che resta del «Lolita Express»
Un quotidiano inglese è riuscito a salire a bordo dell’aereo che Jeffrey Epstein utilizzava per portare amici Vip e ragazzine nelle sue residenze. Giace in completo abbandono in una pista di un aeroporto della Georgia
La foto che imbarazza Clinton
La foto che imbarazza Clinton
Non prova altro che la sua presenza, ma è apparsa poco prima dell’intervento dell’ex presidente alla convention dem, gettando l’imbarazzo generale
Caso Epstein, violentata a 11 anni
Caso Epstein, violentata a 11 anni
È la nuova testimonianza che si aggiunge alle donne che accusano il miliardario pedofilo e la sua complice Ghislaine Maxwell
I legali di Ghislaine Maxwell: è una detenzione troppo opprimente
I legali di Ghislaine Maxwell: è una detenzione troppo opprimente
La squadra di avvocati che difende l’ex socia-amante di Jeffrey Epstein chiede il regime di carcerazione normalmente concesso ai detenuti in attesa di processo. L’ex socialite è sorvegliata 24 ore su 24
Ghislaine Maxwell voleva reclutare Paris Hilton
Ghislaine Maxwell voleva reclutare Paris Hilton
Colpita dall’avvenenza e dalla scioltezza dell’ereditiera, la maitresse di Epstein le aveva messo gli occhi addosso
La nipote di Churchill fra gli ospiti di Epstein
La nipote di Churchill fra gli ospiti di Epstein
Il nome di Silvia Hambro, ex damigella di Lady Diana, spunta fra gli ospiti del magnate pedofilo. Ma le si affretta a precisare: “Era solo lavoro, non ho visto nulla e nessuno mi ha molestata”
Caso Epstein, Bill Clinton e il principe Andrea nei guai
Caso Epstein, Bill Clinton e il principe Andrea nei guai
Dalle deposizioni di Virginia Roberts, su cui è stato tolto il segreto, spuntano nomi eccellenti delle amicizie del miliardario, tutti resi ricattabili grazie al sesso
Anche Ghislaine organizzava orge con ragazzine
Anche Ghislaine organizzava orge con ragazzine
Una parte dei documenti desecretati da un giudice getta nuove inquietanti ombre sulla figura della Maxwell, finora considerata la “maitresse” di Epstein e in realtà altrettanto attiva negli abusi sessuali