Francesca, Alice e Charlie, giovani, carini e pieni di talento

|

+ Miei preferiti

Nel clamore sempre più glamour del Lido arrivano pellicole destinate a lasciare il segno. La prima, unico documentario in gara per il "Leone d'Oro", è "Human Flow", del regista Ai Weiwei, cinese con residenza a Berlino. Il suo lavoro è definito un "vero pugno nello stomaco": racconta l'epoca, quella che viviamo, degli esodi biblici per lasciarsi alle spalle fame e guerre, dei profughi ammassati e degli infiniti drammi di chi non ha un futuro. Un documentario crudo, girato anche con l'ausilio del cellulare, perché quel che conta è la storia, non confezione.

Spazio anche a Francesca Loy, presente in Laguna per presentare "Un amore così grande", girato fra Verona e San Pietroburgo. Lo sfondo di una storia d'amore è il pretesto per un viaggio nel mondo della musica lirica.

L'America più dimenticata è quella raccontata da "Lean On Pete", pellicola diretta da Andrew Haigh che sceglie il giovane e talentuoso Charlie Plummer per concentrare l'attenzione sull'adolescenza e il delicato momento in cui si diventa adulti, volenti o meno. Un road movie che evita gli straordinari spazi americani per concentrarsi sulle peggiori brutture possibili.

"Especès Menacées", specie minacciata. Non c'entrano animali in via di estinzione, ma il genere umano visto attraverso gli occhi di Gilles Bourdos, regista francese. La famiglia non è più un rifugio, ma la condanna di tre coppie male assortite.

Di una delle protagoniste, la giovane Alice Isaaz, sentiremo parlare a lungo, e non solo perché è bella.

Sex scandals
Teala Davies, un’altra vittima
del mostro Epstein
Teala Davies, un’altra vittima<br>del mostro Epstein
Ha sporto ufficialmente denuncia contro il miliardario pedofilo sostenendo di essere stata violentata per due anni e persino “offerta” ad un produttore di Hollywood
Il guru del premio Nobel condannato per stupro
Il guru del premio Nobel condannato per stupro
Jean-Claude Arnault, l'intellettuale-ombra del Nobel, avrebbe violentato una scrittrice nel 2011, ma altre donne lo accusano. Il premio della letteratura era stato annullato per le dimissioni dei giurati
Il principe Andrea si ritira
Il principe Andrea si ritira
Accerchiato dai media, abbandonato dai suoi sponsor, messo da parte anche dalla famiglia reale, il Duca di York ha annunciato di voler fare un passo indietro
Tutti contro Polanski
Tutti contro Polanski
I cinema francesi che proiettano l’ultimo film del regista polacco presi d’assalto e bloccati dalle proteste. La moglie Emmanuelle Seigner minimizza: fra 10 giorni sarà silenzio
Il principe Andrea
sulla graticola televisiva
Il principe Andrea<br>sulla graticola televisiva
In un’intervista attesissima che sarà trasmessa questa sera dalla BBC, il Duca di York accetta per la prima volta di parlare delle accuse che gli ha rivolto Virginia Roberts, la schiava sessuale di Epstein
Caso Epstein: un fondo per risarcire le vittime
Caso Epstein: un fondo per risarcire le vittime
Lo propongono i due curatori del testamento del finanziere pedofilo, senza però indicare la cifra. La perplessità degli avvocati delle donne, che pretendono si parli dell’intero patrimonio, pari a 577 milioni di dollari
Katie Hill, scandalo sessuale al Congresso americano
Katie Hill, scandalo sessuale al Congresso americano
Giovane promessa dei Dem, è finita al centro di una vicenda per aver avuto rapporti sessuali con due collaboratori. E sul più bello saltano fuori diverse foto molto compromettenti
Virginia Roberts: “Un’orgia con Epstein e il principe Andrea”
Virginia Roberts: “Un’orgia con Epstein e il principe Andrea”
L’ex schiava sessuale del finanziere pedofilo continua a svelare particolari della sua allucinante adolescenza. Una volta subì così tanta violenza fisica da finire all’ospedale con emorragie interne
Caso Epstein: l’ora di Bill Gates
Caso Epstein: l’ora di Bill Gates
Finora solo sfiorato dall’inchiesta sul miliardario pedofilo, il co-fondatore della Microsoft è finito sotto la lente d’ingrandimento del New York Times, che ha ricostruito i rapporti fra i due
Il nuovo scandalo scatenato da Ronan Farrow
Il nuovo scandalo scatenato da Ronan Farrow
Nel libro “Catch and Kill”, il giornalista che diede il via al caso Weinstein racconta i retroscena dell’inchiesta e pubblica un’intervista con la donna che ha denunciato per stupro Matt Laurer, uno dei più celebri anchorman americani