Ghislaine Maxwell, le amicizie pericolose

| Secondo un conoscente, la complice di Epstein avrebbe “un’assicurazione sulla vita” con migliaia di foto e video in cui ricchi e potenti si lasciano andare fra ragazzine e droghe. “Se dovesse andare a fondo, se li poterà tutti con sé”

+ Miei preferiti
“Ghislaine Maxwell è una donna furba: da qualche parte conserva una copia di tutto il materiale di Epstein. Roba compromettente, immagini forti di potenti che fanno sesso con ragazzine: era la sua assicurazione sulla vita, e ora potrebbe usare migliaia di video e foto per trattare uno scambio con le autorità e salvare se stessa”.

Nel luglio dello scorso anno, durante l’irruzione nella residenza di Epstein a New York, l’FBI ha trovato una cassaforte piena zeppa di compact disc con immagini compromettenti: “A Jeffrey piaceva farsi ritrarre con le sue ragazzine – confida un ex amico di Ghislaine Maxwell – ma soprattutto voleva essere sicuro di avere qualcosa di forte per tenere in pugno gli uomini ricchi e potenti del mondo che approfittavano della sua malata generosità. E Ghislaine ha più copie di tutto il materiale segreto di Epstein: quando capirà che sta per andare a fondo, se li porterà tutti con sé”.

Il giorno dopo il suicidio di Epstein, lo scorso agosto, il “New York Times” ha ripubblicato un resoconto di James B. Stewart, giornalista che aveva intervistato Epstein nell’agosto 2018. Nel corso della loro conversazione, Epstein aveva raccontato di aver conservato documenti imbarazzanti sugli ospiti più celebri della sua residenza, “alcuni dei quali potenzialmente dannosi e imbarazzanti, compresi dettagli sulle loro tendenze sessuali e sull’uso di droghe”.

Venerdì, Ghislaien Maxwell comparirà davanti al procuratore di New York: attualmente è detenuta senza possibilità di cauzione per il timore che possa nuovamente far perdere le proprie tracce, approfittando di amici ricchi e potenti disposti a proteggerla. L’ex socialite è legata ad alcune delle persone più ricche e influenti del mondo: per decenni, è stata avvistata ai più esclusivi eventi mondani di New York e Londra al fianco di attrici, modelle e magnati della tecnologia, tra cui Elon Musk e Naomi Campbell, ma senza mai dimenticare l’allora futuro presidente americano e Donald Trump l’attuale moglie Melania. Era molto vicina anche all’ex presidente Bill Clinton da essere invitata al matrimonio della figlia Chelsea, nel 2010. Ma uno degli amici più stretti della Maxwell e di Epstein è senz’altro il principe Andrea, ritratto più volte al loro fianco nel corso degli anni.

La fuga disperata della Maxwell è crollata quando l’FBI ha fatto irruzione nella sua sontuosa residenza nella tranquilla cittadina di Bradford, nel New Hampshire. Una proprietà acquistata lo scorso dicembre per un milione di dollari in contanti attraverso una società che avrebbe legami con Scott Borgerson, giovane milionario inglese che per lei avrebbe mollato moglie e figli. Secondo i procuratori federali, la Maxwell si nascondeva nel New England dallo scorso luglio, quando Epstein è stato arrestato: nell’estate del 2019 il DailyMail l’aveva rintracciata sul lungomare di Manchester-by-the-Sea. Da quel momento ha cambiato numero di telefono, indirizzo email e si è trasferita almeno due volte. Se condannata, rischia 35 anni di carcere.

Galleria fotografica
Ghislaine Maxwell, le amicizie pericolose - immagine 1
Ghislaine Maxwell, le amicizie pericolose - immagine 2
Ghislaine Maxwell, le amicizie pericolose - immagine 3
Sex scandals
Il guru del premio Nobel condannato per stupro
Il guru del premio Nobel condannato per stupro
Jean-Claude Arnault, l'intellettuale-ombra del Nobel, avrebbe violentato una scrittrice nel 2011, ma altre donne lo accusano. Il premio della letteratura era stato annullato per le dimissioni dei giurati
Ghislaine Maxwell vittima di abusi in cella
Ghislaine Maxwell vittima di abusi in cella
Nell’ennesima richiesta di libertà condizionata, i legali della 59enne britannica denunciano violenze fisiche e mentali a cui sarebbe sottoposta la complice del pedofilo Jeffrey Epstein
17 milioni di dollari per le vittime di Weinstein
17 milioni di dollari per le vittime di Weinstein
Un giudice ha approvato un piano di liquidazione delle tante società dell’ex re Mida di Hollywood che include diversi fondi di liquidazione risarcitori per le sue vittime
Ghislaine Maxwell resta in carcere
Ghislaine Maxwell resta in carcere
Respinta dai giudici di new York la richiesta di libertà condizionata pagando una cauzione milionaria. Secondo la corte “l’imputata resta a rischio di fuga”
Arrestato il talent-scout di modelle amico di Epstein
Arrestato il talent-scout di modelle amico di Epstein
Jean-Luc Brunel era svanito nel nulla dopo il sucidio del miliardario pedofilo. È stato bloccato all’aeroporto mentre stava per imbarcarsi per il Senegal. Contro di lui numerose accuse di violenza, stupro, molestie e sfruttamento sessuale
Arrestato Peter Nygard, amico del principe Andrea
Arrestato Peter Nygard, amico del principe Andrea
L’ennesimo miliardario pedofilo sta per essere estradato negli Stati Uniti, dove dovrà rispondere di stupri, violenze e induzione alla prostituzione. Anche lui, come Epstein, frequentava il Duca di York
Ghislaine Maxwell: 28,5 milioni di dollari di cauzione
Ghislaine Maxwell: 28,5 milioni di dollari di cauzione
La cifra costituirebbe l’intero patrimonio della donna e del marito, di cui si scopre l’esistenza solo in queste ore. L’offerta include la rinuncia ai diritti di estradizione e l’obbligo di residenza sotto la presenza di una guardia privata
Nell’inferno di Ghislaine Maxwell
Nell’inferno di Ghislaine Maxwell
I legali della complice di Jeffrey Epstein denunciano la reclusione inumana in una cella di 2 metri per 2: controllata a vista e svegliata ogni 15 minuti, le è stata tolta qualsiasi cosa con cui possa farsi del male, compreso il reggiseno
Svelati i verbali della deposizione di Ghislaine Maxwell
Svelati i verbali della deposizione di Ghislaine Maxwell
Nelle 418 pagine, l’ex socialite ammette di aver avuto una relazione con Jeffrey Epstein, ma si rifiuta di discutere della loro vita sessuale, schiva le domande sulle orge, sulle minorenni e sul principe Andrea
Altre scomode verità sul caso Epstein
Altre scomode verità sul caso Epstein
È in uscita “The Spider”, libro che raccoglie testimonianze di chi ha conosciuto Epstein e nuove piccanti avventure del principe Andrea