Harvey Weinstein condannato

| La giuria del tribunale di New York ha condannato l’ex produttore per violenza sessuale di primo e terzo grado: rischia fino a 25 anni di galera. Assolto dai reati più gravi. A breve l’inizio di un nuovo processo in California

+ Miei preferiti
I sette uomini e le cinque donne della giuria hanno impiegato cinque giorni per raggiungere una decisione che fosse unanime, come richiesto dalla legge e dal giudice. Alla fine dell’ultima giornata, dopo 26 ore e mezzo di discussioni, l’ex produttore di Hollywood è stato dichiarato colpevole di violenza sessuale di primo grado nei confronti dell’ex assistente di produzione Miriam Haley e di stupro di terzo grado ai danni di Jessica Mann.

Sarà la New York State Supreme Court a stabilire entro l’11 marzo prossimo la pena per Weinstein, che rischia da 5 a 25 anni di carcere per il primo caso e fino a quattro per il secondo. L’ex produttore è stato scagionato dalle altre accuse, a cominciare dalla più grave, atto sessuale criminale predatorio, che avrebbe comportato l’ergastolo.

Malgrado la richiesta dei legali di arresti domiciliari per le precarie condizioni di salute, Harvey Weinstein, 67 anni, è stato portato via in manette: attenderà in galera la sentenza definitiva. Attraverso il proprio profilo Instagram, Asia Argento ha accolto fra le lacrime la notizia: “Harvey Weinstein è ora uno stupratore condannato. Grazie a Dio. Grazie a tutte le donne coraggiose. Grazie giudice e giuria di New York”.

“È un nuovo giorno per le coraggiose donne che hanno denunciato Weinstein: abbiamo un debito di riconoscenza nei vostri confronti”, ha commentato Cyrus Vance Jr, procuratore di New York. I legali di Weinstein hanno annunciato l’intenzione di voler ricorrere in appello. A breve inizierà anche il secondo processo, questa volta previsto in California, dove dovrà rispondere di altri quattro casi di imputazione.

Sex scandals
Il guru del premio Nobel condannato per stupro
Il guru del premio Nobel condannato per stupro
Jean-Claude Arnault, l'intellettuale-ombra del Nobel, avrebbe violentato una scrittrice nel 2011, ma altre donne lo accusano. Il premio della letteratura era stato annullato per le dimissioni dei giurati
Caso Epstein, Bill Clinton e il principe Andrea nei guai
Caso Epstein, Bill Clinton e il principe Andrea nei guai
Dalle deposizioni di Virginia Roberts, su cui è stato tolto il segreto, spuntano nomi eccellenti delle amicizie del miliardario, tutti resi ricattabili grazie al sesso
Anche Ghislaine organizzava orge con ragazzine
Anche Ghislaine organizzava orge con ragazzine
Una parte dei documenti desecretati da un giudice getta nuove inquietanti ombre sulla figura della Maxwell, finora considerata la “maitresse” di Epstein e in realtà altrettanto attiva negli abusi sessuali
In vendita due delle case di Epstein
In vendita due delle case di Epstein
La palazzina di New York e la residenza di Palm Springs sono in vendita, per un totale di 110 milioni di dollari. Il denaro finirà al fondo per risarcire le vittime del miliardario pedofilo
Desecretati i dossier segreti di Ghislaine Maxwell
Desecretati i dossier segreti di Ghislaine Maxwell
Un giudice di New York ha stabilito di togliere i sigilli ad un dossier “top secret” dell’ex socialite britannica. Il fascicolo potrebbe contenere documenti scottanti e rivelazioni esplosive
Virginia Roberts: «Il vero mostro è Ghislaine»
Virginia Roberts: «Il vero mostro è Ghislaine»
La donna che ha fatto saltare l’impero della pedofilia di Epstein racconta in un’intervista che la mente di tutto il traffico era l’ex socialite britannica
Niente cauzione per Ghislaine Maxwell
Niente cauzione per Ghislaine Maxwell
Definita “abile, furba e capace” nell’arte della fuga, l’ex complice di Epstein si vede negare gli arresti domiciliari su cui insistono i suoi legali
Andrea, condannato a priori
Andrea, condannato a priori
Tace sull’arresto di Ghislaine Maxwell, ma sa bene che tanto finirebbe sulla graticola comunque. I consiglieri di corte gli suggeriscono silenzio, per “non far arrabbiare” la donna che potrebbe far tremare il mondo
Ghislaine Maxwell, le amicizie pericolose
Ghislaine Maxwell, le amicizie pericolose
Secondo un conoscente, la complice di Epstein avrebbe “un’assicurazione sulla vita” con migliaia di foto e video in cui ricchi e potenti si lasciano andare fra ragazzine e droghe. “Se dovesse andare a fondo, se li poterà tutti con sé”
Virginia Roberts: Ghislaine deve marcire in galera
Virginia Roberts: Ghislaine deve marcire in galera
La principale accusatrice dello scandalo che coinvolge Epstein e la Maxwell stuzzica anche il principe Andrea: “Se fossi in lui mi preoccuperei”