Il principe Andrea rifiuta di collaborare

| Secondo i giudici americani, il duca di York avrebbe escluso ogni possibilità di deporre davanti all’FBI. La giustizia statunitense “valuta altre opzioni”

+ Miei preferiti
Secondo diversi media inglesi e americani, che riportano notizie trapelate dai palazzi di giustizia statunitensi, il principe Andrea avrebbe “chiuso completamente la porta” sull’ipotesi di testimoniare davanti agli agenti dell’FBI nell’indagine su Jeffrey Epstein, il miliardario pedofilo di cui il duca di York era buon amico.

Malgrado le dichiarazioni pubbliche di essere a disposizione “affinché la verità e le responsabilità fossero accertate”, dallo staff del secondogenita della regina è stato eretto un muro di gomma invalicabile. Il procuratore del distretto Sud di New York, Geoffrey Berman, ha riferito che il suo ufficio sta “considerando altre opzioni”, mentre continua prosegue senza sosta l’indagine sulla cerchia di amicizie del pedofilo morto suicida lo scorso agosto.

Il Duca è stato sottoposto a forti pressioni pubbliche per spiegare la sua relazione con Epstein e soprattutto le accuse di aver avuto incontri sessuali con Virginia Roberts Giuffre, allora minorenne, fatto che lui ha sempre negato.

“Contrariamente al proposito pubblico del principe Andrew di cooperare con la nostra indagine sul caso Epstein, offerta che è stata divulgata attraverso un comunicato stampa ufficiale, il principe Andrew ha completamente chiuso la porta alla cooperazione volontaria e il nostro ufficio sta valutando altre opzioni”, ha detto Berman in una conferenza stampa senza specificare di quali opzioni si tratti. Buckingham Palace si è rifiutata di commentare.

Gli avvocati delle presunte vittime di Epstein hanno minacciato di citare in giudizio Andrew, anche se non è chiaro se il principe possa essere costretto a parlare con i pubblici ministeri. 

Sex scandals
Il guru del premio Nobel condannato per stupro
Il guru del premio Nobel condannato per stupro
Jean-Claude Arnault, l'intellettuale-ombra del Nobel, avrebbe violentato una scrittrice nel 2011, ma altre donne lo accusano. Il premio della letteratura era stato annullato per le dimissioni dei giurati
Svelati i verbali della deposizione di Ghislaine Maxwell
Svelati i verbali della deposizione di Ghislaine Maxwell
Nelle 418 pagine, l’ex socialite ammette di aver avuto una relazione con Jeffrey Epstein, ma si rifiuta di discutere della loro vita sessuale, schiva le domande sulle orge, sulle minorenni e sul principe Andrea
Altre scomode verità sul caso Epstein
Altre scomode verità sul caso Epstein
È in uscita “The Spider”, libro che raccoglie testimonianze di chi ha conosciuto Epstein e nuove piccanti avventure del principe Andrea
«A Weinstein resta poco da vivere»
«A Weinstein resta poco da vivere»
Gli avvocati dell’ex magnate hanno presentato un’istanza di scarcerazione su cauzione per gravissimi motivi di salute. Ma il giudice l’ha rigettata: non sta così male e se uscisse potrebbe sparire per sempre
Dentro il «Black Book» di Jeffrey Epstein
Dentro il «Black Book» di Jeffrey Epstein
Un giornalista americano è riuscito a entrare in possesso di una copia della celebre agenda del miliardario pedofilo e ha chiamato tutti numeri, facendo oltre 2.000 telefonate
Ex prostituta confessa: «Sono stata violentata da Ghislaine Maxwell»
Ex prostituta confessa: «Sono stata violentata da Ghislaine Maxwell»
Aveva 21 anni quando finisce nel girone dantesco di Jeffrey Epstein: un’esperienza che ha sconvolto la vita di Samantha fino a trascinarla sui marciapiedi di Los Angeles
Nuove accuse per Harvey Weinstein
Nuove accuse per Harvey Weinstein
Contro l’ex re mida di Hollywood le accuse di stupro e violenze di altre due donne presentate alla procura di Los Angeles: se condannato, potrebbe scontare in carcere un totale di 140 anni
Caso Epstein, a breve tutti i nomi della sua cerchia
Caso Epstein, a breve tutti i nomi della sua cerchia
Un giudice della Isole Vergini ha ordinato la consegna integrale e completa dei registri di volo dei velivoli di proprietà del magnate pedofilo. E i Vip di mezzo mondo ricominciano a tremare
La famiglia Gucci travolta da uno scandalo sessuale
La famiglia Gucci travolta da uno scandalo sessuale
Alexandra Zarini, 35 anni, accusa il patrigno Joseph Ruffalo di averla violentata per anni, coperto dalla madre e dalla nonna, che sapevano tutto ma le chiedevano il silenzio per evitare uno scandalo
Quel che resta del «Lolita Express»
Quel che resta del «Lolita Express»
Un quotidiano inglese è riuscito a salire a bordo dell’aereo che Jeffrey Epstein utilizzava per portare amici Vip e ragazzine nelle sue residenze. Giace in completo abbandono in una pista di un aeroporto della Georgia