La peggior magia di David Copperfield

| Avrebbe versato una sostanza in un drink per poi abusare di una ragazza 17enne. O meglio, aveva 17 anni all’epoca dei fatti: il 1988

+ Miei preferiti
È riuscito a levitare sul Grand Canyon e sulla Grande Muraglia cinese, a far sparire grattacieli, elefanti e perfino la Statua della Libertà, ma non la memoria di Brittney Lewis, la donna che lo accusa di stupro. I fatti, per l’ennesima volta datati e in questo giro raccontati dal sito “The Wrap”, risalirebbero alla fine degli anni Ottanta, quando Brittney, all’epoca 17enne, conosce David Copperfield ad Atami, in Giappone, durante un concorso per modelle in cui lei partecipava come concorrente e lui in veste di giudice. I due si sarebbero scambiati i numeri di telefono con la promessa di rivedersi in California. A quel punto scatta la trappola: per uno di quei casi così strani da non sembrare casuali, i due erano ospiti dello stesso albergo, e per di più vicini di stanza. Al termine di un suo spettacolo, l’illusionista avrebbe offerto un drink alla ragazza, che da quel momento non ricorda altro, ma è certa che nel bicchiere Copperfield abbia versato qualche sostanza che l’abbia portata a perdere i sensi.

Quel che è successo durante la notte non lo sa esattamente neanche lei, anche se lo sospetta, e probabilmente non se ne sarebbe neanche ricordata, se il mattino successivo Copperfield non le avesse chiesto di firmare una dichiarazione di scarico di responsabilità per qualsiasi cosa potesse essere accaduta nelle ore precedenti.

L’artista si è immediatamente difeso con un post su Twitter in cui augura al movimento #MeToo di prosperare, ma anche di “Ascoltare bene e considerare tutto con attenzione, prima di giudicare”.

Non è la prima volta che piovono accuse sul conto di David Copperfield, pseudonimo di David Seth Kotkin: nel 2007, a seguito della denuncia di una donna che accusava l’illusionista di aver abusato sessualmente di lei durante una vacanza alle Bahamas, l’FBI aveva sequestrato l’hard disk di un computer e una macchina fotografica dell’artista, facendo scattare anche un’indagine per possesso di materiale pornografico.

Sex scandals
Il guru del premio Nobel condannato per stupro
Il guru del premio Nobel condannato per stupro
Jean-Claude Arnault, l'intellettuale-ombra del Nobel, avrebbe violentato una scrittrice nel 2011, ma altre donne lo accusano. Il premio della letteratura era stato annullato per le dimissioni dei giurati
Una vittima di Epstein accusa Trump: “Sapeva tutto”
Una vittima di Epstein accusa Trump: “Sapeva tutto”
Nella denuncia appena presentata, l’ennesima vittima del miliardario pedofilo racconta un incontro con l’allora tycoon: “Sorridevano complici, erano amici”
Le Isole Vergini vogliono confiscare le tenute di Epstein
Le Isole Vergini vogliono confiscare le tenute di Epstein
Le due isole caraibiche in cui per anni il miliardario ha ospitato, rinchiuso e violentato centinaia di ragazzine, sono entrate nel mirino dell’arcipelago americano
Gigi Hadid fra i giurati del processo Weinstein
Gigi Hadid fra i giurati del processo Weinstein
La supermodella potrebbe comparire fra i 120 giurati che decideranno le sorti dell’ex produttore di Hollywood accusato di stupro
Bill Clinton sul Lolita Express di Epstein
Bill Clinton sul Lolita Express di Epstein
Chauntae Davies, una giovane reclutata da Ghislaine Maxwell, nel 2002 ha partecipato ad un viaggio in Africa in cui erano presenti Kevin Spacey e l’ex presidente Clinton, definito “un vero gentiluomo”
The Harvey Weinstein show
The Harvey Weinstein show
L’ex produttore hollywoodiano è arrivato in tribunale con il deambulatore: rischia l’ergastolo. A scaldare la folla in attesa ci ha pensato Rose McGowan, una delle sue prime accusatrici
Harvey Weinstein si prepara al processo
Harvey Weinstein si prepara al processo
A poche ore dall’inizio delle udienze in cui dovrà rispondere di due stupri, l’ex produttore si è confidato con la CNN
Ghislaine Maxwell, sotto massima protezione
Ghislaine Maxwell, sotto massima protezione
La complice del miliardario pedofilo Jeffrey Epstein vivrebbe spostandosi di continuo, sotto la protezione delle intelligence di potenze straniere per via dei tanti i segreti pericolosi di cui è conoscenza
La cugina Christina, l’ultimo imbarazzo della Royal Family
La cugina Christina, l’ultimo imbarazzo della Royal Family
Cugina di secondo grado di Andrea e scrittrice di successo, Christina Oxemberg sta raccontando a puntate che Epstein e la Maxwell lo consideravano “un povero idiota”. Pesanti rivelazioni anche sulla sua famiglia
Kaja Sokola, la nuova tegola di Weinstein
Kaja Sokola, la nuova tegola di Weinstein
Ex modella polacca, faceva parte della class action con cui gli avvocati del produttore avevano raggiunto un accordo. Ma lei si è staccata presentando denuncia di stupro da sola: “Mi ha rovinato la vita”