La peggior magia di David Copperfield

| Avrebbe versato una sostanza in un drink per poi abusare di una ragazza 17enne. O meglio, aveva 17 anni all’epoca dei fatti: il 1988

+ Miei preferiti
È riuscito a levitare sul Grand Canyon e sulla Grande Muraglia cinese, a far sparire grattacieli, elefanti e perfino la Statua della Libertà, ma non la memoria di Brittney Lewis, la donna che lo accusa di stupro. I fatti, per l’ennesima volta datati e in questo giro raccontati dal sito “The Wrap”, risalirebbero alla fine degli anni Ottanta, quando Brittney, all’epoca 17enne, conosce David Copperfield ad Atami, in Giappone, durante un concorso per modelle in cui lei partecipava come concorrente e lui in veste di giudice. I due si sarebbero scambiati i numeri di telefono con la promessa di rivedersi in California. A quel punto scatta la trappola: per uno di quei casi così strani da non sembrare casuali, i due erano ospiti dello stesso albergo, e per di più vicini di stanza. Al termine di un suo spettacolo, l’illusionista avrebbe offerto un drink alla ragazza, che da quel momento non ricorda altro, ma è certa che nel bicchiere Copperfield abbia versato qualche sostanza che l’abbia portata a perdere i sensi.

Quel che è successo durante la notte non lo sa esattamente neanche lei, anche se lo sospetta, e probabilmente non se ne sarebbe neanche ricordata, se il mattino successivo Copperfield non le avesse chiesto di firmare una dichiarazione di scarico di responsabilità per qualsiasi cosa potesse essere accaduta nelle ore precedenti.

L’artista si è immediatamente difeso con un post su Twitter in cui augura al movimento #MeToo di prosperare, ma anche di “Ascoltare bene e considerare tutto con attenzione, prima di giudicare”.

Non è la prima volta che piovono accuse sul conto di David Copperfield, pseudonimo di David Seth Kotkin: nel 2007, a seguito della denuncia di una donna che accusava l’illusionista di aver abusato sessualmente di lei durante una vacanza alle Bahamas, l’FBI aveva sequestrato l’hard disk di un computer e una macchina fotografica dell’artista, facendo scattare anche un’indagine per possesso di materiale pornografico.

Sex scandals
Il guru del premio Nobel condannato per stupro
Il guru del premio Nobel condannato per stupro
Jean-Claude Arnault, l'intellettuale-ombra del Nobel, avrebbe violentato una scrittrice nel 2011, ma altre donne lo accusano. Il premio della letteratura era stato annullato per le dimissioni dei giurati
Un nuovo scandalo sessuale esplode in Corea del Sud
Un nuovo scandalo sessuale esplode in Corea del Sud
Decine di giovani donne sarebbero state costrette alla schiavitù sessuale su un’app di messaggistica criptata. Arrestato l’uomo che gestiva un traffico in cui fra le vittime ci sono molte minorenni
Ghislaine Maxwell attacca il patrimonio di Epstein
Ghislaine Maxwell attacca il patrimonio di Epstein
L’ex socialite britannica, complice del miliardario pedofilo, ha avviato una causa affermando che Epstein le aveva assicurato il proprio appoggio economico
Harvey Weinstein condannato a 23 anni
Harvey Weinstein condannato a 23 anni
Dopo la lettura della sentenza, l’ex produttore ha chiesto la parole rivolgendosi alle sue accusatrici. Lo attende un altro processo per stupro e tentata violenza Los Angeles
Il principe Andrea rifiuta di collaborare
Il principe Andrea rifiuta di collaborare
Secondo i giudici americani, il duca di York avrebbe escluso ogni possibilità di deporre davanti all’FBI. La giustizia statunitense “valuta altre opzioni”
La vita del detenuto Harvey Weinstein
La vita del detenuto Harvey Weinstein
Dai reda carpet più prestigiosi al più sinistro carcere d’America: l’ex produttore attende di conoscere gli anni che dovrà scontare fra appelli dei suoi avvocati e infermerie
Timothy Hutton accusato di stupro
Timothy Hutton accusato di stupro
Secondo una donna oggi 50enne, l’attore l’avrebbe violentata in un hotel di Vancouver. Lui respinge ogni accusa e spiega di essere tormentato dalle richieste di denaro e minacce della donna
Svelato il patrimonio di Jeffrey Epstein
Svelato il patrimonio di Jeffrey Epstein
L’impero del finanziere pedofilo comprendeva 15 società a responsabilità limitata e 10 spa, due isole caraibiche, diverse residenze e numerose auto di lusso, per un totale di 636 milioni di dollari
USA: la giustizia punta Peter Nygard
USA: la giustizia punta Peter Nygard
È il nuovo nome nello scandalo dei ricchi che approfittano di ragazzine minorenni. Sul conto dello stilista canadese non c’è ancora alcuna accusa formale, ma l’FBI ha fatto irruzione nei suoi uffici
Harvey Weinstein condannato
Harvey Weinstein condannato
La giuria del tribunale di New York ha condannato l’ex produttore per violenza sessuale di primo e terzo grado: rischia fino a 25 anni di galera. Assolto dai reati più gravi. A breve l’inizio di un nuovo processo in California