"Metoo#? Donne ipocrite e ridicole in cerca solo di notorietà"

| Brigitte Bardot, la grande star transalpina, si scaglia contro le denunce per violenza sessuale a scoppio ritardato, anche decenni dopo i fatti. "Molestate in cerca di pubblicità, se mi dicevano che ero bellissima ne ero lusingata"

+ Miei preferiti

Brigitte Bardot ha attaccato oggi il movimento #MeToo, sostenendo che “la vasta maggioranza” delle attrici le quali lamentano molestie sessuali sono in realtà solo alla ricerca di pubblicità. 

“La vasta maggioranza sono ipocrite e ridicole”, ha detto la leggenda del cinema francese a Paris Match. “Un mucchio di attrici – ha continuato – cercano di stuzzicare i produttori per avere un ruolo. E poi, perché si parli di loro, dicono di essere state molestate”. 

L’attrice, ora 83enne, è stata un sex-symbol per molti anni. Ma sostiene di non aver mai subito molestie. “Non sono mai stata vittima di molestie sessuali. E ho trovato carino quando gli uomini mi dicevano che ero bella e che avevo bel piccolo didietro”, ha affermato. 

I suoi commenti vengono una settimana dopo l’intervento dell’altra leggenda del cinema transalpino, Catherine Deneuve, che hanno suscitato una durissima reazione. Deneuve ha firmato un documento di 100 donne per le quali #MeeToo è diventata una “caccia alle streghe” puritana che minaccia la libertà sessuale. In un secondo momento, però, Deneuve ha preso le distanze da alcune delle firmatarie, dopo che una di loro ha affermato che le donne possono aver orgasmi durante lo stupro.

Sex scandals
Il principe Andrea
sulla graticola televisiva
Il principe Andrea<br>sulla graticola televisiva
In un’intervista attesissima che sarà trasmessa questa sera dalla BBC, il Duca di York accetta per la prima volta di parlare delle accuse che gli ha rivolto Virginia Roberts, la schiava sessuale di Epstein
Il guru del premio Nobel condannato per stupro
Il guru del premio Nobel condannato per stupro
Jean-Claude Arnault, l'intellettuale-ombra del Nobel, avrebbe violentato una scrittrice nel 2011, ma altre donne lo accusano. Il premio della letteratura era stato annullato per le dimissioni dei giurati
Caso Epstein: un fondo per risarcire le vittime
Caso Epstein: un fondo per risarcire le vittime
Lo propongono i due curatori del testamento del finanziere pedofilo, senza però indicare la cifra. La perplessità degli avvocati delle donne, che pretendono si parli dell’intero patrimonio, pari a 577 milioni di dollari
Katie Hill, scandalo sessuale al Congresso americano
Katie Hill, scandalo sessuale al Congresso americano
Giovane promessa dei Dem, è finita al centro di una vicenda per aver avuto rapporti sessuali con due collaboratori. E sul più bello saltano fuori diverse foto molto compromettenti
Virginia Roberts: “Un’orgia con Epstein e il principe Andrea”
Virginia Roberts: “Un’orgia con Epstein e il principe Andrea”
L’ex schiava sessuale del finanziere pedofilo continua a svelare particolari della sua allucinante adolescenza. Una volta subì così tanta violenza fisica da finire all’ospedale con emorragie interne
Caso Epstein: l’ora di Bill Gates
Caso Epstein: l’ora di Bill Gates
Finora solo sfiorato dall’inchiesta sul miliardario pedofilo, il co-fondatore della Microsoft è finito sotto la lente d’ingrandimento del New York Times, che ha ricostruito i rapporti fra i due
Il nuovo scandalo scatenato da Ronan Farrow
Il nuovo scandalo scatenato da Ronan Farrow
Nel libro “Catch and Kill”, il giornalista che diede il via al caso Weinstein racconta i retroscena dell’inchiesta e pubblica un’intervista con la donna che ha denunciato per stupro Matt Laurer, uno dei più celebri anchorman americani
Nuova inchiesta per Luc Besson, accusato di stupro
Nuova inchiesta per Luc Besson, accusato di stupro
Un magistrato ha deciso di riaprire il caso della denuncia presentata dall’attrice olandese Sand Van Roy, respinta pochi mesi fa per mancanza di prove
“Le tre volte in cui ho fatto sesso con il principe”
“Le tre volte in cui ho fatto sesso con il principe”
Virginia Roberts Giuffre, una delle donne che hanno accusato il defunto finanziere Jeffrey Epstein di abusi sessuali, ha rivelato nuovi dettagli sul principe inglese Andrea
Il benefattore Dem è un predatore sessuale
Il benefattore Dem è un predatore sessuale
Ed Buck, finanziatore di Obama e dei Dem USA, arrestato a LA. Fingeva di aiutare tossici gay afro-americani e li drogava a loro insaputa. Almeno 10 le vittime di overdose. Gli avvocati: "Un mostro che nessuno voleva fermare"