Nuova inchiesta per Luc Besson, accusato di stupro

| Un magistrato ha deciso di riaprire il caso della denuncia presentata dall’attrice olandese Sand Van Roy, respinta pochi mesi fa per mancanza di prove

+ Miei preferiti
Nel maggio del 2018, l’attrice olandese Sand Van Roy presenta una denuncia per stupro contro il regista francese Luc Besson: sarebbe stata aggredita e violentata in un hotel parigino. L’avvocato di quest’ultimo, Thierry Marembert, respinge ogni accusa: “Besson nega con forza queste illazioni, frutto di fantasie”. Si apre un’indagine che dura nove mesi, culminata nella pronuncia della procura di Parigi, che respinge la querela per mancanza di prove.

La Van Roy non ci sta, e il 19 maggio scorso si presenta alla croisette, sul red carpet Festival del Cinema di Cannes, con un vistoso tatuaggio temporaneo sulla schiena che recita “Stop alla violenza sulle donne”.

Non sarà sicuramente questo, ma nuove prove presentate dagli avvocati dell’attrice, ad aver convinto un giudice a riaprire l’inchiesta.

Sand Van Roy, che ha recitato con Besson ne “Il Quinto Elemento”, accusa il regista di averla ripetutamente violentata nell’arco di due anni. Luc Besson, che sul set dello stesso film ha iniziato una relazione culminata nel matrimonio con Milla Jovovich, ha sempre negato ogni addebito, anche se contro di lui ci sarebbero le denunce di altre nove donne.

Galleria fotografica
Nuova inchiesta per Luc Besson, accusato di stupro - immagine 1
Sex scandals
Il guru del premio Nobel condannato per stupro
Il guru del premio Nobel condannato per stupro
Jean-Claude Arnault, l'intellettuale-ombra del Nobel, avrebbe violentato una scrittrice nel 2011, ma altre donne lo accusano. Il premio della letteratura era stato annullato per le dimissioni dei giurati
Una testimone inguaia il principe Andrea
Una testimone inguaia il principe Andrea
Attraverso il proprio legale, una donna afferma di aver visto il Duca di York e Virginia Roberts Giuffre al “Tramp” di Londra nella notte che si sarebbe conclusa con la prima volta in cui è stata costretta a fare sesso con il principe
Caso Epstein: l’intervista a Virginia Roberts Giuffre
Caso Epstein: l’intervista a Virginia Roberts Giuffre
Attesissime, le dichiarazioni della principale accusatrice del principe Andrea ed ex schiava sessuale del miliardario non hanno deluso: date, riferimenti ed episodi che inchiodano sempre di più il secondogenito della Regina
La sistematica demolizione di un principe
La sistematica demolizione di un principe
Il “Daily Mail” ha rintracciato un’ex massaggiatrice professionista che, invitata a Buckingham Palace, si era ritrovata davanti al principe completamente nudo. Attesa per l’intervista bomba che la BBC trasmetterà lunedì
Le verità di Ghislaine Maxwell
Le verità di Ghislaine Maxwell
Diffuse alcune parti di una video dichiarazione di colei che è considerata la reclutatrice di minorenni per Jeffrey Epstein. Un goffo tentativo di salvataggio per il principe Andrea
L’uragano Andrew si abbatte su Buckingham Palace
L’uragano Andrew si abbatte su Buckingham Palace
Il Duca di York si sta convincendo di poter ricostruire la propria immagine, ma la Royal Family compatta lo vuole fuori dai giochi. E lo stesso i sudditi
Teala Davies, un’altra vittima del mostro Epstein
Teala Davies, un’altra vittima del mostro Epstein
Ha sporto ufficialmente denuncia contro il miliardario pedofilo sostenendo di essere stata violentata per due anni e persino “offerta” ad un produttore di Hollywood
Il principe Andrea si ritira
Il principe Andrea si ritira
Accerchiato dai media, abbandonato dai suoi sponsor, messo da parte anche dalla famiglia reale, il Duca di York ha annunciato di voler fare un passo indietro
Tutti contro Polanski
Tutti contro Polanski
I cinema francesi che proiettano l’ultimo film del regista polacco presi d’assalto e bloccati dalle proteste. La moglie Emmanuelle Seigner minimizza: fra 10 giorni sarà silenzio
Il principe Andrea
sulla graticola televisiva
Il principe Andrea<br>sulla graticola televisiva
In un’intervista attesissima che sarà trasmessa questa sera dalla BBC, il Duca di York accetta per la prima volta di parlare delle accuse che gli ha rivolto Virginia Roberts, la schiava sessuale di Epstein