Ombre nere sull'accusatore di Asia

| Jimmy Bennet descritto come uno stalker dai legali dell'attrice. E si scopre che aveva anche denunciato i genitori per soldi. I suoi messaggi e le sue confessioni: "Sei la mia fantasia erotica". Sentito dalla polizia

+ Miei preferiti

Adesso tocca all’ex mini-attore Jinny Bennet finire sulla graticola dei media.  Intanto la polizia di Los angelse lo ha convocato per ricostruire quanto avvenne nel 2013 in qualla stanza d'albergo a Marina Del Rey. C’è un documento, reso pubblico dagli avvocati di Asia Argento, in cui l’ex ragazzino viene descritto in pratica come uno stalker a sfondo sessuale. La parentesi avvenuta nella camera da letto di Marina del Ray sarebbe stato l’epilogo di un rapporto malato e insistente da parte di un adolescente in preda a furori ormonali non ben definiti e alle prese, dopo una parentesi di notorietà (e tanti soldi)  con un mesto ritorno all’anonimato. Per tirare su un po’ di dollari, aveva poi pensato bene, con l’aiuto di un disinvolto avvocato di Los Angeles, di sfruttare l’incontro a luci rosse - secondo lui, non secondo Asia - in albergo. “Sei la mia fantasia erotica da quando avevo 12 anni”, scrive pimpante l’ex mini-attore che nel frattempo ha pure denunciato i genitori, accusandoli di avergli rubato 5 milioni di dollari, provento del suo periodo d’oro. E’ che Bennet, che si è inventato musicista, non ne azzecca più una. I suoi guadagni sono crollati, la sua musica non interessa nessuno e non riusciva nemmeno più a pagare l’affitto della villa di Beverly Hills dove s’è stabilito dopo avere lasciato la casa di famiglia. Il quadro che viene fuori da queste rivelazioni, anche ad opera di un investigatore privato che ha lavorato per mesi sul personaggio, è quella di un aspirante estorsore, innescato da #MeToo. Il ragionamento è semplice: se Argento è una delle portavoce del movimento, per evitare lo scandalo, pagherà qualsiasi cifra. Da 3 milioni e mezzo di dollari, Bennet, alla fine, si era accontentato di poco più di un decimo della somma, 380 mila dollari, pagati dall’ex compagno dell’attrice, tanto per usare un eufemismo, per “lavarselo per sempre dai piedi”. 

Intanto Asia è stata cacciata da X-Factor e medita vendette. Anche contro Rain Dove, la compagna mezzo uomo e mezza donna di Rose McGowan, la sua ex amica del cuore. “Rain è un mostro, una persona cattiva”. Addio solidarietà #MeToo.

Sex scandals
Il guru del premio Nobel condannato per stupro
Il guru del premio Nobel condannato per stupro
Jean-Claude Arnault, l'intellettuale-ombra del Nobel, avrebbe violentato una scrittrice nel 2011, ma altre donne lo accusano. Il premio della letteratura era stato annullato per le dimissioni dei giurati
Ghislaine Maxwell vittima di abusi in cella
Ghislaine Maxwell vittima di abusi in cella
Nell’ennesima richiesta di libertà condizionata, i legali della 59enne britannica denunciano violenze fisiche e mentali a cui sarebbe sottoposta la complice del pedofilo Jeffrey Epstein
17 milioni di dollari per le vittime di Weinstein
17 milioni di dollari per le vittime di Weinstein
Un giudice ha approvato un piano di liquidazione delle tante società dell’ex re Mida di Hollywood che include diversi fondi di liquidazione risarcitori per le sue vittime
Ghislaine Maxwell resta in carcere
Ghislaine Maxwell resta in carcere
Respinta dai giudici di new York la richiesta di libertà condizionata pagando una cauzione milionaria. Secondo la corte “l’imputata resta a rischio di fuga”
Arrestato il talent-scout di modelle amico di Epstein
Arrestato il talent-scout di modelle amico di Epstein
Jean-Luc Brunel era svanito nel nulla dopo il sucidio del miliardario pedofilo. È stato bloccato all’aeroporto mentre stava per imbarcarsi per il Senegal. Contro di lui numerose accuse di violenza, stupro, molestie e sfruttamento sessuale
Arrestato Peter Nygard, amico del principe Andrea
Arrestato Peter Nygard, amico del principe Andrea
L’ennesimo miliardario pedofilo sta per essere estradato negli Stati Uniti, dove dovrà rispondere di stupri, violenze e induzione alla prostituzione. Anche lui, come Epstein, frequentava il Duca di York
Ghislaine Maxwell: 28,5 milioni di dollari di cauzione
Ghislaine Maxwell: 28,5 milioni di dollari di cauzione
La cifra costituirebbe l’intero patrimonio della donna e del marito, di cui si scopre l’esistenza solo in queste ore. L’offerta include la rinuncia ai diritti di estradizione e l’obbligo di residenza sotto la presenza di una guardia privata
Nell’inferno di Ghislaine Maxwell
Nell’inferno di Ghislaine Maxwell
I legali della complice di Jeffrey Epstein denunciano la reclusione inumana in una cella di 2 metri per 2: controllata a vista e svegliata ogni 15 minuti, le è stata tolta qualsiasi cosa con cui possa farsi del male, compreso il reggiseno
Svelati i verbali della deposizione di Ghislaine Maxwell
Svelati i verbali della deposizione di Ghislaine Maxwell
Nelle 418 pagine, l’ex socialite ammette di aver avuto una relazione con Jeffrey Epstein, ma si rifiuta di discutere della loro vita sessuale, schiva le domande sulle orge, sulle minorenni e sul principe Andrea
Altre scomode verità sul caso Epstein
Altre scomode verità sul caso Epstein
È in uscita “The Spider”, libro che raccoglie testimonianze di chi ha conosciuto Epstein e nuove piccanti avventure del principe Andrea